Radio migratoria centro 2022/23

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Atc fi 5, Chianti...discreto carniere tra tordi e merli..di spollo sparo malino,ma con il 410 ci può pure stare,complice anche i "frasconi" (detto chiantigiano) di una fase spero non preinfluenzale di stamani..di sette ne vengono giù 4...in tutta la mattina altri 3 tordi e 6 merli di chioccolo in tre spinai misti tra prugnolo,biancospino e ginepro...merli molto creduloni ma, ahimè,pochi...tordi nella media.
Rientro saltato a piè pari,non tanto per la pioggia che paura non fa' ma per il raffreddore...
 
L annata si chiude molto bene, stamattina ancora nella nebbia incredibile, ma fruttuosa nella caccia alle cesene sono ij un angoletto di saxel paradise.... Mi sbucano I pochi che vedo, nell oceano bianco si, ma a mezzo tiro. Sparo ad otto magici invernali tra le 7 e 30 e le 8 e 45,poi mi metto a ricercare quelli persi alla fine apparte la prima cesena che manco clamorosamente, riesco a raccogliere tutti gli altri, 4 cesene (e quelle me le aspettavo vista La buona presenza e tre sasselli su tre visti ma inaspettati, sbucati da chissà dove per farmi finire l annata in bellezza completa. Auguri a tutti
 
È vero li sporchi di adesso non c'erano prima e ora i bottacci lo spollo lo fanno in prossimità delle pasture, lo sblocco in vigne e oliveto se non sono adiacenti a spinai, lelleri, mortella, oppure sono olivi selvatici con qche oliva, nel pulito non rende piu
 
Non credo che in Italia vengano uccisi più migratori che altrove, ho fatto l'accompagnatore in Romania per qualche anno e ti devo dire che ho visto abbattere dalle 40 alle 50mila allodole nella sola zona di Costanza nel solo mese di ottobre moltiplica per le varie zone e per tutta la stagione venatoria. La stessa cosa vale per gli altri uccelli, certo non nei numeri cosi rilevanti ma comunque numeri importanti.
 
Stamani spollo su Si 3,Chianti,in una vigna dove avevo accertato una discreta presenza di tordi sabato sull'ora di pranzo.
pensavo avessero un affilo solo (vedere gli spolli serve a individuare la posizione al metro ma martedì non avevo potuto) ed invece stamattina mi sono accorto che ne avevano due...e sugli spari,ovviamente,gli altri o si involavano o cambiavano traiettoria.
sparato comunque a diversi tordi,qualche padella...il risultato è di una decina raccolti.
Tra una settimana tocca agli altri.
Visti tanti colombi in branchi enormi di sblocco e diversi fringuelli..la zona non è ottimale per il transito di tordi in migrazione pura per cui non aver visto niente di quelli fa' poco testo.
 
Mattinata no per me.. Spollo buono con svariati tordi ma purtroppo insparabili dal momento che passavano bassi in mezzo ad un uliveto, quindi non tiro un colpo.. Alle 7 e 35 inizia un po' di movimento con tordi contromano a gruppetti di 2/6 un po' alti.. Faccio calare il primo e vado repentinamente a recuperarlo, torno alla posta, rimetto il fischietto in bocca e mi rendo conto che stona pesantemente😑 non so come ma recuperando il tordo l'ho abbozzato.. Continuo la mattinata con lo zirlo ma non è assolutamente la stessa cosa,oltre al rodimento che mi ha fatto fare un paio di padelle.. Alle 8 e 40 tutto finito.. Cmq contento.. Buona giornata a tutti!
 
Ieri sera mi telefona A. "implorandomi" di accompagnarlo a beccacce perchè da solo è dura ( ha una protesi ad un'anca e altri malanni) e le regine sono nervose , scaltre e da soli non si riesce a ...chiudere il cerchio.Così accetto e vado.Riusciremo a segnare tre
volte nei nostri tesserini🤩 ..
Descrizione a più tardi in appropriata sezione.
Si ringraziano Alberto e Cico per la splendida giornata trascorsa in amicizia.
 
