annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

lombardi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Re: lombardi

    PDL LOMBARDIA: NO ALLE DEROGHE PER RISPETTO DELLE LEGGI E DELLA DIGNITÀ DELLA CACCIA

    venerdì 17 settembre 2010
    Dopo le accuse di tradimento da parte della Lega Nord (tramite il capogruppo in consiglio Stefano Galli) per aver contribuito ad affossare la legge sulla caccia in deroga, il Pdl lombardo rivendica la propria posizione a difesa dei cacciatori.

    “Il presidente Formigoni e il consiglio regionale sono stati contrari alla caccia in deroga perché rispettano le leggi e la dignità dei cacciatori” ha infatti dichiarato Paolo Valentini, capogruppo in Regione del Pdl.

    “E' noto infatti – continua Valentini - che se la caccia in deroga fosse stata approvata l'Europa avrebbe comminato sanzioni per milioni di euro che sarebbero andati a carico di tutti i cittadini lombardi. Stefano Galli avrebbe voluto una soluzione di questo tipo, analoga del resto a quanto già accaduto con gli agricoltori che hanno splafonato le quote latte. Meglio dire ai cittadini con trasparenza come stanno le cose, piuttosto che prenderli in giro facendo pagare a tutti i comportamenti di pochi”.

    COMMENTA


    • Re: lombardi

      incompetenti, ipocriti, si studino le leggi per favore.L'impugnatura della legge dell'anno passato era per un vizio di forma non di contenuto.Vadano a vedere la Francia e imparino su come applicare la direttiva uccelli e le deroghe.
      Ora serve un sostanziale chiarimento sul 19 bis, in maniera che le regioni possano legiferare in tema di deroghe(che sono concesse dalla direttiva), e l'istituzione degli osservatori regionali, in maniera da bypassare l'ispra e il suo covo di ambientalisti.
      Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

      COMMENTA


      • Re: lombardi

        Originariamente inviato da botahv79
        incompetenti, ipocriti, si studino le leggi per favore.L'impugnatura della legge dell'anno passato era per un vizio di forma non di contenuto.Vadano a vedere la Francia e imparino su come applicare la direttiva uccelli e le deroghe.
        Ora serve un sostanziale chiarimento sul 19 bis, in maniera che le regioni possano legiferare in tema di deroghe(che sono concesse dalla direttiva), e l'istituzione degli osservatori regionali, in maniera da bypassare l'ispra e il suo covo di ambientalisti.

        Il fatto è che a nessuno interessa imparare se si tratta di Caccia!!!!!!
        tanto paghiamo sempre noi!
        ...sempre peggio....
        Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
        Indro Montanelli


        Ciao Mauro,amico mio!

        COMMENTA


        • Re: lombardi

          Originariamente inviato da pippo89
          PDL LOMBARDIA: NO ALLE DEROGHE PER RISPETTO DELLE LEGGI E DELLA DIGNITÀ DELLA CACCIA

          venerdì 17 settembre 2010
          Dopo le accuse di tradimento da parte della Lega Nord (tramite il capogruppo in consiglio Stefano Galli) per aver contribuito ad affossare la legge sulla caccia in deroga, il Pdl lombardo rivendica la propria posizione a difesa dei cacciatori.

          “Il presidente Formigoni e il consiglio regionale sono stati contrari alla caccia in deroga perché rispettano le leggi e la dignità dei cacciatori” ha infatti dichiarato Paolo Valentini, capogruppo in Regione del Pdl.

          “E' noto infatti – continua Valentini - che se la caccia in deroga fosse stata approvata l'Europa avrebbe comminato sanzioni per milioni di euro che sarebbero andati a carico di tutti i cittadini lombardi. Stefano Galli avrebbe voluto una soluzione di questo tipo, analoga del resto a quanto già accaduto con gli agricoltori che hanno splafonato le quote latte. Meglio dire ai cittadini con trasparenza come stanno le cose, piuttosto che prenderli in giro facendo pagare a tutti i comportamenti di pochi”.
          per quanto riguarda le sanzioni se tutte le nazioni pagassero le loro nefandezze l'ue sarebbe ricchissima
          noi per ora siamo gli unici a non dover pagare niente per le deroghe

          COMMENTA


          • Re: lombardi

            Originariamente inviato da botahv79
            incompetenti, ipocriti, si studino le leggi per favore.L'impugnatura della legge dell'anno passato era per un vizio di forma non di contenuto.Vadano a vedere la Francia e imparino su come applicare la direttiva uccelli e le deroghe.
            Ora serve un sostanziale chiarimento sul 19 bis, in maniera che le regioni possano legiferare in tema di deroghe(che sono concesse dalla direttiva), e l'istituzione degli osservatori regionali, in maniera da bypassare l'ispra e il suo covo di ambientalisti.

            prima i voti.. poi escono le LORO verita ..magari si aspettano che li ringraziamo pure per tanta saggezza ...

            TUTTI in piazza ma con forche e picconi stavolta
            Ciao Maure ...



            Paolo

            COMMENTA


            • Re: lombardi

              Originariamente inviato da botahv79
              incompetenti, ipocriti, si studino le leggi per favore.L'impugnatura della legge dell'anno passato era per un vizio di forma non di contenuto.Vadano a vedere la Francia e imparino su come applicare la direttiva uccelli e le deroghe.
              Ora serve un sostanziale chiarimento sul 19 bis, in maniera che le regioni possano legiferare in tema di deroghe(che sono concesse dalla direttiva), e l'istituzione degli osservatori regionali, in maniera da bypassare l'ispra e il suo covo di ambientalisti.

              Come al solito il BOTA centra il problema dopo le fantasie e le maledizioni inutili di molti.
              Francia pivot.
              19bis ..... e Regioni .... TUTTO DA "INVENTARE".

              Bypassare l'Ispra ?? Impossibile in tempi brevi, e se non con tempi lunghi.
              Poi esiste un problema di serie storiche e di diverso peso e credibilità dei dati degli osservatori regionali ..... se ci mettono dei verdi a capo.
              Occorre realismo politico (realpolitik): è ORA di invocare una REVISIONE complessiva delle rappresentanze nel Cda Ispra in modo più equilibrato e tecnico dei vari soggetti e soprattutto revisione in senso SCIENTIFICO, NUMERICO E STATISTICO di studi, metodi e pareri ..... non politici.
              Si farebbe molto prima ..... se le AAvv spingessero tale iniziativa POLITICA RISOLUTIVA E CORRETTA SOTTO OGNI PUNTO DI VISTA; da qui alle deroghe il tempo si accorcerebbe molto e senza contrapposizioni che ribloccherebbero tutto o creerebbero il solito balletto ..... No, sì, si inizia dopo lotte furibonde se va bene, ricorso, Tar, chiuso ..... il tutto in poco tempo (buffonata).
              Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

              "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

              COMMENTA


              • Re: lombardi

                ESATTO lavorare alla radice del problema non solo per il contentino superficiale!!!!!!! serebbe meglio perdere le derogjhe quest'anno e sforzarci per far funzionare meglio le cose affincheè magari, con dati certi e senza rischio di sanzioni o ricorsi, non siano più deroghe ma una prassi di caccia....
                carlo arcangeli

                COMMENTA


                • Re: lombardi

                  CONFUSIONE NELL'INDIVIDUARE E COLPIRE ALLA RADICE I PUNTI CHIAVE DI LEGGI VESSATORIE E IGNORANZA SUI METODI GIURIDICO-AMMINISTRATIVI DA OPPORRE A RICORSI E POLITICANTI ..... ecco dove manchiamo sistematicamente come cacciatori ed organizzazioni varie.
                  X briciole, illusioni, soddisfazioni microscopiche, menefreghismo di quello che succede accanto, egoismi di bassa lega, anarchie varie, chiessehefrega degli altri ..... siamo divisi "come cani rabbiosi rinchiusi in gabbia che litigano x un vecchio osso bucato lanciato nel recinto".
                  La COLPA è SOPRATTUTTO NOSTRA, X INCAPACITà E MIOPIA. Gli altri fanno solo il loro gioco ..... .
                  Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

