19 Aprile 2022

 

Classe: Aves

Sottoclasse: Neornithes

Ordine: Ciconiiformi

Famiglia: Ardeidi

Genere: Nycticorax

Specie: Nycticorax nycticorax

Nome italiano: Nitticora

 


CARATTERISTICHE

Airone piuttosto tozzo di medie dimensioni, la Nitticora possiede un piumaggio davvero singolare: le parti superiori, compreso il capo, sono grigio lavagna mentre le parti inferiori sono di un grigio molto pallido; il becco è corto e nero e le corte zampe sono giallo-rosato (rossastre nel periodo riproduttivo). In volo può apparire interamente grigio. Dietro il capo si sviluppa un ciuffo di piume filiformi bianche a formare una sorta di lunga cresta. I giovani al primo anno possiedono un piumaggio mimetico marrone con degli “spot” bianchi sul dorso che li fanno assomigliare ad un Tarabuso. Animale notturno (da cui il nome inglese) lo si può sentire e vedere al crepuscolo quando raggiunge in volo le zone di alimentazione; si potranno notare la sagoma tozza, le zampe poco sporgenti oltre la coda e i battiti d’ala profondi e regolari.

Lunghezza:59 cm, Peso:750 g, Ala:28 cm, Apertura Alare:100 cm, Becco:7 cm, Tarso:7,5 cm, Coda:11 cm

 

ALIMENTAZIONE

La Nitticora caccia al crepuscolo e di notte, lungo i margini delle zone umide, cibandosi di anfibi (soprattutto rane), pesci e insetti.

 

ABITUDINI

Difende con accanimento il proprio territorio di alimentazione. Preferisce nutrirsi nelle acque basse, dove afferra la sua preda con il becco. Si nutre preferibilmente dalla sera fino al mattino presto.

RIPRODUZIONE

L’attività riproduttiva corrisponde ad una fase di aggregazione, spesso anche con altri appartenenti alla medesima famiglia. In primavera sono deposte le uova su nidi posti tra gli alberi, ad altezze variabili tra qualche metro sino ad una cinquantina. Su uno stesso albero vi possono essere 20-30 nidi, e non necessariamente di nitticora, ma anche di altri Ardeidi. La costruzione del nido, un insieme disordinato di ramoscelli, è avviata dal maschio e completata dalla femmina. Le uova blu-verdastre sono incubate per circa 3 settimane, e i giovani sono indipendenti nell’arco di 40-50 giorni.

 

 

NIDIFICAZIONE

Nidifica in colonie sugli alberi o nei canneti. Ha una nidiata ogni stagione. Nidifica in colonie, e spesso ci possono essere più di una dozzina di Nitticore che nidificano sullo stesso albero. Il nido è costruito vicino al tronco di un albero o alla biforcazione dei rami. Il maschio inizia la costruzione sistemando il vecchio nido o costruendone uno nuovo. Il nido solitamente è una piattaforma foderata con radici e ciuffi d’erba. Durante e dopo la formazione della coppia, il maschio raccoglie dei bastoncini e li porge alla femmina, che li sistema all’interno del nido. 4 – 5 giorni dopo la formazione della coppia vengono deposte 3 – 5 uova. L’incubazione dura 24 – 26 giorni ed è effettuata da entrambi i genitori. Durante i giorni caldi, i genitori sbattono le loro ali sopra le uova per mantenerle fresche. Entrambi i genitori nutrono i piccoli. Dopo 2 settimane i piccoli lasciano il nido, anche se non si allontanano di molto. Entro 6 – 7 settimane sono in grado di volare bene e si allontanano per nutrirsi. Gli adulti non sono in grado di riconoscere i propri piccoli, e accettano e nutrono anche i piccoli provenienti da altri nidi.




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata