annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

Poche tortore

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    Poche tortore

    Ieri ho arato e seminato a grano il mio campetto per le tortore. La stagione apre Sabato prossimo a mezzogiorno, ma ci sono pochissime tortore in giro. Sara' stata l'estate piovosissima e con temporali quasi quotidiani, piu' un paio di tempeste tropicali con nubifragi e venti fortissimi che hanno impedito o rovinato la nidificazione, o qualche altra ragione che non so, ma l'anno scorso dopo aver sparso granaglie dietro casa, vicino ai pollai, potevo contare anche una trentina di tortore che venivano insieme a pasturare due volte al giorno. Adesso se ne vedo una dozzina tutte insieme e' gia' tanto. Di media ne vedo 7 o 8. Tutte adulte. Tutti gli altri cacciatori locali con i quali ho parlato si lamentano della scarsita' di tortore. Qui sono semi-migratrici, e puo' essere che spinte dal maltempo, o "sapendo" che sarebbe arrivato, siano in gran parte andate a nordovest da noi dove invece c'e' una siccita' notevole ed in certi posti anche tragica per agricoltori ed allevatori di bestiame. E vabbe', la natura va a cicli. Le nostre tortore depongono due uova soltanto, ma finche' la stagione calda continua possono fare anche tre o quattro covate. Evidentemente quest'anno non e' andata cosi'. Non so neanche se voglio andare a caccia Sabato. Voi avete il pane (le tortore), ma grazie all'ISPRA e ai TAR non avete i denti per mangiarlo. Io i denti ce l'ho, ma e' il pane che manca... Che ce voi fa'? Abbasta la salute... e poi a Novembre apre la caccia al cervo... Quest'anno caccero' posti nuovi. La proprieta' dove pagavo per cacciare e' stata in parte venduta, e caccero' su quella contigua, oltre che sulla mia e su quella di un mio amico che ha comprato 80 acri di pascolo e bosco contigui ai miei. Un po' mi dispiace di lasciare posti che conoscevo come le mie tasche, ma sono anche contento di poter cacciare in posti nuovi. E gli animali ci sono--e' solo questione di cu10....
    A walker960walker, SPARTANO e 2 altri utenti piace questo post.
    CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

  • Zoom Testo
    #2
    Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio
    Non so neanche se voglio andare a caccia Sabato.
    Seeeee.......come no' !?! A buciardo......te sei pure comprato 'a doppietta nova ! Daje va'.....e vedi de cojece e nun mette foto co' meno de 7/8 tortore ar lacciolo ! Ciao

    "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

    Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

    CIAO MAURE' !!!

    Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
    https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      Originariamente inviato da erchiappetta Visualizza il messaggio

      Seeeee.......come no' !?! A buciardo......te sei pure comprato 'a doppietta nova ! Daje va'.....e vedi de cojece e nun mette foto co' meno de 7/8 tortore ar lacciolo ! Ciao
      Non so se 7/8 tortore neanche le vedro'.... Figurati a incarnierarle! Scommetto che se fossi un furfante 7/8 tortore le potrei uccidere dalla finestra di casa con la carabina a.c. , ma violerei due leggi: quella contro la pasturazione artificiale, (non quella per fini agriculturali, come il campetto seminato che non e' vietato) e quella che prevede l'abbattimento delle tortore ed altri uccelli migratori esclusivamente con armi lisce e a munizione spezzata. Ma a parte le leggi, anche se fosse permesso farlo sarebbe una carognata.
      CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        Originariamente inviato da giovannit. Visualizza il messaggio

        Non so se 7/8 tortore neanche le vedro'.....
        Le vedi.....le vedi ! A mezzogiorno in punto (che orario strano ) te metti all'ombra de ' na bella pianta ......apri 'na comoda seggioletta.....carichi la doppiettola ....e aspetti !

        La 1° te fregherà....perché starai a magna' er panino cor prociutto e formaggio dell'Alabama, la 2° puro.....perche' starai a capa' la mela del Kentucky, la 3° idem .....perché te stavi a sgargarozza' er dorcetto der Mississippi.....la 4° stessa storia : te bevevi er caffè Cubano.....la 5° ,manco a dillo .. .t'eri appisolato mentre rimebravi felice de giovanile figa italiana !

        Alla 6° saranno li strilli de quella santa donna de tu' moglie che se domandava che cazzz facessi sotto la pianta da 5 ore senza spara' 'na botta ...a farti trasalire.....ma la tortora la vedrai solo a 70 m che te saluta sfalchettando !

        Sarà allora.....e solo allora che finalmente alzato il cul@ dalla comoda sediola ....in piedi da fiero Cacciatore.....abbatterai la 7° con 'na bella stoccata de prima canna e l'8 ° con un lungo traverso de' seconna !

        Contento uguale.....tornerai verso casa.....arrostirai le tortorelle sur barbecue cor Philadelphia....come te piace tanto...farete una per uno co' tu' Moglie che te guarderà come se guarda un regazzino ch'e' appena tornato dar gioco più bello del mondo : la Caccia.

        Ciao Giova'.....ibal x tutto
        A Gianni1°, tordarolo e 5 altri utenti piace questo post.

        "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

        Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

        CIAO MAURE' !!!

        Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
        https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          E' soltanto il primo giorno che apre a mezzogiorno. Poi per il resto va da mezz'ora prima della levata ufficiale del sole fino al tramonto. Ma qui le tortore so' pigre. Attaccano a "lavorare" verso le 8, 8 e mezza, e staccano un'ora prima del tramonto.

          Allora, per la cronaca: niente panino, niente mele, niente dolcetti. Io sto a dieta a vita facendo la dieta Keto, con non piu' di 20 grammi netti di carboidrati. Una sola mela sballerebbe.

          Pero' la pennica po' esse puro che ce scappa!

          Domani vado a mettere il "capanno", una paratia di rete mimetica militare assicurata a paletti metallici e la seggiola dietro la rete. la rete mi arriva all'altezza del naso quando sto seduto.

          Pero', davvero, a vedere... niente (se le tortore ci sono le vedo traccheggiare dalla finestra e le vedo atterrare e decollare nel campetto) mi passa la voglia di fare tutta 'sta fatica. . Oggi ho visto solo cornacchie che si fregavano il grano che ho seminato.

          erchiappetta piace questo post.
          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Oh, a proposito! Mi sono ricordato che la licenza m'e' scaduta il 31 Agosto. Oddio! La caccia apre dopodomani! ...................


            .................................................. ...................

            .................................................. ....................


            Ma..... Aspetta! Mica sto in Italia! Accendo il laptop, vado al sito del dipartimento di caccia e pesca, riempio il modulo elettronico, digito numero della carta di credito, aspetto 5 secondi, e arriva sullo schermo la mia licenza. La passo alla stampante, ed ecco la licenza bell'e pronta.

            Costo? Be' sarebbe stato 0 (zero) perche' ho piu' di 65 anni. A 65 compiuti (e prima dei sedici anni compiuti) licenze di caccia e pesca sono gratis Poi se cacci sulla tua proprieta' non ti serve la licenza.
            Pero' ho acquistato con la licenza il diritto di usare mangiatoie per attirare cervi (e cinghiomaiali), ed un'altra licenza per cacciare di notte coyotes e cinghiomaiali. A 15 dollari l'una, trenta dollari. Poi ho anche donato 10 dollari per ricerche scientifiche sulla selvaggina (non le ricerche politiche dell'ISPRA!!!!!). Totale: 40 dollari.
            Niente foto autenticate, niente porto d'armi, niente questure, attese, rotture di zebedei. Licenza istantanea. Ve la sognate, voi!!!!
            A Gianni1°, e 3 altri utenti piace questo post.
            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

            COMMENTA


            • erchiappetta
              erchiappetta commentata
              Modifica di un commento
              Già 🙄!

            • walker960walker
              walker960walker commentata
              Modifica di un commento
              Tra poco ci sogneremo anche de anna a caccia!

            • francesco70
              francesco70 commentata
              Modifica di un commento
              da noi tra assicurazioni, versamenti ed atc ci vogliono almeno 40x10 cioè 400 euro.. e la licenza in un mesetto scarso è pronta..

          • Zoom Testo
            #7
            Fatta grande decisione, oggi. A mezzogiorno (le 19 da voi) aprira' la caccia alle tortore. Ma io rimarro' a casa. Non ce ne sono abbastanza da sostenerne un raccolto, anche se esiguo. Mancano le nuove leve. Estataccia piena di temporali, nubifragi, uragani, e meno calda del solito. Parecchie covate devono essere state distrutte. Tutte le tortore che vedo dietro casa a mangiare le granaglie che getto li' proprio per loro sono con pochissime eccezioni, uccelli adulti. Io devo essere la mia ISPRA personale, ma le mie decisioni sono determinate da fattori quantitativi, empirici, razionali, non politici e animalZistici come quelli della vostra dannatissima ISPRA. Sarebbe semplicemente assurdo andare ad uccidere le poche rimaste ed eliminare le coppie che poi, con condizioni metereologiche piu' favorevoli, si riprodurranno. Per quanto in Italia l'Art. 842 sia una buona cosa, in quanto lo spezzettamento della proprieta' precluderebbe la caccia vagante se venisse abrogato, qui e' una buona cosa l'opposto, cioe' la proibizione di cacciare su un fondo altrui senza il permesso del proprietario che, se e' un buon pater familias, amministrera' tutte le risorse della sua proprieta', animali selvatici inclusi, come se ogni terreno privato fosse una riserva di caccia piu' o meno grande. Dove tale sistema non vige, e vige invece la mentalita' del "se non li ammazzo io li ammazza qualcun altro da qualche altra parte" gli stolti non prendono in considerazione l'interesse ed i bisogni delle varie specie di selvaggina. Qui la maggior parte delle tortore sono stanziali. Magari si muovono di pochi km, a seconda delle coltivazioni e dei raccolti, ma nascono, nidificano e muoiono qui di cause naturali, predazione, o caccia (la caccia incide in minima parte sulla loro mortalita'). Se fa freddo al nord, qualche contingente ne potrebbe arrivare, ma non e' che abbia mai visto in otto anni un notevole afflusso autunnale/invernale di tortore "nordiste."
            Mi rimane la speranza che qualche estesa coltivazione a fini commerciali entro una relativa distanza da casa mia le abbia attirate e fermate in posti vicini. Escludo i girasoli, perche' con l'estate che abbiamo avuto o sarebbero stati buttati giu', dal vento e/o sarebbero marciti per l'eccessiva pioggia. Ma il mais e' stato raccolto da non molto, e le mietitrebbie spargono e frantumano parecchi chicchi e le tortore ci vanno a nozze. Le arachidi, pure, vengono raccolte a macchina. E quando le macchine agricole sradicano e rivoltano i cespugli dalle quali radici poi strappano le arachidi, parecchie piccole arachidi e altre leccornie per le tortore rimangono sul terreno. E poi ci sono anche campi di orzo e anche grano che, se le spighe sono mature o quasi sarebbero calamite per le tortore. Inoltre ci sono tanti campetti come il mio coltivati e seminati proprio per le tortore. Se quando le tortore avranno finito di spigolare nelle coltivazioni, e se le fucilate nei campetti (e anche nei campi dove i raccolti commerciali sono stati eseguiti) le muoveranno, e se ne arriveranno dal nord (Madonna, quanti "SE"!) forse l'oasi di tranquillita' del mio terreno, dove non risuonera' per ora nessuna sparatoria, me ne fara' venire qualcuna. Ma qualsiasi situazione favorevole si verifichi mi limitero' ad una decina di capi complessivi. Altrimenti, arrivederci all'anno prossimo...
            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #8
              Stamattina ho visto un certo movimento di tortore nel mio campetto seminato a grano. Forse potrebbe essere valida la mia ipotesi che siano state attirate altrove da grandi campi coltivati di loro gradimento e che quando la pastura finisce li', o ne vengano scacciate a fucilate comincerano ad arrivare qui. Cio' nonostante, per ora una ventina di tortore sul mio campetto sono una rondine che non fa primavera, e ancora troppo poche per giustificarne un prelievo. Continuo a sperare che ne arrivino parecchie, ma da dove, e soprattutto SE arriveranno non lo so. E so che ne' ieri ne' stamattina ho sentito schioppettate anche lontane o o lontanissimo. Brutto segno.
              CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #9
                Questi gle tirano Giova'....credo sia la loro apertura di qualche giorno fa' :



                E se le pappano pure ! Non so' che stato dell'unione sia......credo sempre roba del sud ...tu saprai capir meglio

                Ciao

                "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

                Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

                CIAO MAURE' !!!

                Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
                https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #10
                  Non e' del Profondo Sud. Il suo accento e' Standard American English. Poi non so se e' trapiantato al Sud. Forse e' in Iowa? Indiana? Ohio?Qualche stato centrale? Non ho visto l'intero filmato--ero divorato dalla gelosia e avevo comincato a biastima'! ma nella parte che ho visto e nei commenti non ho trovato dove fosse stata la cacciata.
                  Beato lui che ne ha viste e sparate tante. Oggi sono andato ad iscrivermi ad un TAV a 45 minuti di auto da casa mia (purtroppo!) perche' se non posso spiumare almeno faro' cocci! E' un bel gun club, con diversi "ranges," uno per i piattelli tipo trap e un abbozzo di sporting clays al burro e alici (a Centro 67 starebbe stretto di spalle), uno di 100 yarde con parecchie ed ottime panche , uno per rigati a breve distanza (.22 LR), uno per qualificazione annua per la polizia per pistole e centerfire rifles e lisci a palla o pallettoni, ed uno al chiuso per pistola. Fanno gare, addetramento, corsi, un po' di tuttto. C'e' un'atmosferamolto amichevole e rilassata, ma le regole sono ferree, come dovrebbero sempre essere in un posto del genere. Cio' che mi piace e' uno ci puo' andare quando gli pare, da solo o in compagnia, l'entrata e' protetta da una sbarra tipo passaggio a livello che si apre con la combinazione data ai soci, combinazione che apre anche la saracinesca del padiglione, dove c'e un tavolo er la pulizia delle armi, un tavolo da biliardo, frigo con bibite, bagno. Manca slo una cucina e magari un juke box! Il costo della membership annua e' 100 dollari, ma mia moglie, come associate member non deve pagare.

                  Quando sono andato e tornato, passando per diversi tratti di campagna che dovrebbero essere pieni di tortore e dove nel passato le vedevo a diecine sui fili della luce, sui recinti, o che svolazzavano, Non ne ho vista neanche una!

                  Dove ci sono girasoli e grani di diverso tipo (frumento, orzo, miglio, ecc.) sono sicuro che ce ne saranno tante. Poi nel West, con la siccita' che c'e' ,vicino a fiumi, laghetti e abbeveratoi scommetto che ce ne sono a bizzeffe. Devono bere almeno due volte al giorno.

                  Per la cronaca, ho anch'io 2 Mojo Doves e una dozzina di stampi. Funzionerebbero benissimo... se ci fossero tortore a vederli...

                  Vabbe', per ora e' andata buca. Poi chissa'. Finche' c'e' vita c'e' speranza.

                  CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #11
                    Originariamente inviato da erchiappetta Visualizza il messaggio
                    Questi gle tirano Giova'....credo sia la loro apertura di qualche giorno fa' :



                    E se le pappano pure ! Non so' che stato dell'unione sia......credo sempre roba del sud ...tu saprai capir meglio

                    Ciao
                    Jordan è del Kansas
                    Lando


                    Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #12
                      Originariamente inviato da lando Visualizza il messaggio

                      Jordan è del Kansas
                      Appunto. Non del Sud. Se capisci l'inglese e hai dimestichezza con i dialetti e accenti delle varie regioni americane, lo senti subito che non e' uno dei miei vicini... Il dialetto e l'accento del Sud sono pesantissimi, trascinati, aggiungono spesso una vocale extra. La parola "shit" qui e' pronunziata "shi-yit," con l'accento principale sulla prima sillaba ed uno minore sulla seconda. E tutto il resto piu' o meno lo stesso.
                      "You," ("tu" singolare) e' "y'all." "You" ("voi" plurale) e' "All, y'all." Quuando arrivammo qui dall'Alaska otto anni fa, facevamo fatica a capire i locali. Oggi li capiamo e il loro accento, contagiosissimo, ha contaminato sia il mio inglese che quello di mia moglie, nativa della California.

                      Tornando a bomba. il Kansas e' un ottimo stato per la caccia alle tortore. Il Sud lo era, ma non piu'. Mancano le grandi coltivazioni di mais, grano ed orzo che forniscono cibo tutto l'anno a questi graziosissimi e delicatissimi uccelli.

                      Ogni giorno pero' vedo piu' tortore nel mio campetto, forse stamattina una ventina. Avremo qualche giornata di pioggia, e sono sicuro che il grano che ho seminato comincera' a germogliare, perdendo cosi' la sua attrazione sugli uccelli che come le tortore preferiscono i semi ancora "chiusi." E io faro' un'altra semina. Se contero' una cinquantina di tortore che vengono al campetto faro' un'apertura ritardata. Altrimenti no. E se la faccio prelevero' soltanto una decina di capi e basta.

                      Vedi un po' se capisci questo "redneck" dell'Alabama:

                      https://www.youtube.com/watch?v=qdtITldz_8k
                      CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #13
                        L'altro ieri, andando a mettere bandierine intorno al mio campetto per raccolto a perdere per i cervi, per segnare dove andra' il recinto elettrico per tenerne fuori le vacche dopo la semina di trifoglio, rape, e altri otto tipi di piante che i cervi adorano, passando vicino al mio campetto per le tortore se ne sono levate almeno una settantina. Non so da dove siano venute, ma benvenute! Abbiamo avuto una bomba d'acqua ieri (due pollici di pioggia in 45 minuti) e ancora piovera' per qualche giorno. Dovro' riseminare il campetto quando asciuga bene (non voglio che il grano nuovo germini troppo presto) e sono sicuro che finalmente qualche botta la potro' sparare, con moderazione. Appena seminato, forse Giovedi' prossimo, costruiro' anche il capanno. Il trucco con grossi branchi di uccelli e' di scacciarli dalla pastura senza sparare. Poi appostarsi, e sparare mentre tornano alla spicciolata. Questo trucco funzionava benissimo con le anatre del Montana, che insidiavo negli avvallamenti dove lo sciogliersi della neve e le piogge di fine estate avevano formato dei laghetti poco profondi nel mezzo delle stoppie di grano e dei maggesi. Mi avvicinavo ben visibile, e le anatre si involavano. Mi trovavo un posto dove nascondermi, magari aggiungendo qualche "tumbleweed" (cavolo rotolante--ma non e' affatto un cavolo, ma un cespuglio che quando secca rotola col vento per disperdere i semi--nei films Western li avrete senz'altro visti) per nascondermi meglio. Poi aspettavo, ed entro una mezz'ora le anatre tornavano alla spicciolata, e spesso potevo incarnieraren un limite (7) senza stampi e senza richiami prima che il grosso del branco ritornasse. Se avessi sparato alle anatre mentre partivano tutte, forse ne avrei prese due o tre, ma i resto non sarebbe tornato per giorni e giorni.
                        Li' pero' avevo il vantaggio di conoscere diversi di questi laghetti temporanei, e percio' non andavo mai allo stesso due giorni di seguito per non "bruciarlo." Le anatre erano per lo piu' germani, qualche codone, canapiglie, e una volta--stranamente--uccisi anche una "canvasback," una parente americana del pochard europeo (non ricordo il nome italiano). Delle anatre tuffatrici questa e' la piu' squisita e a fine Ottocento e principio Novecento erano in tale richiesta da ristoranti e privati che i cacciatori per commercio, con spingarde e spingardoni, ne ridussero il numero fino quasi a raggiungere il punto critico per la loro sopravvivenza. Col divieto della vendita di selvaggina e le pratiche di conservazione introdotte nel primo Novecento, la specie fu salvata. Ancora oggi il limite di carniere per queste anatre e' basso--credo che sia di solo due, ma dipende anche dagli stati individuali e le loro regolamentazioni locali. La si riconosce dal suo "profilo greco," una fronte che scende dolcemente verso il becco senta uno "scalino." In sette anni nel Montana quella fu l'unica "can" che vidi. Si sara' perduta. In genere le trovi nei grossi laghi o negli estuari, in acqua salmastra o semisalmastra. A San Francisco, nella Bay, ne vedevo tante.


                        Eccola:

                        https://www.google.com/search?q=canv...u4-d2WCb3HKbvM

                        CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #14
                          Assomiglia al moriglione......
                          Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                          Sta il cacciator fischiando
                          sull'uscio a rimirar..........

                          COMMENTA


                          • Zoom Testo
                            #15
                            Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
                            Assomiglia al moriglione......
                            Infatti moriglione e canvasback (letteralmente "schiena di tela") sono cugini. La can e' Aythya valisinensis, il moriglione e' Aythya ferina.
                            CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                            COMMENTA

                            Accedi o Registrati

                            Comprimi

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Sto operando...
                            X