annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Cartucce e meteo.

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ueeee ciao ragazzi dopo tanta latitanza ritorno e non posso non farlo se non qui! Come sta Centro 67? Comunque riguardo alla domanda di Franky 25 anni fa ti avrei dato una sola risposta e cioè winchester standard. Ho avuto la fortuna di tirarne quando erano ancora quelle buone e devo dire che tre le centinaia di tipi di cartucce che ho sparto credo sia stata l'unica con la quale non ho mai avuto problemi. Attualmente ricarico ma se dovessi indicare una cartuccia che più o meno il suo lavoro lo fa sempre direi la speed della NSI
    ENRICO1976, ALESSIOCIAMP e Cimbellatore piace questo post.

    COMMENTA


    • f2 legend
      f2 legend commentata
      Modifica di un commento
      Che grande cartuccia che era quanti ricordi una 33 gr tutto fare per ogni tipo di clima.
      Sparavo solo quelle.
      Giu' ne ho ancora qualcuna per ricordo.
      Bentornato.

    • Centro67
      Centro67 commentata
      Modifica di un commento
      Tutto bene Maure', dai che finalmente stanno commercializzando le cartucce specifiche per il sole vento ed acqua, da tirare esclusivamente nei giorni festivi.Quelle per i giorni lavorativi son quasi pronte, manca davvero poco........devi pazientare un pochino.
      Un saluto ed un abbraccio
      Ciao

    • Mauro78
      Mauro78 commentata
      Modifica di un commento
      Ciao Mario dai che domenica si ricomincia e tra 15 giorni iniziamo a sparare qualche tordo!

  • https://www.migratoria.it/forum/foru...35#post1875335

    peccato hanno fatto troppo tardi..... adesso me le ricarico io in base al clima e alla zona e magicamente ho risolto i problemi di calcio imbracciatura mente sgombra etc etc.

    Ciaoooo

    COMMENTA


    • O 9pm

      COMMENTA


      • credere nella propria cartuccia = risultati migliori.
        Come il placebo/nocebo in medicina.

        Cronografa/spara ai cartoni e le rosate sono sempre quelle, eccetto minori variazioni.
        10m/s di scarto non cambiano nulla.

        Quando padello, la prendo con filosofia - dopo aver buttato via fucile, cartucce e tesserino
        Compra originale, spara grammi/piombo/contenitore adatti...e preoccupati solo di mirare bene.
        (sono un fanboy della B&P comunque)
        ​​​

        "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
        (Aldous Huxley)

        COMMENTA


        • https://www.facebook.com/groups/basc...3185007554458/Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   FB_IMG_1579702032871.jpg 
Visite: 316 
Dimensione: 98.8 KB 
ID: 1891763
          "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
          (Aldous Huxley)

          COMMENTA


          • Lo posto in questa discussione perchè è la mia preferita...e per il punto 2 del tutorial... Comunque ce ne sono per tutti i gusti...


            https://www.youtube.com/watch?v=7hTR9qinCfo

            Poi prima del 2021 cerchiamo di arrivare a 250pagine

            Saluti
            fabio d.t. piace questo post.
            Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

            COMMENTA


            • proviamo a reinfettare la discussione.
              sparo soprattutto Baschieri e non ho notato alcuna differenza di prestazioni sui selvatici in un anno da 34gradi a -3 e condizioni altamente variabili.
              Nè F2 classic, nè gigante, nè dual power nè dispersante hanno variato in modo percepibile i risultati.
              nè sulle "artigianali" corazzate a base di F2x36 che impiego a colombacci.

              Se poi a cronografo o placca qualcosa cambiava, ai miei usi limitati ai pennuti quel qualcosa non ha implicato granchè da giustificare indagini ulteriori.
              "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
              (Aldous Huxley)

              COMMENTA


              • Originariamente inviato da petretti Visualizza il messaggio
                Lo posto in questa discussione perchè è la mia preferita...e per il punto 2 del tutorial... Comunque ce ne sono per tutti i gusti...


                https://www.youtube.com/watch?v=7hTR9qinCfo

                Poi prima del 2021 cerchiamo di arrivare a 250pagine

                Saluti
                NOOOOO!!!!! Gnagno Gnagno, nooooooo!!!!! Abbi pieta'!
                CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                COMMENTA


                • Originariamente inviato da Franky@ Visualizza il messaggio
                  proviamo a reinfettare la discussione.
                  sparo soprattutto Baschieri e non ho notato alcuna differenza di prestazioni sui selvatici in un anno da 34gradi a -3 e condizioni altamente variabili.
                  Nè F2 classic, nè gigante, nè dual power nè dispersante hanno variato in modo percepibile i risultati.
                  nè sulle "artigianali" corazzate a base di F2x36 che impiego a colombacci.

                  Se poi a cronografo o placca qualcosa cambiava, ai miei usi limitati ai pennuti quel qualcosa non ha implicato granchè da giustificare indagini ulteriori.
                  ahahahahah dai dillo che scrivi apposta queste cose giusto per fomentare!!! Comunque con tutto il rispetto quello che affermi è praticamente impossibile tranne nel caso in cui a sparare siano due o tre persone di cui una residente in Centro Italia ahahahhahahah. Tempo fa postai un video realizzato da me ( se lo ritrovo lo posto) dove proprio con una F2 Classic piombo 7 sparavo una cornacchia che ad ogni colpo ricevuto gracchiava rimaneva ferma in aria ma non cadeva anzi alla fine andò via. La F2 per me è una signora cartuccia ma quel giorno di apertura faceva un caldo umido impressionante e la cartuccia non andava. Certo credo che a 15 - 20 metri avrebbe sicuramente ammazzato ma quando si fa una valutazione sul rendimento di una cartuccia la si fa su una distanza di tiro che solitamente è medio-lungo, cioè quello che più frequentemente capita a caccia.

                  Ciao
                  Mauro

                  COMMENTA


                  • Originariamente inviato da Franky@ Visualizza il messaggio
                    proviamo a reinfettare la discussione.
                    sparo soprattutto Baschieri e non ho notato alcuna differenza di prestazioni sui selvatici in un anno da 34gradi a -3 e condizioni altamente variabili.
                    Nè F2 classic, nè gigante, nè dual power nè dispersante hanno variato in modo percepibile i risultati.
                    nè sulle "artigianali" corazzate a base di F2x36 che impiego a colombacci.

                    Se poi a cronografo o placca qualcosa cambiava, ai miei usi limitati ai pennuti quel qualcosa non ha implicato granchè da giustificare indagini ulteriori.
                    Provo a riaccendere la miccia...
                    L'autore di questo tutorial cita Garolini (consulente di B&P) il quale è lui stesso che afferma queste cose quindi...? Certo... le B&P sono cartucce di eccellenza che sicuramente hanno un rendimento più costante dalle altre ma anche loro non esenti da fenomeni di influenza meteorologica... A me pare di aver capito così...!!!

                    Saluti
                    Mauro78 piace questo post.
                    Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

                    COMMENTA


                    • https://www.youtube.com/watch?v=JMbwOLu8eWk

                      https://www.youtube.com/watch?v=Nd5Zb2S2MZk

                      Xchi si diletta nella ricarica e tema specifico ..... bye b
                      Cordialmente dallo "yankee" - 58beppe

                      "Tale il carattere, tale il discorso" - "Chi si loda, presto trova chi lo deride" - "Studia prima la scienza e poi seguita la pratica nata da essa" - "Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese".

                      COMMENTA


                      • a me sembra che invece ogni cosa confermi ciò che dico.
                        Utilizzo delle cartucce "bilanciate" originali, fatte per funzionare mediamente...sempre. spazio dai 32-33g dei tordi ai 36-37g dei colombi, con piombi adeguati, con polveri di qualità e notoriamente stabili.

                        Se uno vuole spaccare il capello, può giocare coi 5mcg di polvere in più o in meno per ottenere più consistentemente quei tiri dellamadonna a un'allodola a 50m, tiri che neppure reputo "etici" e se l'animale non cade, me ne farei una ragione. Oppure preferire dei cartuccioni in condizioni avverse e animali lontani.

                        Ma non è che una cartuccia originale diventa segatura da un'ora all'altra. Quello è il manico.
                        i 405m/s non diventeranno mai 320 con le munizioni moderne, a meno che non pucci la cartuccia nel cappuccino al posto delle gocciole.

                        quello che mi chiedo è: accidenti, anche con una cartuccia balisticamente perfetta, l'abbattimento resta comunque, entro certi limiti, un evento random: perchè puoi benissimo mettere i famosi 5pallini in sagoma, pigliare malamente e il selvatico infrascarsi e morire 20m dopo e non vederlo neppure cadere.
                        poi c'è l'evento tiro e tiratore: la distanza reale, la velocità e l'anticipo. la conservazione della cartuccia. le variabili di strozzatura e fucile. etc

                        Mi fa sorridere come sia sempre facile dare la colpa alla cartuccia magica: meteo, polvere, assetto, etc.

                        Di fatto, entro i 30m, con tutte le cartucce che tiro di piombo adeguato, mi aspetto che il selvatico cada il più delle volte. Perchè il 100% è utopia in uno scenario reale.

                        Se non cade, non è il meteo, è il manico.
                        Detto ciò, il mio mantra resta questo. amen ​​​​​​​
                        "Le primavere e i paesaggi hanno un grave difetto: sono gratuiti. L’amore per la natura non fornisce lavoro a nessuna fabbrica."
                        (Aldous Huxley)

                        COMMENTA


                        • Originariamente inviato da Franky@ Visualizza il messaggio

                          (omissis)

                          Se non cade, non è il meteo, è il manico.
                          Detto ciò, il mio mantra resta questo. amen
                          https://www.youtube.com/watch?v=742FGznHa4c
                          ​​​​​​​

                          Gianluca90 piace questo post.
                          CHI SE FA PECORA OBBEDISCE AR PECORARO!

                          COMMENTA


                          • Quando non ci prendo io non ho mai detto che la cartuccia non va... La colpa è solo e solo mia... Quando si afferma che una cartuccia mediamente va sempre vuol dire che in alcune condizioni non andrà... questo è italiano...!!! Quindi, per farla più semplice, se io vado a caccia 30 giorni usando la solita cartuccia magari 22 giorni la cartuccia andrà e sarà costante ed 8 giorni non lo sarà... ecco in quegli 8 giorni una persona non attenta si accontenta...io invece pretendo il massimo anche in quegli otto giorni!!!
                            Il manico è fondamentale ma non sempre conta!!!
                            Lo stesso Luciano Innocenti, che conosco, (io mi servo proprio nella sua armeria) come afferma nel video che ci sono cartucce che vanno più o meno sempre, ma quando si dice più o meno significa che a volte vanno di più e a volte vanno di meno (quindi che significa andare meno?) forse significa che sono meno costanti negli abbattimenti in certe condizioni?
                            Non lo so... questo mi pare italiano!!!!

                            Saluti
                            Tex67 piace questo post.
                            Non dire gatto se non l'hai nel sacco!!!

                            COMMENTA


                            • Originariamente inviato da petretti Visualizza il messaggio
                              .. Quando si afferma che una cartuccia mediamente va sempre vuol dire che in alcune condizioni non andrà...

                              Saluti
                              Credo che non sia corretto dire "in alcune condizioni non andra", dovremmo dire invece che in alcune condizioni andra' un po ' meno, rimanendo sempre nei limiti della decenza.( Mi riferisco alla cartuccia commerciale)
                              Le uniche cartucce che in certe condizioni non vanno sono quelle caricate male, ma anche di caricamento domestico, e piu precisamente le "specifiche" quando vengono utilizzate in condizioni meteo diverse da quelle a cui sono destinate.
                              fabio d.t. e Franky@ piace questo post.

                              COMMENTA


                              • petretti
                                petretti commentata
                                Modifica di un commento
                                Sì ma cmq significa che perde prestazione onde ragion per cui al selvatico farà meno male onde ragion per cui è più facile che caschi ferito o allunghi onde ragion per cui è più facile perderlo onde ragion per cui quando torni a casa quel giorno ne hai di meno in tasca onde ragion per cui le condizioni meteo influiscono sulle cartucce ☺☺☺☺

                              • parissiene
                                parissiene commentata
                                Modifica di un commento
                                Petre' ma che sei un serfista?

                              • Centro67
                                Centro67 commentata
                                Modifica di un commento
                                Tutto giusto Petre', importante e' non ritenere che la cartuccia bene equilibrata caricata su parametri medi diventi inservibile in condizioni meteo particolari.
                                Prendiamo ad es una buona cartuccia che in condizioni "standard" (20 ° umidita' 60%)sviluppa 400m/s di V/0, sparandola con freddo intenso e ad altissima % di umidita la velocita iniziale potrebbe scendere a 375/380m/s, mentre in condizioni meteo diametralmente opposte la V/0 salirebbe a circa 420m/s. In entrambe le situazioni, nonostante non siano ottimali se si accorcia il raggio di tiro e' sempre possibile abbattere la preda, vediamo perche; Nel primo caso otterremmo rosate solo meno veloci ma addirittura in alcuni casi meglio distribuite, nel secondo otterremmo rosate molto veloci ma con possibili irregolarita' di distribuzioni dei pallini. ( tutto dipende dalla qualita' degli organi di tenuta dei gas)

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X