18 Aprile 2022

Nota saga , sul tema caccia grossa, prodotta da scs software e immessa sul mercato americano..essa consta dei seguenti episodi:

hunting unlimited

HU2

HU3

HU4

HU2008

nella pratica, è come se parlassimo di soli 2 episodi, dato che a partire dal 2° i successivi sono praticamente identici, com l'aggiunta (o eliminazione) di minigiochi, elementi di fauna cacciabile, locazioni e armi.

diciamo che il primo episodio di HU è stato rivoluzionario: strutturato in missioni con chiari obiettivi da raggiungere(mentre tutti i wizardworks a parte pochi titoli come buckmasters, ci lasciano completamente liberi di scegliere cosa fare senza alcun punto di riferimento), ci calava in medias res in contesti venatori più o meno tipicamente nordamericani..una breve intro ci spiega il cacciatore ch impersoniamo in che contesto si trova, dall'eliminare degli orsi che rovistano nella spazzatura appena fuori dal nostro cottage all'abbattimento di un cervo precedentemente ferito e perso. le missioni sono molto semplici nell'interfaccia, sono organizzate in gruppi tematici e in ordine di crescente difficoltà. il gioco è decisamente d'atmosfera..sembra davvero di essere calati nel mezzo di un film di avventura, senza mai cadere nel pacchiano o nell'esagerato (escludendo la comparsa di tanto in tanto di strani oggetti in aria stile ufo…americani ! ; ) come elementi negativi, sono l'impossibilità nell'eseguire una cacciata non prestabilita o con equipaggiamento a nostra scelta, o il potersi allenare nel tarare le armi a nostro piacimento . parlando nel personale, è molto carina la schermata iniziale con musica stile anni 80 e video a ripetizione, con prede e luoghi di caccia.

il 2 invece cambia un po' di elementi..cambia lo stile di gioco, che propone sempre delle missioni ma lascia anche spazio alla free hunt ( con la pessima trovata di settare l'entità e la densità delle popolazioni i preda nell'area di caccia), ci presenta dei minigiochi abbastanza frenetici e dissacranti (esempio squirrel bash, decisamente cattivo per i verdi ma ci ho sparato decine di ore col fucile a piombini ingame ghgh), ci mostra anche una sezione naturalistica in cui informarci sulla biologia delle specie che abbattiamo. la grafica è decisamente migliorata, con alberi in full3d e alto dettaglio, ambiente veramente dettagliato e abbastanza "fisico" ( la terra sollevata dalla fucilata, la polvere sulle rocce, le frecce che si piantano negli alberi….negli episodi successivi l'abbagliamento guardando verso il sole), atmosfera tutto sommato soddisfacente. un elemento che mi annoia abbastanza è l'intelligenza degli animali..gli avvicinamenti sono fin troppo facili, l'uso degli attractants limitato e inefficace, portandoci spesso a girare a piedi o in veicolo e tirare direttamente senza fase di tattica o di richiamo. da notare è anche l'eccessiva facilità nel rintracciare gli animali visibili a grandi distanza nell'ambiente aperto, la possibilità addiritura di gareggiare in corsa con capre e altre bestie tirando fucilate in corsa ,per non parlare di animali levati dalle fucilate che ci gireranno intorno offrendoci un sanguinario carosello ..

gli episodi successivi si limitano a espandere la rastrelliera e il carniere, proponendo missioni che spesso sanno di già visto (ovviamente per chi come me ha seguito l'intera serie episodio per episodio)e neppure modificando la soundtrack del menu titoli…inspiegabilmente poi vengono eliminati i videogiochi e snellito il reparto grafico, che sembra perdere dettaglio in favore della giocabilità…interessante però l'implementazione dei riflessi sul cannocchiale, l'affaticamento, i riflessi sull'acqua…elementi che però non giustificano l'uscita di ben 3 nuiovi episodi che non possono neppure essere definiti delle espansioni del 2°..




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata