1 1
Tempo di lettura stimato:2 Minuti

La nuova stagione venatoria è iniziata, naturalmente come ogni anni con mille fronzoli intorno ma ormai è fatta, migliaia di Cacciatori hanno ripreso il proprio fucile e si apprestano ad affrontare un nuovo percorso. Lo scorso anno purtroppo questa stramaledetta pandemia ci ha bloccato tutti, ha fatto sì che tutto il mondo non potesse socializzare, conoscersi e passare insieme serate o pomeriggi all’insegna della gioia e della spensieratezza, ha diviso fidanzati, famiglie e purtroppo a più di qualcuno ha portato via delle persone care. Anche la caccia ha avuto uno stop, giustamente e qui si devono fare i complimenti a tutti noi, perché anche avendo pagato fior fiore di quattrini, il cacciatore ha saputo prendere coscienza di ciò che stava accadendo ed è rimasto a casa in silenzio, sperando che il nuovo anno venatorio sia diverso non solo per il nostro comparto ma per tutti, soprattutto chi ha dovuto affrontare miliardi di problemi a causa delle difficoltà economiche e molto altro, ma dopo questa breve e doveroso pensiero torniamo a noi. Finalmente l’alba tanto attesa è arrivata, cominciano i primi via vai in armeria, i ragionamenti sulle cartucce i posti e meglio ancora qualche buon bicchiere di vino davanti al camino la sera prima “dell’uscita”. Per i più giovani cominciano i primi discorsi alle proprie fidanzate, del tipo “amore domani mattina non ci sono”, “andiamo domani devo svegliarmi presto” tutto ciò però sapendo che hanno di fianco un uomo vero, perché se si possiede un porto d’armi in età giovanissima significa che si ha la testa sulle spalle, ad esempio Maria Lucia, la mia ragazza, ormai sono tre anni che mi sopporta e se non esco qualche mattina è lei a dirmi “amo ma non vai, strano, mica stai male?”, oppure prende lei l’iniziativa e subito parte con “vengo anche io a fare il rientro” per la felicità del mio Breton Ringo che ottiene milioni di coccole. Per i più “saggi” invece è un modo per “scappare” dalla routinne quotidiana e per rincontrare vecchi amici, parlando dei bei tempi della caccia e dei loro ricordi di giornate passate con fucile e cane. Insomma un nuovo inizio è arrivato, sperando che sia un autunno ed un inverno che ci lasci alle spalle il peggio del recente passato, permettendo ad ognuno di noi di vivere, nel vero senso della parola. Cari amici cacciatori, che dirvi di più, in bocca al lupo e portate alto il buon nome dell’antica e nobile arte venatoria, con etica e disciplina.
Un saluto a tutti gli amici di migratoria.it e w la caccia.

Vittorio Venditti

Regole di inserimento e pubblicazione dei contenuti su questa pagina

Nota informativa

 

A differenza di una Rivista cartacea oppure Online, Migratoria.it in qualita di Blog, consente a tutti gli utenti la pubblicazione anticipata dei contenuti e dei commenti in tempo reale senza preventiva coda di moderazione. In base all' art. 70 l. 633/41 e consentito utilizzare a scopo di studio, discussione, documentazione o insegnamento, il riassunto, la citazione o la riproduzione di brani o parti di opere letterarie purchè vengano citati l'autore e la fonte, e non si agisca mai a scopo di lucro. E' fatto divieto pubblicare dati personali oppure fotografie di terze parti senza preventivo consenso dell' autore. Migratoria.it effettua controlli nei contenuti delle pagine, solamente dopo la pubblicazione degli stessi da parte degli utenti, pertanto gli autori di questo sito e i moderatori preposti si riservano in un secondo tempo, il diritto di cancellare e/o editare discrezionalmente e senza preavviso qualsiasi contenuto che violi il diritto di terzi, oppure che sia ritenuto inopportuno o non conforme senza tuttavia assumere alcun obbligo al riguardo. Migratoria.it e i suoi autori non possono in alcun modo essere ritenuti responsabili per il contenuto inopportuno/ illecito/diffamatorio degli articoli o dei commenti pubblicati dagli utenti che utilizzano il Blog/Forum inquanto questi ultimi gli unici responsabili essendo perfettamente in grado di aprire, cancellare, modificare, pubblicare autonomamente un articolo, una pagina, un commento. Nel caso venga riscontrato materiale inappropriato, commenti offensivi, spam, violazioni del copyright, link interrotti e possibile segnalare il contenuto di questa pagina inviando un email all' indirizzo: [email protected] oppure utilizzando l'apposito link situato a pè pagina.




Articolo Successivo QUANDO LA PECORA SI ALLONTANA…
Articolo successivo FIDC. LOMBARDIA. SOSPESI GLI ATTI DEL CALENDARIO VENATORIO
Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata