annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Domande ai professionisti

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (45%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Domande ai professionisti

    Salve a tutti, mi hanno regalato 2 piccioni giovani. Siccome nella zona che frequento per il passo dei tordi, passanl anche branchi enormi di colombacci però inpossibili da sparare visto che sono altissimi.
    Vorrei usare questi 2 piccioni, ma come ? Come zimbelli o volantini ? Vorrei costruirgli anche una piccionaia per farlo riprodurre cosi da avere l'anno prossimo più richiami.
    Quali accorgimenti e misure devo usare/rispettare per la piccionaia ?
    Una volta chiusa la caccia i piccioni devono essere addestrati continuamente oppure si riparte direttamente l'anno prossimo con la nuova stagione venatoria ?
    Ho molta confusione e dubbi su tutto quelll che riguarda questa nobile caccia !!
    Ai più esperti se possibile potete postare anche foto delle vostre piccionaie cosi da farmi un idea migliore.
    Saluti.

  • #2
    Se i branchi passano altissimi, non ci fai nulla. devi trovare posti dove siano cacciabili e puoi iniziare mettendoli a racchetta.

    COMMENTA


    • #3
      professionisti no, malati incurabili si!
      concordo con gamma (anche se è pisano)
      prima viene il sito, poi i richiami

      da quello che scrivi stai per iniziare ad ammalarti di piccionite: in bocca al lupo

      cerca sul web, per la piccionaia trovi un pò di tutto, calcola 1m cubo a coppia ma considera che più spazio hanno meglio stanno, no più maschi che femmine e poi..... un altro miliardo di cose! ci sbatterai un pò il muso ma saranno anche belle soddisfazioni!
      colombaccio a curata............erezione assicurata!

      COMMENTA


      • #4
        Sono anche io un malato do colombaccite ma purtroppo non saprei risponderti in modo adeguato,cioè non saprei da dove iniziare.
        Ci sono dei libri che trattano l'argomento, ma penso che se riesci a farti indirizzare da qualche vecchio cacciatore di colombi la strada si accorcia notevolmente.
        Penso che il 90% abbia fatto così
        Ciao e in bocca al lupo

        COMMENTA


        • #5
          Ciao,
          sul discorso caccia e'impossibile risponderti senza prima vedere il luogo...di fatto X tirar giù i branchi grossi o trovi un posto tranquillo senza sparatori a volo e sopratutto con un bosco vecchio che gli piace assai...oppure rischi solo di aver pochi risultati. Comunque vada ti faccio un grosso in bocca al lupo.
          Sulla piccionaia invece ti consiglio una bella voliera con almeno una parte al coperto ( dove metterai le attrezzature X farli covare) ed una parte all'aperto perché alla lunga risulta importante X la loro salute poter stare fuori all'aria aperta...possibilmente se la zona è anche ventilata meglio ancora !
          Cimbelli e volantini una volta "fatti" puoi anche lasciarli tranquilli in voliera qualche mese a fine caccia ( premesso che come sempre più li alleni e meglio e').
          L'importante quando li riporterai le prime volte, non pretendere che vadano a mille da subito.

          Ciao

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da scerpano Visualizza il messaggio
            Salve a tutti, mi hanno regalato 2 piccioni giovani. Siccome nella zona che frequento per il passo dei tordi, passanl anche branchi enormi di colombacci però inpossibili da sparare visto che sono altissimi.
            Vorrei usare questi 2 piccioni, ma come ? Come zimbelli o volantini ? Vorrei costruirgli anche una piccionaia per farlo riprodurre cosi da avere l'anno prossimo più richiami.
            Quali accorgimenti e misure devo usare/rispettare per la piccionaia ?
            Una volta chiusa la caccia i piccioni devono essere addestrati continuamente oppure si riparte direttamente l'anno prossimo con la nuova stagione venatoria ?
            Ho molta confusione e dubbi su tutto quelll che riguarda questa nobile caccia !!
            Ai più esperti se possibile potete postare anche foto delle vostre piccionaie cosi da farmi un idea migliore.
            Saluti.
            Confermo quanto detto dagli altri. Se i branchi volano alti e sono serrati,in quella zona c'è poco da fare,e comunque una coppia di piccioni è un pochino limitante per invogliarli a scendere.
            Se hai la possibilità trova delle macchie dove i colombi si buttano ed il gioco diventa più interessante,ma considera che coprono grandi distanze in volo,e se tutti comunque quelli che vedi transitare passano e stessa traiettoria per insidiarli la vedo molto dura.
            E'difficile non conoscendo il territorio dare indicazioni in merito.
            Per la voliera ti consiglio in aggiunta a quanto ti hanno detto di mettere una vasca con acqua per il bagnetto che fanno molto volentieri.

            - - - Aggiornato - - -

            Occhio che come dice cimbellatore,quando ti prende la "malattia"poi è difficile uscirne.
            "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
            Maurè per sempre nel mio cuore.
            Buon viaggio amico mio.

            COMMENTA


            • #7
              Re: Domande ai professionisti

              saluti a tutti.... sono un nuovo utente...volevo chiedervi in merito alla detenzioni di piccioni( ternani o rosati) da richiamo devono essere denunciati?....chiedo questo perche c'è chi mi dice si e chi mi dice no.....vorrei se possibile chiarimenti.....

              COMMENTA


              • #8
                Re: Domande ai professionisti

                Originariamente inviato da nik87 Visualizza il messaggio
                saluti a tutti.... sono un nuovo utente...volevo chiedervi in merito alla detenzioni di piccioni( ternani o rosati) da richiamo devono essere denunciati?....chiedo questo perche c'è chi mi dice si e chi mi dice no.....vorrei se possibile chiarimenti.....
                meglio se lo fai, non costa nulla e poi il servizio sanitario ti rilascia il numero di allevatore con il quale , eventualmente,puoi farti prescrivere farmaci da un veterinario.
                Cordialità

                COMMENTA

                Pubblicita STANDARD

                Comprimi

                Ultimi post

                Comprimi

                Unconfigured Ad Widget

                Comprimi
                Sto operando...
                X