annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Brescia- le sanzioni fatte dalle guardie zoofile dell'anpana non vanno pagate. In mol

Comprimi

Modulo HTML statico non configurato

Comprimi

Contenuto statico HTML del modulo
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Brescia- le sanzioni fatte dalle guardie zoofile dell'anpana non vanno pagate. In mol

    15 Febbraio 2014
    In una recente intervista con il presidente regionale lombardo dell'ANUU, Domenico Grandini, abbiamo appreso con piacere che i verbali ( ...quelli non ancora pagati) fatti dalle guardie zoofile dell'ANPANA non hanno valore e non vanno pagati. Le associazioni venatorie bresciane si sono mosse con la Provincia per capire attraverso gli Assessorati Caccia e Sicurezza quale tipo di coordinamento ci fosse con le guardie zoofile volontarie dell'ANPANA ed è emerso che queste agivano in molte occasioni senza autorizzazione alcuna e senza ordini di servizio (compilati poi a posteriori). L'Anuu e la Federcaccia ha incontrato anche il Prefetto di Brescia dal quale hanno avuto la certezza che le guardie ANPANA hanno agito senza potere durante la stagione venatoria appena conclusa. In una nota ministeriale del novembre scorso era stato chiarito dal Ministero degli Interni che dette guardie volontarie zoofile non avevano poteri di Polizia Giudiziaria e che potevano agire solo alla presenza di autorità competenti. I compiti delle guardie zoofile sono quelli della tutela degli animali da affetto (cani e gatti da appartamento) mentre non possono procedere a perquisizioni e azioni di PG varie. Le associazioni venatorie bresciane fanno anche sapere che nessuno intende sottrarsi ai controlli, anzi ben vengano per combattere chi caccia di frodo, ma che per il rispetto di tutti bisogna avere pari diritti e pari doveri.
    Caccia&d'intorni

  • #2
    Bene, meno male che ogni tanto qualcuno chiarisce certe regole !!
    Saluti.

    COMMENTA


    • #3
      Buona notizia.
      Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

      COMMENTA


      • #4
        E ora che succede? La passano liscia? E' stato perpetrato un reato (penale)....chi agisce?
        Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
        Sta il cacciator fischiando
        sull'uscio a rimirar..........

        COMMENTA


        • #5
          Dimissioni dell'assessore provinciale (da mo che lo dico) subito...senza se e senza ma.
          Più buio che a mezzanotte non viene

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da Diego Visualizza il messaggio
            Dimissioni dell'assessore provinciale (da mo che lo dico) subito...senza se e senza ma.
            Se è vero ciò che è venuto fuori..non dovrebbe essere il solo..
            RINALDO

            al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
            (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

            COMMENTA


            • #7
              Rinaldo l'e lü il principale attore.....non mi riferisco ad Aurelio neh.
              Più buio che a mezzanotte non viene

              COMMENTA


              • #8
                Ogni tanto una bella notizia, scusate ma le guardie volontaria delle associazioni animaliste mi stano proprio sul...... perché anno quel carattere strafottente e si credono di essere i padroni del mondo, quando invece con i loro finti verbali non resta nient'altro da fare che pulirsi il cuccuruccucu.

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da Diego Visualizza il messaggio
                  Rinaldo l'e lü il principale attore.....non mi riferisco ad Aurelio neh.
                  Certo certo..è il Ma...i..se c'e da salvarne uno è proprio l'Aurelio....
                  RINALDO

                  al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
                  (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da oldarin Visualizza il messaggio
                    Certo certo..è il Ma...i..se c'e da salvarne uno è proprio l'Aurelio....
                    Esatto e se le AAVV bresciane avessero le palle dovrebbero fare un comunicato UFFICIALE congiunto in cui se ne chiedono le dimissioni immediate...altrimenti restiamo al solito bla bla da osteria.
                    Anzi ci sarebbe pure da chiedergli i danni...
                    Più buio che a mezzanotte non viene

                    COMMENTA


                    • #11
                      Finalmente la chiarezza

                      Dal sito Big Hunter:


                      News Caccia
                      "Le sanzioni a cacciatori da guardie zoofile non vanno pagate"

                      giovedì 20 febbraio 2014

                      Le funzioni delle guardie zoofile devono limitarsi alla tutela degli animali domestici, non sono autorizzate a fare perquisizioni e azioni di polizia, come ribadito da una nota ministeriale del novembre scorso. Ecco perchè, in seguito ad alcuni verbali emessi nei confronti dei cacciatori, le associazioni venatorie bresciane hanno preteso di vederci chiaro, hanno chiesto agli Assessorati Caccia e Sicurezza quale tipo di coordinamento ci fosse con le guardie zoofile volontarie ed è emerso - si legge sul sito Caccia e dintorni - che queste agivano in molte occasioni senza autorizzazione alcuna e senza ordini di servizio (compilati poi a posteriori).

                      L'Anuu e la Federcaccia hanno incontrato anche il Prefetto di Brescia dal quale hanno avuto la certezza che le guardie hanno agito senza potere durante la stagione venatoria appena conclusa. Il presidente regionale lombardo dell'Anuu, Domenico Grandini, in una recente intervista sul sito ha affermato che i verbali fatti dalle guardie zoofile ai cacciatori non hanno valore e non vanno pagati.
                      Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

                      COMMENTA


                      • #12
                        FIDC Brescia: CACCIAPENSIERI. La Prefettura ritira i decreti alle guardie zoofile volontarie. Senza idoneità nessuno controllo venatorio.

                        20 Febbraio 2014


                        La vicenda delle guardie eco-zoofile sembra essere giunta alla sua corretta e naturale conclusione. La Prefettura di Brescia sta ritirando tutti i decreti ai volontari delle associazioni eco-zoofile per rifarli e chiarire, sin dal documento di riconoscimento, che questi volontari con il solo decreto prefettizio, non possono effettuare la vigilanza venatoria.Per svolgere tale attività dovranno entrare in possesso, previo esame di idoneità, di un atto autorizzativo della Provincia. Un risultato importantissimo raggiunto da Federcaccia con il proprio Ufficio legale che ristabilisce una corretta interpretazione della materia. Verrebbe da dire che giustizia è fatta, ma non è proprio cosi. Se da un lato questi signori non potranno più reiterare gli abusi di potere perpetrati l’anno scorso, dall’altro lato coloro che sono stati verbalizzati dai volontari Anpana e hanno pagato la sanzione relativa, non potranno richiedere la restituzione della somma versata. Tale, infatti, l’orientamento della Cassazione, con il risultato che non viene punito chi in palese carenza di potere ha messo in atto comportamenti di controllo illegittimo, ma il cacciatore, che se pur davanti ad una verbalizzazione priva di efficacia, ha effettuato il pagamento nei termini di legge.
                        Ufficio stampa- FIDC Brescia


                        Cornuti ed anche mazziati.

                        COMMENTA


                        • #13
                          Questa è la giustizia in Italia.....o sarebbe meglio chiamarla ingiustizia....
                          Ottobre è.....

                          COMMENTA


                          • #14
                            Incredibile, oltretutto con un apposito esame di idoneita' possono pure essere autorizzati dalla provincia a esercitare controlli .......andiam bene .....
                            Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

                            COMMENTA


                            • #15
                              Originariamente inviato da Turdus Visualizza il messaggio
                              FIDC Brescia: CACCIAPENSIERI. La Prefettura ritira i decreti alle guardie zoofile volontarie. Senza idoneità nessuno controllo venatorio.

                              20 Febbraio 2014


                              La vicenda delle guardie eco-zoofile sembra essere giunta alla sua corretta e naturale conclusione. La Prefettura di Brescia sta ritirando tutti i decreti ai volontari delle associazioni eco-zoofile per rifarli e chiarire, sin dal documento di riconoscimento, che questi volontari con il solo decreto prefettizio, non possono effettuare la vigilanza venatoria.Per svolgere tale attività dovranno entrare in possesso, previo esame di idoneità, di un atto autorizzativo della Provincia. Un risultato importantissimo raggiunto da Federcaccia con il proprio Ufficio legale che ristabilisce una corretta interpretazione della materia. Verrebbe da dire che giustizia è fatta, ma non è proprio cosi. Se da un lato questi signori non potranno più reiterare gli abusi di potere perpetrati l’anno scorso, dall’altro lato coloro che sono stati verbalizzati dai volontari Anpana e hanno pagato la sanzione relativa, non potranno richiedere la restituzione della somma versata. Tale, infatti, l’orientamento della Cassazione, con il risultato che non viene punito chi in palese carenza di potere ha messo in atto comportamenti di controllo illegittimo, ma il cacciatore, che se pur davanti ad una verbalizzazione priva di efficacia, ha effettuato il pagamento nei termini di legge.
                              Ufficio stampa- FIDC Brescia


                              Cornuti ed anche mazziati.
                              Incredibile..........!!!

                              COMMENTA

                              Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Trending

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi

                              Tag nuvola

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Sto operando...
                              X