Epagneul Picard

18 Aprile 2022

Cenni storici:

L’Épagneul Picard è una razza molto antica. Alcuni documenti rivelano che la razza era già apprezzata in Piccardia nel XI secolo, in particolare nella zona della valle del fiume Somme, che è considerata la sua regione natale. Nel secolo diciannovesimo la razza attraversò un periodo di abbandono, ma fu riscoperta e rivalutata nel 1904, anno dell’esordio espositivo dei primi soggetti rappresentativi all’esposizione di Parigi, i quali rappresentavano il prodotto di un’accurata e lunga selezione. Questa apparizione servi molto alla razza, perché ad essa si avvicinarono molti appassionati. Quando si scoprirono anche le sue eccellenti doti venatorie e di resistenza, allora la razza ebbe il suo massimo picco di diffusione, restando tutt’oggi molto apprezzato nel suo Paese. Poco conosciuto in Italia.

Aspetto Generale:

Cane di media taglia, mesomorfo mesocefalo. Classificato morfologicamente come tipo Braccoide. Cane molto solido e molto resistente. In grado di affrontare lunghe camminate su ogni genere di terreno e di luogo. La sua struttura corporea è ben proporzionata. Cane robusto, con arti forti e nervosi, sguardo dolce ed espressivo, portamento della testa gaio e fiero, treno anteriore ben sviluppato. È ammessa una tolleranza di 2 cm nell’altezza massima dei maschi.

Carattere:

E’ un cane devoto e fedele. La sua affidabilità è impeccabile. Cane d’un obbedienza esemplare, di gran prudenza, esso ha conservato tutte le sue qualità ancestrali a cui va aggiunta una grande eleganza di forme. È molto apprezzato da coloro che preferiscono andare a caccia con un solo cane. Ha una cerca metodica e dettagliata, un olfatto molto acuto, una ferma solida che mantiene sino all’arrivo del suo conduttore.

Standard Morfologico:

TESTA
REGIONE CRANIALE
Cranio:
rotondo e largo, occipite ben pronunciato; talvolta guance piatte.
Stop: obliquo ma non ad angolo retto.

REGIONE FACCIALE
Tartufo:
bruno, di taglia media, piuttosto rotondo.
Musello: lungo, piuttosto largo, si assottiglia progressivamente dall’attaccatura della testa; molto leggero, con una leggera prominenza sulle canna nasale.
Labbra: di spessore medio, un po’ discese, ma non troppo pendenti.
Occhi: di colore ambra scuro, ben aperti; sguardo franco e molto espressivo.
Orecchie: attaccatura piuttosto bassa, inquadrano bene la testa; presenza di abbondante pelo ondulato.

COLLO: ben attaccato e muscoloso.

CORPO
Anche più basse del garrese.
Groppa: molto leggermente obliqua e arrotondata.
Dorso : di lunghezza media, con una leggera depressione dopo il garrese.
Petto: profondo, molto largo, scende decisamente a livello del gomito.
Fianchi: piatti, ma profondi benchè rilevati.

CODA: attaccatura non troppo alta. Forma delle leggere curve, convesse e concave; non troppo lungo; ornata di lungo pelo.

ARTI
ARTI ANTERIORI
Anteriori ben dritti, dei muscolose, ornati di frange.
Spalla: scapola molto lunga, piuttosto dritta, ben coperta di muscoli
Braccio: molto muscoloso.
Gomito: bene in appiombo.

ARTI POSTERIORI
Posteriori molto frangiati fino al garretto.
Anche: prominenti, arrivano a livello del dorso e del rene .
Coscia: dritta, ben discesa, larga, molto muscolosa.
Garretto: non troppo aperto.
Metatarso: dritto.

PIEDI : rotondi, larghi, serrati, con pelo negli spazi interdigitali.

PELLE: molto fine e soffice.

MANTO
Pelo:
grosso e setoso; fine sulla testa, leggermente ondulato sul corpo.
Colore: grigio macchiettato, con placche marrone sulle diverse parti del corpo ed alla radice della coda; molto spesso marchi focati sulla testa e sui piedi.

TAGLIA
Altezza al garrese
da 55 a 60 cm. Tolleranza fino 62 cm nei maschi

DIFETTI

  • Ogni scarto da quanto sopra deve essere considerato un difetto da penalizzare in funzione della sua gravità
  • Testa a forma di pera, troppo sottile
  • Cranio squadrato, stretto o corto
  • Stop ad angolo troppo dritto
  • Tartufo nero, appuntito, chiuso; naso fessurato
  • Labbra troppo spesse, troppo sporgenti
  • Occhi troppo chiari, sottili , sguardo cattivo
  • Entropion, ectropion
  • Orecchie strette, corte, inserite troppo in alto, troppo frangiate o mancanti di pelo
  • Collo troppo lungo, troppo gracile, e troppo corto
  • Dorso troppo lungo o insellato
  • Rene troppo lungo, troppo stretto, troppo debole
  • Groppa troppo obliqua
  • Petto troppo stretto, troppo poco disceso
  • Fianchi rotondi, troppo rialzati, troppo bassi
  • Coda sciabola, troppo lunga o troppo frangiata, con attaccatura troppo alta o troppo bassa
  • Arti anteriori sottili, senza frange
  • Gomiti aperti o chiusi
  • Scapole corte, troppo dritti, troppo oblique, troppo girate all’indietro
  • Braccio gracile
  • Carpo gonfio
  • Anche troppo basse, troppo alte, troppo strette
  • Coscia stretta, senza frange
  • Garretti aperti o chiusi
  • Piedi stretti, piatti, dita troppo divaricate
  • Pelo troppo spesso
  • Pelo fine, setoso, frangiato o troppo corto colore troppo marrone, presenza di macchie bianche, macchie nere

N.B. I maschi devono avere i testicoli di aspetto normale completamente discesi nello scroto.




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata