TOTONOMI GIUNTA REGIONALE LOMBARDA - Speranze o presa per i fondelli?

Ale_Maffe_

Cacciatore (10/100)
Registrato
28 Febbraio 2020
Messaggi
219
Punteggio reazioni
106
Località
Brescia
Buon pomeriggio a tutti.
Apro questa discussione per parlare di un tema molto caldo a tutti i cacciatori lombardi.

L'altro ieri sera sono usciti i risultati dei nomi richiesti da Fontana per la formazione della nuova Giunta Regionale 2023.

Ciò che interessa noi e il forum, in particolare, è il ballottaggio che c'è stato sull'assessorato all'Agricoltura, con delega alla caccia.

E' la mia analisi sbagliata, o una certa cacciatrice di nome Barbara ha chiesto voti ai cacciatori per salire in agricoltura, per poi essere assegnata al... turismo?

Non vorrei arrivare a conclusioni affrettate, ma se vieni a chiedermi un voto devi avere i contatti giusti e quantomeno essere sicura di poter raggiungere i tuoi obiettivi e portare avanti ciò che dici.
Il risultato è che ora all'agricoltura c'è un certo Beduschi che non so manco chi sia e che idee abbia in testa, e la seducente Barbara ha preso il mio voto per un assessorato che non mi è mai interessato.

Ottimo direi! 🤕
 
Buonasera Ale, credo che stai parlando di Barbara Mazzali, cacciatrice e attiva ai massimi livelli per difendere la caccia, lo so può creare "scompiglio" una nomina diversa e su questo capisco la tua preoccupazione e un po' delusione, ma purtroppo le varie attribuzioni di assessorati hanno tante dinamiche intorno non solo le "giuste conoscenze". Io credo che in Lombardia , se non tranquilli perché noi cacciatori tranquilli non possiamo mai stare, ma potete essere fiduciosi , visto che sono stati eletti in regione consiglieri direttamente sponsorizzati da Pietro Fiocchi e quindi é tutto dire. Questo sempre secondo il mio modesto parere.
In futuro per queste discussioni puoi benissimo utilizzare la stanza Politica nella Caccia 💪💪💪
 
giusta considerazione, io caccio in lombardia da anni e avevo scelto questa regione perchè ti permetteva di cacciare fino al 31 gennaio senza grandi restrizioni, ho seguito questa vicenda proprio perchè negli ultimi due anni in lombardia si è avuta una involuzione da record, chiusure anticipate, aperture posticipate specie inserite e poi levate dal calendario, per non parlare dei calendari redatti per essere impugnati, ora che in lombardia PALESEMENTE con i voti dei cacciatori sono stati eletti "cacciatori" o simpatizzanti e la lega è stata "salvata" dai voti dei cacciatori assistiamo ad un inizio che lascia un poco spiazzati, pensare che a livello nazionale mi sembrava di vedere venti di "gloria" ,su Sala non mi esprimo per non offendere, staremo a vedere il "farmacista" assessore alla caccia cosa sarà capace di fare..............in bocca al cocker!!!!!!!!!!!
 
Buon pomeriggio a tutti.
Apro questa discussione per parlare di un tema molto caldo a tutti i cacciatori lombardi.

L'altro ieri sera sono usciti i risultati dei nomi richiesti da Fontana per la formazione della nuova Giunta Regionale 2023.

Ciò che interessa noi e il forum, in particolare, è il ballottaggio che c'è stato sull'assessorato all'Agricoltura, con delega alla caccia.

E' la mia analisi sbagliata, o una certa cacciatrice di nome Barbara ha chiesto voti ai cacciatori per salire in agricoltura, per poi essere assegnata al... turismo?

Non vorrei arrivare a conclusioni affrettate, ma se vieni a chiedermi un voto devi avere i contatti giusti e quantomeno essere sicura di poter raggiungere i tuoi obiettivi e portare avanti ciò che dici.
Il risultato è che ora all'agricoltura c'è un certo Beduschi che non so manco chi sia e che idee abbia in testa, e la seducente Barbara ha preso il mio voto per un assessorato che non mi è mai interessato.

Ottimo direi! 🤕

Ale, mi sono informato ancora meglio, l'ultimo post su Instagram della Mazzali viene dedicato proprio alla rappresentanza dei cacciatori, ora speriamo bene, ripeto tranquilli mai, ma un po' fiduciosi.💪💪💪👍
 
Ultima modifica:
Buonasera Ale, credo che stai parlando di Barbara Mazzali, cacciatrice e attiva ai massimi livelli per difendere la caccia, lo so può creare "scompiglio" una nomina diversa e su questo capisco la tua preoccupazione e un po' delusione, ma purtroppo le varie attribuzioni di assessorati hanno tante dinamiche intorno non solo le "giuste conoscenze". Io credo che in Lombardia , se non tranquilli perché noi cacciatori tranquilli non possiamo mai stare, ma potete essere fiduciosi , visto che sono stati eletti in regione consiglieri direttamente sponsorizzati da Pietro Fiocchi e quindi é tutto dire. Questo sempre secondo il mio modesto parere.
In futuro per queste discussioni puoi benissimo utilizzare la stanza Politica nella Caccia 💪💪💪

Ah scusami, non avevo visto che ci fosse la stanza dedicata... provvederò. Anzi se qualcuno riesce a spostarmi il post tanto meglio, scusate ancora.

Comunque tornando al discorso, mi chiedo che senso abbia esprimere preferenze in merito allora! Ci credo che c'è stato un 60% di astensionismo. Salgono chi dicono loro e se ne sbattono delle preferenze del popolo...
Repubblica dicevano... democratica dicevano...​
 
Ah scusami, non avevo visto che ci fosse la stanza dedicata... provvederò. Anzi se qualcuno riesce a spostarmi il post tanto meglio, scusate ancora.

Comunque tornando al discorso, mi chiedo che senso abbia esprimere preferenze in merito allora! Ci credo che c'è stato un 60% di astensionismo. Salgono chi dicono loro e se ne sbattono delle preferenze del popolo...
Repubblica dicevano... democratica dicevano...​

Tranquillo é stato spostato nella pagina dedicata, su questo per carità posso darti ragione.
Se vai nella stanza Politica nella caccia lo trovi.
 
Il valore del nuovo assessore lo misureremo velocemente (entro poco più di un mese bisognerà dipanare sia la bozza di calendario venatorio da inviare a Ispra, poi c'è la questione valichi...PFVR e possibilmente anche quella degli anellini richiami). In attesa le nomine delle varie commissioni...vediamo se piazzano almeno un consigliere cacciatore in quella di pertinenza della caccia.
 
Il valore del nuovo assessore lo misureremo velocemente (entro poco più di un mese bisognerà dipanare sia la bozza di calendario venatorio da inviare a Ispra, poi c'è la questione valichi...PFVR e possibilmente anche quella degli anellini richiami). In attesa le nomine delle varie commissioni...vediamo se piazzano almeno un consigliere cacciatore in quella di pertinenza della caccia.

Massardi (mio carissimo amico per giunta) è molto probabile che salga come presidente o vicepresidente della commissione Agricoltura... Speriamo bene

Per la questione Anellini... altro che possibilmente!! E' una cosa tanto urgente quanto il calendario o qualsiasi altra cosa! Non è possibile che dobbiamo andare a caccia noi capannisti con la paura maledetta che i richiami ci vengano tutti sequestrati perchè un tizio si è inventato (SENZA DATI OGGETTIVI) che secondo lui non sono in regola...

Se la macro-questione "RICHIAMI VIVI" non viene chiarita subito, potete stare tranquilli che la caccia (TUTTA) avrà ancora una decina di anni di vita e poi... CICCIA! Anche a chi non frega nulla della caccia al capanno... ciccia! Se spariscono i capannisti, sparisce una fetta talmente consistente di mondo venatorio, con uccellerie, mangimi, aziende produttrici di gabbie, aziende produttrici di centraline eccetera talmente grande che saremo tutti quanti spacciati!

La Macro-questione richiami si divide in 2 questioni: 1) ANELLINI che devono essere sostituiti con delle fascette plastiche non deformabili e applicabili sul tarso chiudendosi da aperte, e quindi scongiurare qualsiasi tentativo di manomissione perchè non ve ne sarebbe più il senso logico di farlo
2) SEQUESTRI: va modificata assolutamente la legge che impone che i richiami vivi siano sequestrabili a piacimento, portati in un fantomatico centro di recupero della fauna di sta ceppa di m*nchia, e casualmente poi la metà sono morti in circostanze misteriose (MA L'ESEMPLARE MORTO CON ADDOSSO IL TUO ANELLINO NON TE LO FANNO VEDERE) o peggio non si sa dove siano finiti.
Vuoi sequestrarmeli? Benissimo, sequestramene pure quanti ne vuoi, però mi metti i piombi alle gabbie e allo sportellino delle mangiatoie, e i MIEI richiami vengono a casa con ME, li accudisco IO a casa MIA finchè il giudice non si esprime, e in caso di condanna me li porti via, altrimenti me li spiombi.
 
Massardi (mio carissimo amico per giunta) è molto probabile che salga come presidente o vicepresidente della commissione Agricoltura... Speriamo bene

Per la questione Anellini... altro che possibilmente!! E' una cosa tanto urgente quanto il calendario o qualsiasi altra cosa! Non è possibile che dobbiamo andare a caccia noi capannisti con la paura maledetta che i richiami ci vengano tutti sequestrati perchè un tizio si è inventato (SENZA DATI OGGETTIVI) che secondo lui non sono in regola...

Se la macro-questione "RICHIAMI VIVI" non viene chiarita subito, potete stare tranquilli che la caccia (TUTTA) avrà ancora una decina di anni di vita e poi... CICCIA! Anche a chi non frega nulla della caccia al capanno... ciccia! Se spariscono i capannisti, sparisce una fetta talmente consistente di mondo venatorio, con uccellerie, mangimi, aziende produttrici di gabbie, aziende produttrici di centraline eccetera talmente grande che saremo tutti quanti spacciati!

La Macro-questione richiami si divide in 2 questioni: 1) ANELLINI che devono essere sostituiti con delle fascette plastiche non deformabili e applicabili sul tarso chiudendosi da aperte, e quindi scongiurare qualsiasi tentativo di manomissione perchè non ve ne sarebbe più il senso logico di farlo
2) SEQUESTRI: va modificata assolutamente la legge che impone che i richiami vivi siano sequestrabili a piacimento, portati in un fantomatico centro di recupero della fauna di sta ceppa di m*nchia, e casualmente poi la metà sono morti in circostanze misteriose (MA L'ESEMPLARE MORTO CON ADDOSSO IL TUO ANELLINO NON TE LO FANNO VEDERE) o peggio non si sa dove siano finiti.
Vuoi sequestrarmeli? Benissimo, sequestramene pure quanti ne vuoi, però mi metti i piombi alle gabbie e allo sportellino delle mangiatoie, e i MIEI richiami vengono a casa con ME, li accudisco IO a casa MIA finchè il giudice non si esprime, e in caso di condanna me li porti via, altrimenti me li spiombi.

Ale, su questo hai perfettamente ragione, ti parlo coscienziosamente per il semplice fatto che mio zio é un capannista , tordi da richiamo e volantini per i colombacci, quindi so di cosa stai parlando. Se posso darti un consiglio e hai l'opportunità parlane anche con qualche associazione venatoria, al nord sono molto più cazzate di qui, tutte in genere e chiedete un incontro con chi sarà l'assessore o con dei consiglieri regionali. Oggi come oggi abbiamo l'opportunità sfruttiamola, altrimenti come dici tu tra qualche anno finisce tutto.
 
Ale, su questo hai perfettamente ragione, ti parlo coscienziosamente per il semplice fatto che mio zio é un capannista , tordi da richiamo e volantini per i colombacci, quindi so di cosa stai parlando. Se posso darti un consiglio e hai l'opportunità parlane anche con qualche associazione venatoria, al nord sono molto più cazzate di qui, tutte in genere e chiedete un incontro con chi sarà l'assessore o con dei consiglieri regionali. Oggi come oggi abbiamo l'opportunità sfruttiamola, altrimenti come dici tu tra qualche anno finisce tutto.

Ah beh questo già lo sappiamo tutti, presidenti delle sezioni incluse. Di argomenti del genere ne abbiamo parlato e straparlato allo sfinimento.
Ci sono Massardi e Bravo che stanno con le grinfie spianate su Beduschi onde evitare che cominci subito col piede sbagliato.

A sentire la redazione Caccia&Dintorni che seguo e stimo (ci ho fatto pure un video assieme ahahah), i quali ci tengono costantemente aggiornati su questo tema caldo, Beduschi ha il benestare della Mazzali e addirittura del Ministro Lollobrigida...

Promette tutto bene, serve solo volontà politica...
 
Queste dinamiche non le conosco purtroppo per via della distanza, ma non credo che qualcuno vicino ai cacciatori, soprattutto, in Lombardia crei disagi sui richiami vivi, poi non so tutto può essere , ne abbiamo viste di tutti i colori.
 
Queste dinamiche non le conosco purtroppo per via della distanza, ma non credo che qualcuno vicino ai cacciatori, soprattutto, in Lombardia crei disagi sui richiami vivi, poi non so tutto può essere , ne abbiamo viste di tutti i colori.
esempio lampante: Rolfi. Assessore all'agricoltura precedente. Addirittura cacciatore. Ostruzionismo SEMPRE su qualsiasi norma riguardasse i cacciatori... ho già detto tutto... capisci in che mondo matto siamo messi
 
Non serve essere cacciatore per essere tesserato a una AA.VV (riferito a vecchi e nuovi assessori lombardi), e qui mi fermo perchè appena sento nominare quel personaggio mi va subito il sangue agli occhi......speriamo che il nuovo assessorato inizia a lavorare nella giusta ottica.
 

Utenti che stanno visualizzando questa discussione

Armeria online - MYGRASHOP
Sponsor 2024
Indietro
Alto