In Spagna ci sono luoghi in cui un centro abitato può distare da un altro anche di 100-200 Km. Qui in Italia da 5 a 10 Km, almeno nelle mie zone. In altre addirittura distanze minori, pochissime sono le zone che un centro abitato dista 50 Km e più da un altro.
La domanda che ogni tanto mi faccio è, quanto influisce in zone cosi fitte di centri abitati la rete dei cellulari sui selvatici e il loro orientamento? Vengono disturbati dalle varie "onde" del nostro cielo?
 
Ragazzi si puo' essere piu' o meno d'accordo su tutte le opinioni......e tutte meritano rispetto......ma non mi si venga a dire che a fine dicembre la migratoria va in estro.....se ci vogliamo prendere per il culo ok....ma ste ispra e soci dove e come le inventano ste cagate.....non si vede un uccello migratore in movimento ad oggi 10/2.....i primi tordi di ripasso se non dopo i primi di marzo.....io un anno il 25 aprile trovai una becca mentre sgambavo i cani....L' ipotesi secondo me è solo una.....o sono scienziati i nostri dell'ispra o sono coglioni quelli degli altri stati.......
 
Tutti i bottacci incarnierati tra sbato,domenica e pure stamani sono tutti molto magri e piccoli,segno evidente che sono animali arrivati da poco... peraltro si continua a fare piuttosto bene in zone che usualmente sono adatte durante il passo.. tordi che si continua ad insidiare bene nelle vigne, l'uva rimasta è sempre uno dei primi alimenti che reperiscono volentieri, oltre tutto,grazie alle pioggie tardo estive,sono ricoperte da tanta erba e prima della potatura vengono smosse con l'aratura..terreni top per loro.
anche stamattina visti diversi bottacci spollare,molto docili.. molti dei quali si buttavano a terra..niente migrazione dopo lo spollo se non qualche fringuello.
Secondo me si continuerà ad osservare questo comportamento almeno per un'alta settimana e se poi arrivasse il freddo vero credo che si possa avere diverse sorprese..

Giustissimo, qui da noi ci sono ancora tanti bottacci nelle spinaie cosa non abituale a queste quote, sono magri con tanto mangiare a disposizione.... Quindi arrivati da poco. I sasselli e le cesene arrivate sono ancora più alti... Credo che quando arriverà il freddo se non è cambiato il mondo del tutto.... Quelli verranno qui e i bottacci e merli che sono qui, scenderanno giù....
 
Oggi si prova a salire in quota dove ieri era stata avvistata una buona quantità di sasselli e cesene, zona Ar1.
Oggi la storia cambia decisamente rispetto a ieri e si vedono pochi animali (qualche branchetto) che non si riescono ad insidiare ne a volo ne (da quanto ho sentito) dai numerosi appostamenti fissi con richiami vivi che ci sono nella zona. La caccia di montagna è veramente diversa rispetto a quella di media bassa collina, a mio modo di vedere. A quanto pare per le mie abilità venatoria meglio stare in basso 😀
 
purtroppo achille dice il vero ci si deve aggiornare e specializzare ,in alcune zone come da noi se non ci fossero i colombacci sarebbe finita la stagione già da parecchio, per poter cacciare abbiamo dovuto investire su aste, cimbelli e non ultimo 18 metri di palco e menomale che abbiamo potuto farlo oggi in parecchie zone non si può più lasciare nulla al caso per evitare stagioni più deludenti del dovuto...............in bocca al cocker!!!!!!!!
 
ieri zona Montalto di Castro, cè stato un discreto passo di tordi fino alle 9.30/10. Purtroppo tanto alti e non credevano a niente. Viste diversi puntarelle di tordi da 4 a 8 animali. Molto belli da vedere ma carniere magro... raccolgo 4 tordi, ( uno perso) e un colombaccio .( Passo scarso di colombacci) Pochi anche i fringuelli
 
Stamattina pochissima roba
sparati 15 tordi e sempre dalle 7.15 alle 8.20
Visti 3 4 da 5 alti filati mmanco fosse gennaio
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.
Chat venatoria
Regolamento Aiuto Users
    C @ cacciano85: Buongiorno a tutti
    Armeria online - MYGRASHOP
    Sponsor 2024
    Indietro
    Alto