                  "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

                  COMMENTA


                  • Re: lombardi

                    si sono d'accordo...il fatto che poi al solito veniamo presi in giro in fase post elettorale è una conseguenza.
                    carlo arcangeli

                    COMMENTA


                    • Re: lombardi

                      Originariamente inviato da botahv79
                      incompetenti, ipocriti, si studino le leggi per favore.L'impugnatura della legge dell'anno passato era per un vizio di forma non di contenuto.Vadano a vedere la Francia e imparino su come applicare la direttiva uccelli e le deroghe.
                      Un piccolo appunto Mirko, la Corte di Giustizia non ha mai impugnato le ultime 2 leggi regionali lombarde sulle deroghe (Ligasacchi) ma quella del 2004 e del 2007 (Beccalossi).
                      Nello specifico la Ue non ha mai avuto da ridire, parlo per la Lombardia, ne sulle specie ne sui numeri ne tantomeno sui tempi di prelievo; come hai giustamente fatto osservare la Ue ha chiesto dei chiarimenti (mai forniti dallo stato tagliota e di conseguenza ecco l'infrazione) su questioni di forma...chi sostiene cose diverse dice il falso.
                      Purtroppo in questo ore stiamo assistendo al triste teatrino di politici lombardi che mistificando la realtà (oltre che la propria incompetenza in materia) si aggrappano a menzogne e falsità...la cosa comica inoltre è che un noto esponente del pdl bresciano (spalleggiato dalla solita aa.vv maggioritaria), firmatario del ddl in commissione e poi stenuto in Aula, ora ha ripresentato un nuovo ddl (naturalmente con le nefandezze consigliate dalla solita aa.vv)...ormai siamo alla sagra del ridicolo.
                      Più buio che a mezzanotte non viene

                      COMMENTA


                      • Re: lombardi

                        Sbaglio od o letto da qualche parte che anche l'osservatorio regionale è stato cassato?

                        COMMENTA


                        • Re: lombardi

                          amici cacciatori,
                          vorrei sapere se abbiamo ancora realmente qualche speranza di cacciare in deroga.
                          Non sono ancora previste manifestazioni di protesta da parte delle varie associazioni
                          venatorie.. che dietro a questo silenzio ci sia qualcosa di concreto?
                          E' possibile che in extremis entro fine mese il tutto si risolva positivamente?

                          COMMENTA


                          • Re: lombardi

                            .
                            A SanSimu',sarlode a svultulu'... Morti e santi,in culo ai uselanti...

                            COMMENTA


                            • Re: lombardi

                              stando in tema come direbbe un mio caro amico Varesotto i consiglieri della maggioranza starebbero bene come MAGUT.
                              Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

                              COMMENTA


                              • Re: lombardi

                                caro beppe 58,grazie per la cortesia nel rispondermi,tornando all'argomento voglio esprimere meglio il mio pensiero e da cosa è dovuto.non pratico caccia alla piccola migratoria,non so niente di uccelli ne di capanni quindi direi solo stupidate,ci sono persone e qualche associazione venatoria molto preparate che sanno fare bene il loro lavoro e a loro va la mia solidarietà e al limite anche se insignificante la mia presenza.per quel che riguarda il mio logo be!!! mi perdonino gli amici lombardi se vado fuori tema è solo dettato dalla passione viscerale che da oltre 36anni mi perseguita e non si è mai assopita la caccia agli anatidi solo e sempre quella,e quando mi guardo indietro e ripenso a tutto quello che ci è stato tolto, e purtroppo penso che il peggio debba ancora arrivare, non posso far altro che ammirare coloro che con le unghie e con i denti cercano di far soppravivere il loro mondo.con immensa stima nei tuoi confronti cordialmente massimiliano

                                COMMENTA

                                Pubblicita STANDARD

                                Comprimi

                                Ultimi post

                                Comprimi

                                Unconfigured Ad Widget

                                Comprimi
                                Sto operando...
                                X