3 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

Egregio Dott. Costa, le sue affermazioni non possono che far piacere a noi cacciatori, fin’ora vessati dai media e anche da alcuni servizi della tv di stato, etichettati moltissime volte come odiatori dell’ambiente e via dicendo, per questo voglio fare una riflessione, anzi una domanda. Possibile che dei cacciatori ci si ricordi soltanto quando, in occasioni di emergenze si devono affrontare “percorsi” nei boschi? Cioè in posti di cui tutti si sciacquano la bocca ma nessuno li conosce quanto noi. Vede, la nostra categoria, da anni criminalizzata senza senso, molte volte additata senza avere la possibilità di contraddittorio ha sempre risposto presente quando è stata chiamata in causa( come sta facendo in questo momento) , senza mai tirarsi indietro e mettendo in campo i migliori sforzi per le proprie possibilità; parlo della lotta agli incendi, delle squadre volontarie nella ricerca di persone e molto altro, ma nessuno nei palazzi ha mai ascoltato le nostre richieste, storcendo anche il naso appena si sentiva o si sente parlare non di caccia ma di attività venatoria in genere. Spero, che le sue parole arrivino anche ai suoi colleghi di governo, parlo del ministro per la transizione ecologica, così da capire che noi cacciatori non vogliamo norme che ci permettano di sparare a tutto ciò che si muove in natura ma che semplicemente si basino su dati scientifici e non su basi ideologiche.

Distinti saluti
Vittorio Venditti – Un giovane cacciatore

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: info@migratoria.it oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo CAMPANIA. BOZZA CALENDARIO VENATORIO 2022 – 2023
Articolo successivo TOSCANA. RINVIATA L’APERTURA DELLA CACCIA DI SELEZIONE AL CAPRIOLO E SOSPESA LA CACCIA DI SELEZIONE AL CINGHIALE
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI