• La tua armeria sul Web..
0 0
Tempo di lettura stimato:1 Minuti, 42 Secondi

Il Presidente dell’Arci Caccia del Piemonte, Mauro Vaccamorta, letta la sentenza del Tar sul Referendum regionale ha dichiarato:

“Il Consiglio Regionale, dimostri di avere a cuore il bene dei piemontesi. Il Tar lascia ancora 15 giorni per legiferare o indire il Referendum altrimenti interverrà il Prefetto di Torino quale Commissario.

Mai vista tanta insipienza ed incapacità in una Giunta Regionale.

Prima non si sono “costituiti” a difesa della Legge Regionale sulla caccia nell’ultimo grado di giudizio, poi potevano legiferare, e non l’hanno fatto, intervenendo su pochi e mirati articoli per risolvere il problema senza far subire traumi alla caccia così come è oggi. In Piemonte il rischio è quello che la caccia diventi impossibile la domenica a danno , in particolare, dei lavoratori.

I cittadini piemontesi sappiano che non sarà responsabilità dei cacciatori se dovranno subire la tassa di 25 milioni di euro da “sciupare” in un Referendum inutile e che non appassiona e per il quale l’Arci Caccia farà di tutto per informare della inutilità di andare a votare.

Ad essere felici di fare il Referendum saranno i politici della maggioranza di centrodestra e i “referendari” che prenderanno, così, i rimborsi anche se la consultazione non raggiungerà il quorum.

Hanno perso la maschera quelli della “Lega” che sproloquiavano il loro amore per i cacciatori. Ricordiamo la “fregatura” della Comunitaria approvata dal Parlamento con la modifica di criteri, tempi e specie cacciabili (corree alcune Associazioni Venatorie). Oggi paghiamo tutto dopo la “rissa” e gli “scontri” che le false promesse del centrodestra hanno aizzato tra opposti estremisti pro e contro la caccia. Dopo i Ricorsi ora abbiamo le Sentenze contro la caccia, buona ultima quella della Corte Costituzionale sulla Legge abruzzese che impedisce i calendari venatori poliennali.

Forse, quando proponevano di abolire la legge sulla caccia del Piemonte è stata l’unica occasione in cui dicevano la verità: volevano chiudere la caccia.

Ci guardi iddio e guardiamoci le spalle da sedicenti amici come i leghisti.

L’Ufficio Stampa

Alessandria, 10 febbraio 2012

————————————————————————

ARCI CACCIA Nazionale

 

Fonte della notizia: info@arcicaccia.it

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: info@migratoria.it oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.

Pubblicato da

Redazione

Assegna un voto ai contenuti di questo articolo.
[Voti: 0 Media (1-5): 0



Articolo precedente No alla commercializzazione della selvaggina da parte dei cacciatori<div class='yasr-stars-title yasr-rater-stars' id='yasr-visitor-votes-readonly-rater-c5a88f1921a36' data-rating='0' data-rater-starsize='16' data-rater-postid='7278' data-rater-readonly='true' data-readonly-attribute='true' ></div><span class='yasr-stars-title-average'>0 (0)</span>
Articolo successivo L’ANPAM chiede chiarezza e legalità<div class='yasr-stars-title yasr-rater-stars' id='yasr-visitor-votes-readonly-rater-0af113fa02868' data-rating='0' data-rater-starsize='16' data-rater-postid='7278' data-rater-readonly='true' data-readonly-attribute='true' ></div><span class='yasr-stars-title-average'>0 (0)</span>
Chiudi

CIAO AMICO CACCIATORE

Se pensi che la conoscenza che Migratoria.it ti da, valga il prezzo di un caffè, per favore fai una donazione, ci vuole solo un minuto. Cosi facendo dimostrerai allo staff che il loro lavoro conta. Solo una piccola parte dei nostri utenti dona ed è grazie a loro che migratoria.it può rimanere libera e gratuita in rete. Se sei una di quelle straordinarie persone che hanno già donato, ti ringraziamo di cuore.

Se sei iscritto al forum clicca qui per contribuore al mantenimento dei nostri server.




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.