0 1
Tempo di lettura stimato:1 Minuti

TORTORA I DUBBI SULLA APP.

Si complica il percorso che dovrebbe portare, in Umbria, alla mezza giornata di caccia alla quaglia per l’11 settembre. La data che era stata ventilata alle associazioni venatorie rischia infatti di saltare alla luce del parere di Ispra, che per questo territorio preferirebbe una data successiva al 20 settembre e quindi all’inizio della stagione venatoria, fissata da calendario venatorio al 18 settembre, senza preaperture.

Gli uffici regionali – già finiti nel mirino delle associazioni venatorie e additati anche da parte della politica come responsabili del pasticcio, poi sanato, che aveva fatto inizialmente slittare al 21 agosto l’avvio dell’addestramento cani – stanno verificando quando poter concedere la mezza giornata di caccia alla quaglia.

E intanto si lavora per cercare di recuperare il ritardo legato al conteggio puntuale delle tortore cacciate, così come richiesto dal piano nazionale. Per un carniere che comunque per l’Umbria – sulla base degli ultimi cinque conteggi dei tesserini disponibili – risulta di 3300 capi. Ma la prospettiva della app, al di là delle difficoltà di applicazione (non tutti dispongono di uno smartphone e comunque in alcuni luoghi impervi non c’è campo, con la conseguenza di dover registrare i capi abbattuti successivamente) non piace ai cacciatori tradizionalisti.

Fonte: articolo

 

 

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo ITALCACCIA. IL PROGRAMMA ELETTORALE DEL MOVIMENTO 5 STELLE
Articolo successivo PUGLIA. APPROVATA LA DEROGA ALLO STORNO
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata