annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Veneto: Tar blocca la preapertura alla tortora

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (50%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Veneto: Tar blocca la preapertura alla tortora

    Occhio ragazzi, in data odierna il tar ha bloccato la preapertura in Veneto alla tortora. Le altre specie rimangono invece aperte. In attesa di una nuova eventuale delibera per lunedi', la tortora resta per ora chiusa.
    Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

  • #2
    Ciao botahv, come al solito sei più veloce della luce. Io l'ho saputo un'ora fa da un mio amico avvocato. Adesso mi chiedo come si fa ad informare tutti del cambiamento di programma a tre giorni dall'apertura. Moltissimi non lo sapranno per cui incorreranno in multe inaspettate, sempre che tortore ce ne siano ancora. speriamo nel buon senso delle guardie venatorie.

    COMMENTA


    • #3
      Mirco, si sanno le motivazioni del blocco???.........sono dovute al meteo o ai periodi/numero dei capi concessi??

      Per quanto riguarda i controlli delle guardie, bisognerà stare attenti alle volontarie, se quelle provinciali potrebbero capire la buona fede le altre se beccano qualcuno non saranno così magnanime.......

      Ciao,Marco

      L
      'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!

      COMMENTA


      • #4
        Che Palle?
        Che scusa hanno trovato? che col fredo che ghè l'è gà el cagotto con le sfranse?
        Cose da ricordare quando si caccia in compagnia:
        Il fagiano lo "spari" anche domani, il tuo amico NO!

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da MENGA Visualizza il messaggio
          Mirco, si sanno le motivazioni del blocco???.........sono dovute al meteo o ai periodi/numero dei capi concessi??

          Per quanto riguarda i controlli delle guardie, bisognerà stare attenti alle volontarie, se quelle provinciali potrebbero capire la buona fede le altre se beccano qualcuno non saranno così magnanime.......

          Ciao,Marco
          Ciao Marco, guardie volontarie!!!!!!!!!! ai presente la procedura del baccala perché diventi buono? ecco se vuoi che le volontarie diventino buone o magnanime, quella e la procedura da fare. ahahahah ciao beo.

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da barenante68 Visualizza il messaggio
            Ciao Marco, guardie volontarie!!!!!!!!!! ai presente la procedura del baccala perché diventi buono? ecco se vuoi che le volontarie diventino buone o magnanime, quella e la procedura da fare. ahahahah ciao beo.

            Alfioooooooooo......hai ragione da vendere ahhahhhahah.....ma che ci vuoi fare.........son piccoli segreti che dobbiamo tenere nascosti eheehheheeh

            Grazie del "beo" ma mi sa che hai problemi di vista hihihiiihihi


            Ciao e a presto,Marco.

            L
            'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!

            COMMENTA


            • #7
              Avete messo 5 giornate a tortore,follia,massimo 3,errori assurdi.
              Ora che ve l'hanno bloccata dite che ci sono le tortore,strani i cacciatori,gente tafazziana.....
              Saluti.
              ".....popolate la terra.
              Governatela e dominate sui pesci del mare,
              sugli uccelli del cielo
              e su tutti gli animali".

              COMMENTA


              • #8
                Mi vien da ridere!!! Devono ancora aprire la caccia e gia' cominciano i ricorsi al TAR!!!! Assurdo. E comunque, per le tortore che ci sono (almeno nelle mie zone) potevano anche risparmiarsi la fatica!!!
                "Abbastanza buono non è mai abbastanza buono quando l'obiettivo è l'eccellenza"

                COMMENTA


                • #9
                  da noi le torture sono rare ,però mi piacerebbe conoscere la motivazione di questa sospensione.per il resto concordo con te finko 87,meglio buttarla in ridere ,e chei vaga farseo meter.

                  COMMENTA


                  • #10
                    eccovi accontentati:



                    REPUBBLICA ITALIANA
                    Tribunale Amministrativo Regionale per il Veneto
                    (Sezione Prima)
                    Il Presidente ff
                    ha pronunciato il presente
                    DECRETO
                    sul ricorso numero di registro generale 1155 del 2014, proposto da: Associazione Vittime della Caccia, in persona del legale rappresentante pro tempore, rappresentata e difesa dall'avv. Massimo Rizzato, con domicilio eletto presso la Segreteria del T.A.R., ai sensi dell’art. 25 del D. Lgs. n. 104/2010;
                    contro
                    la Regione Veneto, in persona del Presidente della Giunta Regionale pro tempore, rappresentata e difesa per legge dagli avv. Emanuele Mio, Cristina Zampieri, Ezio Zanon, domiciliata presso la sede dell’Ente in Venezia, Cannaregio, 23;
                    nei confronti di
                    Federazione Italiana Caccia;
                    per l'annullamento
                    previa sospensione dell'efficacia,
                    della delibera della Giunta della Regione Veneto n. 1074 del 24 giugno 2014 limitatamente agli art. 1 e 9 all. B per quanto concerne il periodo ed il carniere relativo alla caccia in preapertura della tortora.
                    Visti il ricorso e i relativi allegati;
                    Vista l'istanza di misure cautelari monocratiche proposta dal ricorrente, ai sensi dell'art. 56 cod. proc. amm.;
                    Rilevato come oggetto della richiesta cautelare inaudita altera parte sia il calendario venatorio regionale nella sola parte nella quale consente la preapertura della caccia alla tortora per 5 giornate (1, 6, 7, 13 e 14 settembre 2014), anziché per 3 giornate al massimo, e nella quale indica un carniere giornaliero di 10 capi, anziché 5 capi al massimo;
                    Rilevato come la prima camera di consiglio utile per la trattazione collegiale dell’incidente cautelare, tenuto conto delle notifiche del ricorso alle controparti, sia prevista per il 2 ottobre 2014 e come, quindi, il requisito del caso di estrema gravità ed urgenza tale da non consentire l’attesa della camera di consiglio, sussiste per tutte le suddette giornate di preapertura;
                    Rilevato, quanto al requisito del fumus boni iuris, che la preapertura interviene in corso della seconda proroga del piano faunistico venatorio scaduto nel 2012 e che il presupposto parere depositato dell’ISPRA consente la caccia nel periodo in questione solo nel limite di 3 giornate e con un carniere giornaliero massimo di 5 capi, in considerazione dello “stato di conservazione della specie”;
                    Rilevato – sempre prima facie e sentite informalmente le parti costituite – come il calendario venatorio impugnato in parte qua contrasti con il parere dell’ISPRA ove indica il numero massimo di giornate di preapertura ed il carniere giornaliero relativo alla specie tortora, avendo la Regione aumentato le giornate da 3 a 5 ed il carniere da 5 a 10;
                    Rilevato come la Regione motivi tale decisione dicendo che “non si discosta sostanzialmente dalle indicazioni fornire dall’I.SPRA”, mentre la giurisprudenza è pacifica nel senso che occorra una puntuale ed adeguata confutazione che entri nel merito del parere dell’organo tecnico competente, con riferimento alla situazione della specie interessata nella regione relativa;
                    rilevato pertanto che la sospensiva deve essere accolta, essendo sospeso in parte qua l’impugnato calendario venatorio;
                    Rilevato, altresì, incidenter tantum, come la Regione possa, in sede di ottemperanza, rideterminarsi in conformità al parere ISPRA o anche diversamente, purchè con congrua, compiuta e documentata motivazione tecnica.
                    P.Q.M.
                    Accoglie, nei termini sopradescritti, la sospensiva.
                    Fissa per la trattazione collegiale la camera di consiglio del 2 ottobre 2014, ore 9.00.
                    Il presente decreto sarà eseguito dall'Amministrazione ed è depositato presso la Segreteria del Tribunale che provvederà a darne comunicazione alle parti.
                    Così deciso in Venezia il giorno 28 agosto 2014.
                    Il Presidente ff
                    Giuseppe Di Nunzio
                    DEPOSITATO IN SEGRETERIA
                    Il 28/08/2014
                    IL SEGRETARIO
                    (Art. 89, co. 3, cod. proc. amm.)
                    Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

                    COMMENTA


                    • #11
                      Eccola là.come al solito per una stronzata ci bloccano l'una o l' altra specie...............anche questa volta Stival ha dimostrato la sua " grande saggezza" nel stilare il calendario venatorio..............

                      Spero di sbagliarmi ma ho paura che non sia finita qui................

                      Ciao,Marco.

                      L
                      'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da MENGA Visualizza il messaggio
                        Eccola là.come al solito per una stronzata ci bloccano l'una o l' altra specie...............anche questa volta Stival ha dimostrato la sua " grande saggezza" nel stilare il calendario venatorio..............

                        Spero di sbagliarmi ma ho paura che non sia finita qui................

                        Ciao,Marco.


                        Purtroppo Marco hai ragione...
                        Questo è un madornale errore del vs assessore....quando ci si discosta dai pareri ISPRA bisogna motivare bene e non dire che la scelta "non si discosta dal pareri ISPRA"...scusate il gioco di parole...
                        Tanto più che alle vs latitudini 3 giornate son più che sufficienti...dopo di tortore non se ne trovano più...
                        Ottobre è.....

                        COMMENTA


                        • #13
                          e c'è chi è ancora a favore di sto pir..a...che scandalo!!il fatto è che pochi cacciatori si informano..vivono tutti di chiacchere da bar!

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da xebo Visualizza il messaggio
                            e c'è chi è ancora a favore di sto pir..a...che scandalo!!il fatto è che pochi cacciatori si informano..vivono tutti di chiacchere da bar!

                            Oppure delle balle dei propri presidenti....ne conosco di fidc, che se glielo chiedono i propri presidenti, si buttano sul fuoco.
                            IL POPOLO ITALIANO HA PLASMATO L'IMPERO CON IL SUO SANGUE,LO FECONDERA' CON IL SUO LAVORO, E LO DIFENDERA' DA CHIUNQUE CON LE SUE ARMI. (Benito Mussolini)

                            COMMENTA


                            • #15
                              incompetenza totale.questi bisogna toglierli dai piedi sono peggio dei verdi.

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X