1 0

Nei giorni scorsi, la regione Marche ha approvato la caccia in deroga alle specie, piccione, storno e tortora dal collare. Nel Lazio di certo non vogliamo creare una polemica sulla tortora dal collare, ma quantomeno la regione pensi di attuare le stesse disposizioni su piccione e storno. I piccioni che proliferano nei centri storici, oltre ai danni all’agricoltura, con le loro feci possono trasmettere malattie anche agli animali domestici e la nocività degli storni è risaputa. Per questo si chiede alla Regione Lazio, di valutare l’opzione del prelievo venatorio in deroga adottato da diversi enti regionali. Sono il primo a ritenere opportuno, da cacciatore, se una specie è a rischio, di doverla salvaguardare ma altrettanto bisogna scientificamente valutare, se determinate specie possono essere prelevate correttamente e con regolamenti specifici.

Vittorio Venditti – Resp Dip. Cultura Rurale Fd’I prov. FR

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo Marche: approvate le deroghe di storno, piccione e tortora dal collare
Articolo successivo GLI ANIMALISTI DIFFIDANO LE REGIONI SUI CALENDARI VENATORI
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata