annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

No Toxic ...... Penale ????

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • No Toxic ...... Penale ????

    Forse se ne sarà già parlato in altre stanze e discussioni, ma ieri durante l'ennesimo controllo stagionale della forestale, ci siamo soffermati con gli ufficiali a parlare dell'utilizzo del no-toxic, nello specifico della nostra situazione e delle eventuali sanzioni qualora ci sia l'obbligo.
    In precedenti controlli della stessa forestale, nonchè della provinciale, secondo la loro interpretazione i nostri sguazzi artificiali non rientrano nel contesto delle zone ove vige l'obbligo. I nostri laghi ... non si prefigurano come tali, perchè dovrebbero avere un'estensione maggiore. Non sono stagni perchè l'acqua non è stagnante, ma vanno in secca se non si pompa artificialmente, nè sono acquitrino perchè privo di vegetazione emersa che copre lo specchio. Trattasi di allago artificiale .... come un prato dopo una violenta pioggia ... come se ne vedono tanti nelle pianure e che poi diventano habitat ideale per una tesa alle anatre. Tra l'altro essendo appunto, il mio, un habitat " artificiale ", l'unica menzione sulla legge che inserisce l'obbligo del no-toxic in ambienti artificiali sono i laghi, ma gli stessi hanno ben altri specchi e tra l'altro non soggetti a secche e se artificiali mantenuti tali tutto l'anno ( obbligo per alcuni possessori di appostamenti in altre regioni ). Quindi, i nostri forestali si sono ripromessi di accertarsi a riguardo per evitare pessime ( secondo loro ) conseguenze in caso fosse accertato il bando del piombo e noi non ci adegueremo.
    Perchè pessime ? sanzione amministrativa .... c'è di peggio. Invece ... e qui è il motivo di questa discussione .... gli agenti suppongono che, in caso di obbligo e mancato utilizzo del no-toxic .... si prefigurerebbe sanzione " penale " in quanto " caccia con mezzi non consentiti ".
    Opinioni vostre ? Certezze ? Articoli di legge che menzionano la tipologia di sanzione ?
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



  • #2
    Re: No Toxic ...... Penale ????

    Fabio, da quello che so per ora in zps l'uso ( intendo fucile caricato con cartucce con pallini di piombo) e la detenzione del piombo è sanzionato con l'ammenda di 50 euro + la confisca delle cartucce contenenti piombo ( ti verbalizzano l'uso di MUNIZIONE non consentita e non MEZZI VIETATI) , si era ventilata l'ipotesi, nel caso in cui ti trovassero e dimostrassero che stai o hai sparato piombo in zps, ti potessero contestare l'inquinamento ambientale da piombo ( alla stregua di chi sversa quintali e quintali di agenti tossici in natura) per pochi grammi di piombo, ma sembra che sia una voce di corridoio e non oltre,

    appena ho un'attimo trovo l'articolo di legge per la sanzione sulle cartucce in piombo

    Ciao,Marco
    L'alba in laguna ti toglie il fiato ogni volta che sei li in compagnia della tua passione!!!

    COMMENTA


    • #3
      Re: No Toxic ...... Penale ????

      Prontuario sanzioni caccia Firenze

      Io sapevo amministrativo... ho trovato questo link!!!

      riporto anche un passo di questo articolo di giornale:

      "Nel mese di dicembre 2016 sono stati effettuati numerosi servizi e controlli, anche con l'ausilio di natanti che consentono agli agenti di raggiungere tutte le zone e gli appostamenti di caccia del cratere palustre, anche in presenza di livelli di acqua elevati. I servizi già svolti hanno evidenziato come siano molti i cacciatori che frequentano il Padule rispettando la normativa, tuttavia sono anche stati accertati diversi illeciti amministrativi quali l'utilizzo di munizioni contenenti piombo (all'interno di una particolare area della Zona di protezione speciale “Padule di Fucecchio” ne è vietata anche la semplice detenzione) la caccia da appostamento fisso senza autorizzazione regionale, la caccia a distanza non regolare dalla Riserva naturale provinciale, la caccia da appostamento temporaneo a distanza non regolamentare da appostamenti fissi, la caccia da appostamenti fissi senza averne titolo, oltre alla mancata annotazione del tesserino venatorio in relazione alla giornata di caccia."

      Cartucce con piombo, distanze non regolamentari, tesserini: la polizia provinciale intensifica i controlli in Padule ..:: Valdinievole Oggi ::.. Notizie, News, Fatti, personaggi, politica della Valdinievole
      Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

      COMMENTA


      • #4
        Re: No Toxic ...... Penale ????

        Facciamo chiarezza....

        Caccia nelle zone umide, Altri contenziosi in arrivo
        Per L'Emilia-Romagna, I primi effetti negativi sono per chi caccia nelle zone umide e nei laghi artificiali, i cosiddetti chiari tanto per capirci. L'articolo criticato dal consigliere Bartolini è il numero nove, che contiene prescrizioni per chi caccia nelle Zone di protezione speciale (Zps) e nelle zone umide.
        Il calendario venatorio vieta di usare munizioni a pallini di piombo anche per cacciare all'interno delle zone umide naturali e artificiali, cioè stagni, paludi, acquitrini, lanche, lagune e prati allagati (anche artificiali) quindi viene imposto l'utilizzo di cartucce con pallini in acciaio, che fino allo scorso anno erano obbligatorie solo per le Zps (Zone di protezione speciale).

        Insomma il cacciatore che rischia di trovarsi dentro queste aree senza accorgersene e se incappa in un controllo rischia una sanzione. Nulla di penale quindi....
        MA....
        Chi ha adottato questa prescrizione per tutelare gli animali ha preso un abbaglio: con i pallini in acciaio si ha un tiro utile di una ventina di metri ma, a differenza del piombo, non si ha una rosa di pallini e quindi ci sono tanti animali che vengono feriti ma non uccisi, questo è un danno per la fauna. Altre Regioni, dopo aver imposto l'uso dei pallini in acciaio negli scorsi anni, oggi sono tornate sui propri passi E'Quindi consigliabile verificare caso per caso a livello REGIONALE.
        Un IBAL a tutti.


        "Vegetariano" Parola Indiana per Cacciatore Incapace.

        COMMENTA


        • #5
          Re: No Toxic ...... Penale ????

          Originariamente inviato da Lesina Visualizza il messaggio
          Facciamo chiarezza....

          Caccia nelle zone umide, Altri contenziosi in arrivo
          Per L'Emilia-Romagna, I primi effetti negativi sono per chi caccia nelle zone umide e nei laghi artificiali, i cosiddetti chiari tanto per capirci. L'articolo criticato dal consigliere Bartolini è il numero nove, che contiene prescrizioni per chi caccia nelle Zone di protezione speciale (Zps) e nelle zone umide.
          Il calendario venatorio vieta di usare munizioni a pallini di piombo anche per cacciare all'interno delle zone umide naturali e artificiali, cioè stagni, paludi, acquitrini, lanche, lagune e prati allagati (anche artificiali) quindi viene imposto l'utilizzo di cartucce con pallini in acciaio, che fino allo scorso anno erano obbligatorie solo per le Zps (Zone di protezione speciale).

          Insomma il cacciatore che rischia di trovarsi dentro queste aree senza accorgersene e se incappa in un controllo rischia una sanzione. Nulla di penale quindi....
          MA....
          Chi ha adottato questa prescrizione per tutelare gli animali ha preso un abbaglio: con i pallini in acciaio si ha un tiro utile di una ventina di metri ma, a differenza del piombo, non si ha una rosa di pallini e quindi ci sono tanti animali che vengono feriti ma non uccisi, questo è un danno per la fauna. Altre Regioni, dopo aver imposto l'uso dei pallini in acciaio negli scorsi anni, oggi sono tornate sui propri passi E'Quindi consigliabile verificare caso per caso a livello REGIONALE.
          Un IBAL a tutti.


          Indipendentemente dalle ragioni dell'imposizione le normative della regione Lazio che sono tali sia in zps che fuori, riguardo la caccia nelle zone umide, indica quali ambienti artificiali in cui c'è il bando del piombo, solo i laghi, quindi differetemente dall'emilia romagna a leggere i dispositivi regionali ... aquitrini, lanche stagni, prati ecc. non naturali, dovrebbero essere esclusi.
          sigpic

          ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


          COMMENTA


          • #6
            Re: No Toxic ...... Penale ????

            Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
            Indipendentemente dalle ragioni dell'imposizione le normative della regione Lazio che sono tali sia in zps che fuori, riguardo la caccia nelle zone umide, indica quali ambienti artificiali in cui c'è il bando del piombo, solo i laghi, quindi differetemente dall'emilia romagna a leggere i dispositivi regionali ... aquitrini, lanche stagni, prati ecc. non naturali, dovrebbero essere esclusi.
            Si giusto Fabio, ragioni escluse (che poi generano i tanti ricorsi) qui da noi sono invece considerati tutti (almeno così diceva l'ultimo bando). perciò occorre valutare regione per regione e caso per caso però quel che sembra certo e a livello nazionale è che per il trasgressore c'è una SANZIONE.
            "Vegetariano" Parola Indiana per Cacciatore Incapace.

            COMMENTA


            • #7
              Re: No Toxic ...... Penale ????

              Da noi (U.S.A.) le cose sono piu' semplici ma anche piu' draconiane: tutta la selvaggina migratoria acquatica (anatre, oche, beccaccini, gru, rallidi) non si puo' cacciare piu' col piombo, non importa in che zona si cacci. Il possesso di cartucce col piombo quando si cacciano tali uccelli e' vietato. Tal sistema e' piu' severo, ma non da' adito a malintesi, contestazioni, dubbi, e soprusi da parte delle "autorita' incompetenti." Per quanto riguarda le infrazioni venatorie, sono tutte penali. Si finisce in tribunale per un carniere sforato, o mezzi non consentiti, o caccia su terreni altrui senza permesso scritto, o uccisione di animali fuori stagione o protetti (poi se si violano leggi federali ci sono multe enormi, e galera). La legge e le conseguenze delle violazioni devono essere chiare e comprensibili. Invece da cio' che leggo qui, neanche i vostri tutori dell'ordine le capiscono appieno.
              CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

              COMMENTA


              • #8
                Re: No Toxic ...... Penale ????

                Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
                Da noi (U.S.A.) le cose sono piu' semplici ma anche piu' draconiane: tutta la selvaggina migratoria acquatica (anatre, oche, beccaccini, gru, rallidi) non si puo' cacciare piu' col piombo, non importa in che zona si cacci. Il possesso di cartucce col piombo quando si cacciano tali uccelli e' vietato. Tal sistema e' piu' severo, ma non da' adito a malintesi, contestazioni, dubbi, e soprusi da parte delle "autorita' incompetenti." Per quanto riguarda le infrazioni venatorie, sono tutte penali. Si finisce in tribunale per un carniere sforato, o mezzi non consentiti, o caccia su terreni altrui senza permesso scritto, o uccisione di animali fuori stagione o protetti (poi se si violano leggi federali ci sono multe enormi, e galera). La legge e le conseguenze delle violazioni devono essere chiare e comprensibili. Invece da cio' che leggo qui, neanche i vostri tutori dell'ordine le capiscono appieno.
                Giusto Giovanni ( è un piacere leggerti ), infatti nella simpatica e cordiale discussione con gli ufficiali, avevo proprio detto loro perchè non fosse messo il bando per le specifiche cacce agli acquatici ovunque si svolgessero .... così non c'erano interpretazioni. Fermo restando che l'imposizione del no-toxic non trova ragione nei fatti e se non sbaglio una nazione europea a tolto il bando ( mi sembra la norvegia ). Forse l'unica ragione è quella commerciale.
                sigpic

                ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                COMMENTA


                • #9
                  Re: No Toxic ...... Penale ????

                  Nel regolameno specifico dell'APG Lagune di Orbetello che è area ZPS, cè solo l'obbligo dell'uso delle munizioni NoToxic, ma non cè il divieto di detenzione del piombo in botte o allo spadulamento.
                  O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: No Toxic ...... Penale ????

                    Eh, si', purtroppo il bando al piombo e' stato basato su esperimenti taroccati: anatre domestiche ingozzate ogni giorno con manciate di pallini di piombo che quelle selvatiche non avrebbero ingerito in un anno intero. E poi, per quanto cercassero, non hanno mai trovato quantita' tali di anatre avvelenate dal piombo da giustificare il bando. La scusa? Le anatre morte c'erano, ma erano state mangiate da predatori vari. Comunque dura lex sed lex.
                    Comunque i tutori dell'ordine stronzi ci sono anche qui. A Kodiak, dopo aver incarnierato otto harlequins (anatre arlecchino) e due alzavole, fui fermato da due giovan guardiacaccia, probabilmente appena assunti. Mi controllarono (con la calamita) le cartucce, il "tappo" che limita il serbatoio dell'auto a due colpi, la licenza, e poi la sacca con le prede. Contarono gli uccelli, e--allibiti--mi dicono: "Ma lei non lo sa che il limite di carniere e' di sette anatre?" Ed io: "Ma loro non lo sanno che il limite di sette anatre vale solo per anare di superficie come queste due alzavole,mentre per le anatre marine come queste harlequins e' di 15 uccelli assortiti? O che, non avete studiato i regolamenti? Non avete imparato a distinguere i diversi tipi di acquatici?" Se ne andarono via con la faccia rossa di vergogna...
                    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: No Toxic ...... Penale ????

                      Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
                      Da noi (U.S.A.) le cose sono piu' semplici ma anche piu' draconiane: tutta la selvaggina migratoria acquatica (anatre, oche, beccaccini, gru, rallidi) non si puo' cacciare piu' col piombo, non importa in che zona si cacci. Il possesso di cartucce col piombo quando si cacciano tali uccelli e' vietato. Tal sistema e' piu' severo, ma non da' adito a malintesi, contestazioni, dubbi, e soprusi da parte delle "autorita' incompetenti." Per quanto riguarda le infrazioni venatorie, sono tutte penali. Si finisce in tribunale per un carniere sforato, o mezzi non consentiti, o caccia su terreni altrui senza permesso scritto, o uccisione di animali fuori stagione o protetti (poi se si violano leggi federali ci sono multe enormi, e galera). La legge e le conseguenze delle violazioni devono essere chiare e comprensibili. Invece da cio' che leggo qui, neanche i vostri tutori dell'ordine le capiscono appieno.
                      verissimo
                      come il tasso alcolico alla guida: guidi=non bevi, più semplice di così

                      - - - Aggiornato - - -

                      Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                      Giusto Giovanni ( è un piacere leggerti ), infatti nella simpatica e cordiale discussione con gli ufficiali, avevo proprio detto loro perchè non fosse messo il bando per le specifiche cacce agli acquatici ovunque si svolgessero .... così non c'erano interpretazioni. Fermo restando che l'imposizione del no-toxic non trova ragione nei fatti e se non sbaglio una nazione europea a tolto il bando ( mi sembra la norvegia ). Forse l'unica ragione è quella commerciale.
                      verissimo!!
                      ci fai attraversare l'oceano per qualche minuto!!

                      - - - Aggiornato - - -

                      Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                      Giusto Giovanni ( è un piacere leggerti ), infatti nella simpatica e cordiale discussione con gli ufficiali, avevo proprio detto loro perchè non fosse messo il bando per le specifiche cacce agli acquatici ovunque si svolgessero .... così non c'erano interpretazioni. Fermo restando che l'imposizione del no-toxic non trova ragione nei fatti e se non sbaglio una nazione europea a tolto il bando ( mi sembra la norvegia ). Forse l'unica ragione è quella commerciale.
                      e non è certo una delle più arretrate, tipo noi o la grecia (con tutto il rispetto per i greci)
                      colombaccio a curata............erezione assicurata!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: No Toxic ...... Penale ????

                        Secondo voi le cartucce in piombo ramato rientrano nel no toxic o no?

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: No Toxic ...... Penale ????

                          Originariamente inviato da Gunny Visualizza il messaggio
                          Secondo voi le cartucce in piombo ramato rientrano nel no toxic o no?
                          No, come quelle con pb nik
                          sigpic

                          ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: No Toxic ...... Penale ????

                            Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                            No, come quelle con pb nik
                            Quindi Fabio, le cartucce no toxic sono solo quelle in acciaio e in tugsteno? Altri materiali piu validi dell'inutile acciaio o meno costosi del tugsteno?
                            Scusate se vado o.t. ma abbiamo avuto delle discussioni con le guardie su questo argomento quindi mi piacerebbe approfondire

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: No Toxic ...... Penale ????

                              Non so se posso essere utile ma il wek-end scorso sono stato al caccia country di Forlì e ho avuto modo di parlare con il personale dello stand B&P e a detta loro il rame può essere una valida alternativa al piombo garantendo u tiro utile di 40 metri con costi inferiori al tungsteno ma sempre superori al piombo.
                              Spero di esservi stato utile.
                              Ciao Davide.

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X