annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Berlato tradito dal Berlusca.

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Berlato tradito dal Berlusca.

    Giovedì 17/04/2014

    In Forza Italia prevale l’ala animalista della Brambilla e dei Dudu.

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Berluscabrambi.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 6.9 KB 
ID: 1707593

    (Adnkronos) – All’indomani dell’esclusione dalle liste di Fi alle elezioni europee, Sergi…o Berlato esprime “delusione” per la decisione di Silvio Berlusconi di non ricandidarlo. Deputato per tre legislature al parlamento europeo e grande appassionato di caccia, Berlato si ritiene vittima della svolta animalista di Fi segnata dal ‘Dudu’ Act’. “La mia colpa e’ essere cacciatore – dice all’Adnkronos – Io a casa ho due cani e un gatto, amo gli animali ma non per questo sono un animalista. Dopo la svolta sponsorizzata dalla Brambilla sono entrato in conflitto con questa deriva”.

    “Sono deluso da Berlusconi – aggiunge – perche’ aveva dato la sua parola e non l’ha mantenuta: io do alla parola data un valore sacro. Non ce l’ho con lui ma con chi gli sta accanto facendogli fare scelte sbagliate. E’ attorniato da un ‘cerchio magico’ di persone che lo fanno vivere sulla luna e gli fanno prendere decisioni lontane anni luce dalla realta’: l’estremismo animalista non porta consensi, anzi spaventa le persone. Per rincorrere i voti di pochi animalisti, peraltro collocati storicamente a sinistra, Forza Italia perdera’ i voti di tutti i rappresentanti delle categorie portatrici della cultura del mondo rurale”.

    Considerando che “i cacciatori, gli agricoltori, i pescatori, gli allevatori, tutte le categorie del mondo rurale, rappresentano milioni di persone a livello nazionale”, Berlusconi, sostiene Berlato, perdera’ molti voti. “Sono categorie che con la loro attivita’ garantiscono introiti allo Stato: la caccia da’ lavoro in Italia a piu’ di 100mila famiglie, e l’indotto crea altri 100mila posti di lavoro. Se si moltiplicano queste cifre per gli agricoltori, i pescatori, gli allevatori, si arriva a numeri importanti in termini economici e in termini culturali tramandiamo i valori della cultura rurale“.

    Gli animalisti invece, sostiene Berlato, “rappresentano pochissime persone e in termini economici vivono solo di contributi pubblici: sono zecche che succhiano sangue alla collettivita’ in termini occupazionali, facendo perdere centinaia di miglia di posti di lavoro con il loro integralismo, e in termini sociali, privilegiando la vita di un topolino rispetto all’essere umano. Non so chi sia riuscito a convincere Berlusconi – aggiunge – ma e’ una scelta che dal punto di vista numerico non paga, e dal punto di vista economico neanche”.

    Ma secondo Berlato ci sarebbe anche un’altra motivazione dietro la sua esclusione dalle liste di Forza Italia. “Ho osato denunciare il sistema del malaffare nella gestione dell cosa pubblica in Veneto – dice Berlato – chiedendo alla procura della repubblica e alla guardia di finanza di verificare se fosse vero che in Veneto negli ultimi 15 anni gli appalti pubblici sono stati sempre vinti dalle stesse aziende, chiedendo di chiarire se siano coinvolti politici locali, indipendentemente dalla loro appartenza al centrodestra o al centrosinistra”.

    Quanto alla sua candidatura nelle liste di Fdi-An, Berlato precisa: “Non sono un ‘saltafossi’, sono rimasto sempre coerentemente in Forza Italia, dimostrando lealta’ sia dopo la separazione di Fini che di Alfano, come peraltro mi e’ stato riconosciuto anche dallo stesso Berlusconi durante la riunione convocata a palazzo Grazioli una quindicina di giorni fa con tutti i deputati uscenti europei e nella quale Berlusconi stesso aveva assicurato a tutti la ricandidatura. Piu’ volte sia Ncd che Fdi mi hanno chiesto perche’ rimanessi in Fi e ho sempre risposto che essendo stato eletto nel 2009 come parlamentare europeo del Pdl sarei rimasto coerentemente nel partito fino a fine legislatura”.

    Brambilla BerlusconiPoi la notizia della sua esclusione martedi’ sera. “L’ho saputo martedi’ notte mentre ero a Strasburgo quando il mio nome risultava ancora in lista. Mi e’ stato riferito di una telefonata arrivata a Berlusconi e alle 23 sono stato informato da Roma che dopo questa telefonata avrebbe deciso di escludermi dalla lista. Mi sono subito messo in viaggio in macchina e sono arrivato ieri a Roma perche’ volevo capire le motivazioni di questa scelta”.

    “Ma attorno a Berlusconi ormai c’e’ una specie di cortina impenetrabile, non sono riuscito a parlarci – aggiunge Berlato – Nel pomeriggio ho visto dal sito di Forza Italia che nelle liste depositate non c’era il mio nome. Mi e’ stato detto che le mie colpe sono di essere cacciatore e di aver sollevato problemi sulla corretta gestione della cosa pubblica in Veneto: questo, a loro dire, avrebbe portato nocumento all’immagine del partito”.

    “Ho chiamato Ignazio La Russa e gli ho chiesto se fosse ancora valida la loro proposta, lui mi ha risposto ‘ti aspettiamo a braccia aperte’, quindi ora sono candidato con Fdi per il nord est. Continuero’ a essere punto di riferimento dei cacciatori e della cultura rurale – assicura – e portero’ avanti la mia battaglia per la trasparenza e la pulizia nella cosa pubblica, a partire dal Veneto“.


    fonte:liberoquotidiano.it
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    Non ci resta che piangere................Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   1551465_742806075770488_3950903158170923470_n.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 64.9 KB 
ID: 1681187

    COMMENTA


    • #3
      Spero che il Berlusca abbia fatto bene bene i suoi conti, ma non ci credo che l'animalismo renda tanto, comunque tra un mese vedremo, secondo me, mezzo rimbecillito, è stato convinto da qualche ex-minestra..
      Detesto le tue idee ma mi farei uccidere per darti la possibilità di esprimerle (Voltaire)

      COMMENTA


      • #4
        Ma voi credete davvero che sia stata la Brambilla???????????????

        Illusi!
        Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
        Indro Montanelli


        Ciao Mauro,amico mio!

        COMMENTA


        • #5
          “Sono deluso da Berlusconi – aggiunge – perche’ aveva dato la sua parola e non l’ha mantenuta"

          Ma guarda un pò che novità......
          Mai come oggi c'e' tanta gente che scrive e cosi`poca che legge.

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da Zio65 Visualizza il messaggio
            “Sono deluso da Berlusconi – aggiunge – perche’ aveva dato la sua parola e non l’ha mantenuta"

            Ma guarda un pò che novità......
            Deluso da Berlusconi?????????????

            Non ha mai mantenuto un ***** di promessa.......MAI......solo cazzi suoi si è fatto!!!!
            Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
            Indro Montanelli


            Ciao Mauro,amico mio!

            COMMENTA


            • #7
              Ciao Rudi, il mio era un copia e incolla di una citazione scritta sopra
              Mai come oggi c'e' tanta gente che scrive e cosi`poca che legge.

              COMMENTA


              • #8
                "Gli animalisti invece, sostiene Berlato,“rappresentano pochissime persone e in termini economici vivono solo di contributi pubblici: sono zecche che succhiano sangue alla collettivita’"
                La verità pura.......poi viene il resto, comunque per me Berlato ha acquisito più punti.....lasciando il partito "dudù, Bramby".
                Saluti ed Auguri di Buona Pasqua.

                COMMENTA


                • #9
                  berlusconi a forza di tirare la pelle del viso per sembrare più giovane gli è uscito il cervello dalle orecchie.

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da folaga3 Visualizza il messaggio
                    berlusconi a forza di tirare la pelle del viso per sembrare più giovane gli è uscito il cervello dalle orecchie.
                    hahahahahahhahahahahhaha

                    COMMENTA


                    • #11
                      Berlato doveva uscire prima da quella feccia di Partito......il Berlusca non ci vuole?????? Peggio per Lui.....Rimpiangerà di aversi fidato di chi ha traghettato Forza Italia verso la scelta Animalista.....

                      In Culo a Dudù e votiam Berlato sempre di Più!!!!!!!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da folaga3 Visualizza il messaggio
                        berlusconi a forza di tirare la pelle del viso per sembrare più giovane gli è uscito il cervello dalle orecchie.

                        E anche a forza di tirarsi il bischero.....ma ora potra' fare a meno di farsi le iniezioni per farselo venire duro....ci penseranno le fighette del centro anziani

                        - - - Aggiornato - - -

                        Originariamente inviato da marco5 Visualizza il messaggio
                        Berlato doveva uscire prima da quella feccia di Partito......il Berlusca non ci vuole?????? Peggio per Lui.....Rimpiangerà di aversi fidato di chi ha traghettato Forza Italia verso la scelta Animalista.....

                        In Culo a Dudù e votiam Berlato sempre di Più!!!!!!!


                        Berlato e' piu' finto di una moneta da 5 euro...per me puo' andare a farsi fottere il mio voto non ser lo ciuccia piu'
                        Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da cicalone Visualizza il messaggio
                          E anche a forza di tirarsi il bischero.....ma ora potra' fare a meno di farsi le iniezioni per farselo venire duro....ci penseranno le fighette del centro anziani

                          - - - Aggiornato - - -





                          Berlato e' piu' finto di una moneta da 5 euro...per me puo' andare a farsi fottere il mio voto non ser lo ciuccia piu'
                          vota grillo o brambilla o altri invasati.

                          COMMENTA


                          • #14
                            io dico FORZA BRUZZONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE

                            COMMENTA


                            • #15
                              Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
                              Indro Montanelli


                              Ciao Mauro,amico mio!

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X