annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

    Salve!
    Vorrei acquistare un cucciolo ma sono indeciso tra spinone italiano e korthals qualcuno può darmi dei suggerimenti.Premetto che ho avuto setter, breton e pointer;attualmente ho un drahthaar e vado a caccia alla stanziale e beccacce.Mi piace di più la caccia in cui l'ausiliare è vicino al conduttore.Ho pensato a queste due razze ma sono indeciso su quale scegliere.

  • #2
    Re: Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

    Drahthaar, Spinone italiano e Griffone, sono tre razze che in quanto a rusticità dovrebbero equivalersi. Dovrebbero equivalersi anche per le loro prestazioni, se consideriamo che si adattano bene agli stessi terreni, e non solo ai terreni, si adattano bene anche all'acqua. Sono dell'opinione che i cani deve essere collegati. Non è sempre vero che il cane che caccia vicino è collegato, è collegato se collabora, ha continuità nell'azione di caccia, concentrazione, avidità ed è sempre a disposizione del suo conduttore. I cani che cacciano vicino potrebbero avere delle grosse carenze a livello sia fisico che mentale. Solo per curiosità, perché vuoi cambiare razza, con il Drahthaar, non ti trovi bene? I pregi e difetti si equivalgono in tutti i cani da caccia, quello che non si equivale sono le attitudini di razza. Anche il carattere rispecchia la razza, ma lo sguardo del cane da caccia che vive per il padrone è uguale in tutte le razze, almeno quelle da caccia che lavorano da millenni a stretto contatto con il padrone.

    COMMENTA


    • #3
      Re: Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

      il korthal in fatto di cerca e velocità va ...o almeno dovrebbe...come gli altri continentali esteri.
      lo spinone italiano viaggia sicuramente un pochino più piano....in certi contesti e per alcune tipologie di caccia potrebbe essere preferibile.
      inoltre il griffone k. ha un handicap...io ne ho avuto uno e ho sperimentato di persona....nel bosco è assolutamente mimetico,
      un bello spinone bianco o b/arancio e non rischi neppure che te lo scambino per un cinghiale.....

      COMMENTA


      • #4
        Re: Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

        Veramente con il drahthaar mi trovo molto bene ,ma ogni tanto quando non posso me lo porta a caccia mio padre.il nuovo cane e un regalo per mio padre (ha 72 anni e dice sempre che non ha voglia di andare a caccia).

        COMMENTA


        • #5
          Re: Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

          Ho 61 anni e devo dire che pettinare due cani a pelo lungo anche se di media taglia mi incomincia a pesare, con questo non voglio assolutamente dire che i cani vanno scelti per il tipo di pelo, ma sicuramente con l'avanzare dell'età sarebbe meglio scegliere quelli meno impegnativi sotto tutti gli aspetti. Non ho niente contro lo spinone e il griffone, anzi sono razze che apprezzo molto, ma se fra qualche anno decidessi di ritornare al cane da ferma, farei un pensierino sul bracchetto francese. Dicono sia un cane "facile" sotto ogni aspetto.

          COMMENTA


          • #6
            Re: Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

            Anch'io avevo fatto lo stesso discorso che hai fatto tu,anche l'idea di un bracco francese. Ma Purtroppo è morta due giorni dopo l'apertura per una emorragia midollare. Ecco perché e rimasto senza cane.siamo entrambi demotivati

            COMMENTA


            • #7
              Re: Pregi e difetti Spinone italiano vs Korthals

              io caccio da 4 anni con un korthals provenendo da breton e setter...sarà che penso sia il miglior cane che ho mai avuto...ma adesso rimarrei per sempre su questa razza.
              È avido, meticoloso nella cerca, finché non ha controllato tutto il campo non molla, allunga massimo 50-60 metri ma appena avverte il selvatico cambia passo...accorcia, controlla sempre dove sono, ferma in maniera solida dallo scorso anno anche i beccaccini...riporticchia (mea culpa...) ma non ho mai perso un selvatico ferito o caduto in mezzo ai rovi (mi scova persino i tordi).
              Non per vantarmi ma ieri ho atteso che uscissero da una stoppia senza aver fatto una fucilata non uno ma due coppie di cacciatori con 4 cani, poi l'ho slegato: dopo 2 minuti era in ferma su una fagiana, poi mi ha fermato una minilepre e mentre la sta riportando ne ferma una seconda...a cui non ho sparato perché stavo segnando la prima sul tesserino e il mio compagno di caccia era troppo "imbambolato" nel vedere un cane in ferma...con una mini in bocca!
              Ovvio che...come tutti gli innamorati...sono di parte...e anche quando fa una qualche "cazzata" ogni tanto poi si fa perdonare...Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   d8a6077e-a0ad-441c-a845-d8990346f28d.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 124.5 KB 
ID: 1697974
              Andrea

              COMMENTA

              Pubblicita STANDARD

              Comprimi

              Ultimi post

              Comprimi

              Unconfigured Ad Widget

              Comprimi
              Sto operando...
              X