4 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

In questi giorni ha fatto il giro del web il cacciatore che ha sparato ai cinghiali dalla strada, gesto da condannare assolutamente, come hanno fatto tutti specialmente “i giovani cacciatori” che hanno creato una locandina per chiedere scusa a nome di tutti i cacciatori, poi ripresa anche da Mygra. Però c’è una realtà nascosta che tutti ignorano, o fanno finta di ignorare, tutti sappiamo delle aggressione avute dai cacciatori specialmente nel nord Italia, ma meno si sa delle aggressioni verbali che devono subire i cacciatori durante i loro momenti venatori, perché secondo qualcuno che passa lì per caso o abita nei dintorni quella zona sarebbe interdetta alla caccia per regole del tutto strane, nuovissime e non scritte da nessuna parte. Molte volte, quando ci insultano cercano anche di identificarci non avendone il diritto, noi giriamo e andiamo via sia per quieto vivere e sia per non avere problemi di nessun genere, e questi momenti come scritto prima sono sconosciuti alle cronache proprio per questo. Quindi io sono dell’idea che le associazioni venatorie, devono istruire anche su queste nuove problematiche che purtroppo si stanno sempre più diffondendo, ripeto non parlo di insulti di animalisti, ma di persone che per motivi, molte volte assurdi “amano” dare fastidio ai cacciatori. Cerchiamo di informare e di farci trovare pronti anche a questo altro ennesimo scoglio che dobbiamo affrontare.

Vittorio Venditti

 

Immagine dal web

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo LA PROPOSTA DI VIETARE LA CACCIA NEL 10% DELL’UE È CONSIDERATA INGIUSTIFICATA
Articolo successivo SPAGNA. PARTITO IL PROGETTO COTURNIX PER IL MONITORAGGIO DELLA QUAGLIA
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata