1 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

Norme in materia di attività venatoria, il consigliere regionale Attilio Pierro ha presentato interrogazione avente ad oggetto “approvazione del calendario per l’annata venatoria 2022/2023”.

“Mi duole  constatare  – spiega il consigliere della Lega – che con la deliberazione di G.R.C. n. 377 del 13-7-2022 è stato approvato il calendario venatorio predisposto dalla Direzione Generale per le Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per l’esercizio dell’attività venatoria in Campania in difformità a quanto concordato con le parti,  rispetto alla quale i periodi di caccia risultano ridimensionati.

Alla luce anche del disappunto emerso da parte delle Associazioni Venatorie Campane, in rappresentanza dei circa quarantamila cacciatori campani iscritti, determinato dalla modifica della proposta di calendario venatorio concordata in sede di CTFVR per l’annata 2022/23, ho richiesto chiarimenti urgenti all’assessore Caputo per sapere quali soluzioni intende assumere per risolvere doverosamente la problematica evidenziata e modificare  per l’annata 2022-23,  i periodi di caccia approvati con la D.G.R. n. 377 del 13-7-2022, ampliandoli così come riportato nella proposta concordata nella seduta del CTFVR del 6-6-2022 al fine di consentire ai cacciatori campani di poter svolgere la suddetta pratica sportiva alla pari dei cacciatori di altre regioni italiane”.

“In occasione della seduta del CTFVR tenutasi il 6-6-2022 – precisa Pierro nel documento inoltrato all’assessore Nicola Caputo – si era giunti ad una proposta di calendario venatorio per l’annata 2022-23, rispettosa delle vigenti normative, delle direttive comunitarie e dei nuovi key concepts. Proposta, peraltro,  condivisa all’unanimità anche con le associazioni agricole ed ambientaliste presenti”.

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo SARDEGNA. ISPRA CHIEDE MODIFICHE AL CALENDARIO VENATORIO
Articolo successivo FIDC SICILIA. VERSO IL PRELIEVO VENATORIO SOSTENIBILE DELLA LEPRE ITALICA (LEPUS CORSICANUS)
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata