19 Aprile 2022

 

 

Classe: Uccelli
Ordine: Caradriformi
Famiglia: Caradridi
Specie: Charadrius hiaticula

 

 

 

 

CARATTERISTICHE

Il dorso è bruno, le zampe ed il becco arancio (a differenza di molti altri limicoli) sono molto brevi.

Il Corriere grosso, presenta un petto candido striato da una appariscente banda nera, così come sulla testa; in volo ha barra alare bianca ed ali appuntite Le sue dimensioni non superano i 20 centimetri di lunghezza ed un peso (nel maschio) di 80 grammi circa.

Lunghezza: 18/20 cm

Peso:           60/80 g.

Ap. alare:    40/45 cm

Becco:        15/20 mm

Tarso:         25 mm 

Coda:          60 mm

 

ABITUDINI

Molto attivo, corre fermandosi per brevi intervalli quando raccoglie il cibo. Volo rapido con battiti regolari. Nidifica sulle spiagge, tra le dune, nelle paludi salate e localmente nell’entroterra.
Se un predatore si avvicina al nido, il genitore se ne allontana e batte in modo maldestro le ali come fosse ferito e incapace di volare, facendosi seguire dal nemico e così distraendolo dal nido. Una volta portato il predatore ben lontano dal nido, il corriere grosso s’invola rapidamente per ritornare dai suoi piccoli.

Specie di doppio passo in Italia, sverna in Africa.

 

ALIMENTAZIONE

La dieta è costituita da invertebrati, crostacei, insetti e vermi di sabbia.

 

HABITAT

Spiagge sabbiose e fangose, visita le acque interne durante la migrazioneDi facile avvistamento nei mesi primaverili sui banchi di sabbia presso le foci dei fiumi che s’incrociano col mare o nelle lagune salmastre, questo uccello di piccole dimensioni con il suo corpo rotondo e la testa sferica corre incessantemente alla ricerca di cibo.

 

RIPRODUZIONE

La femmina, costruisce un nido spesso ricavato in una buca sabbiosa o ghiaiosa usando come materiale di rivestimento materiali vegetali e pietrisco; vi depone 4 uova grigiastre covate da entrambi. La schiusa avverrà dopo 25/30 giorni, ed i piccoli Corrieri, saranno autonomi dopo circa 22/24 giorni.

Spesso compiono una seconda covata nella stessa stagione.

 


 

DISTRIBUZIONE

Europa centro nord, Asia del nord, africa nord occidentale.

Specie di doppio passo in Italia, sverna in Africa.

 




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata