0 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

Vittorio Nola M5S tanto rumore per nulla.

Alla fine la Giunta regionale ha varato un calendario venatorio per niente innovativo. Dopo le mie sollecitazioni di alcuni giorni fa, la Seconda Commissione consiliare si è finalmente riunita stamattina per varare il più importante atto regionale di programmazione faunistico-venatoria. Il documento si risolve però nel solito provvedimento-spot. Il presidente Toma e tutta la sua Giunta di centrodestra non hanno recepito infatti alcune importanti indicazioni dell’Istituto superiore per la ricerca ambientale. Per questo motivo mi sono astenuto.

L’Ispra ha evidenziato sostanzialmente che la proposta di calendario venatorio regionale sia quasi identica a quella dello scorso anno, e che la maggior parte delle indicazioni fornite dallo stesso per migliorare la gestione di alcune specie sono ancora in larga misura disattese.

Insomma, un banale copia-incolla non condivisibile neanche sotto il profilo tecnico-scientifico. Con il centrodestra che continua a non voler accogliere alcune soluzioni concrete, ad esempio per il contrasto all’emergenza cinghiali, armonizzando il calendario venatorio a quello delle regioni confinanti, o attuando alcune specifiche misure per il contrasto alla peste suina.

Anche il calendario venatorio 2022-2023 rappresenta quindi l’ennesima occasione persa dall’esecutivo per provare a risolvere le problematiche di tanti molisani.

Fonte: https://m.facebook.com/story.php?story_fbid=pfbid0meNciv4MLCRVq5nXVL23jjPNG3G3q9LXimEKqz5sFirEhA4rkZ1qjnqfwNxT4qxXl&id=100063594766129

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo MOLISE. OK DALLA COMMISSIONE AL CALENDARIO VENATORIO 2022 – 2023
Articolo successivo C.S.T. LAZIO : LA REGIONE REVOCHI LA PRE-APERTURA
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata