LA MIGRAZIONE DAL 2003 al 2010
0 (0)

  • La tua armeria sul Web..

Benvenuto nel Progetto ali d’oro VIII       

Questo progetto monitorizza il transito degli uccelli migratori che attraversano l’ Italia nel periodo Settembre/Gennaio 2010.

ULTIMI AGGIORNAMENTI

SPECIALE TORTORA PREAPERTURA

100 cacciatori nelle giornate di preapertura hanno abbattuto  200  colombacci , 288  tortore ,  2  Ghiandaie, 47  Cornacchie grigie , 14 merli, 4 Gazze, 277 Storni, 6 Quaglie, 8 Germani reali  nelle regioni  Toscana, Veneto, Campania, Puglia,  Umbria, Marche, Puglia, Sardegna, Basilicata, Sicilia, Emilia R., Calabria, Lazio,Lombardia.  Il  maggior numero di abbattimenti è stato riscontrato in Toscana.

Commenti generali: Fino al 20 di  agosto ottima presenza di tortore poi in calo fino ad arrivare al giorno dell’apertura con una scarsa presenza di soggetti adulti. Ottime presenze in tutte le regioni per quello che riguarda la specie stanziale del Colombaccio.

1 Ottobre 2010: Ancora nulla da segnalare per quello che riguarda l'arrivo e la presenza delle piu' attese specie migratrici della stagione. (Tordo bottaccio, Colombaccio, Allodola)

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Lazio/Frosinone: 28/09 0 Mt Slm Nulla da segnalare per la specie allodola lungo la piana del fiume sacco – Caserta: 28/09 Incontro primi 2 tordi giorno 26 settembre il tutto lascia ben sperare. Umbria/Perugia  26/09  Avvistati 2 tordi bottacci e tre merli – Campania/Caserta: 29/09 passo  ancora assente. – Lazio/Aprilia Prov Latina: 29/09 nulla da segnalare. –  Campania/Salerno: 205 mt slm 29/09 Sporadici avvistamenti per la specie allodola. Umbria/Perugia: 29/09 500 mt slm visto un branchetto di colombacci (9) ore 7,30. visto anche un branchetto di tordele (7) – Campania Ce,Cellole: 0 Mt slm 26/09 giornata piovosa, poi variabile, passo assente ancora tutto fermo.

3 Ottobre 2010:  …Attenzione… Nella giornata odierna il passo ha iniziato a muoversi rompendo finalmente il silenzio che ci ha accompagnato per molti mesi.  Segnalati i primi abbattimenti di Bottacci,  Merli e Colombacci in diverse zone del  nord  italia e in particolar modo al centro lungo i crinali appenninici Umbro/Marchigiani.   Si tratta ancora delle primissime avanguardie ma tutto lascia ben sperare per i giorni avvenire.   Avvisaglie durante le prime ore della mattinata anche per quello che riguarda allodole,  fringuelli.

Note: Appennino Umbro segnalata una cospiqua presenza di Merli dal collare

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: Primi abbattimenti di Bottacci e merli durante il primo mattino della giornata di domenica. Dalle ore 8 alle ore 9:30 avvistati alcuni branchi di colombacci composti ognuno da 5/15 unità.  Avvisaglie per la specie allodola e fringuello. Sabato 2 passo fermo. altitudine 1.040 mt slm – Pesaro/Marche: Primi abbattimenti di Bottacci nella gornata di Domenica.  Avvistati i primissimi colombacci in transito lungo gli appennini. Vento Sw Altitudine 800 mt. Slm – Toscana/Arezzo: Primi voli di colombaccio lungo i principali passi locali. – Toscana/Grosseto: Primi abbattimenti di colombacci. Passo del Bottaccio ancora fermo. Altitudine Slm – Toscana/Siena: Il giorno 03/10 avvistati 2 branchetti di colombi con 4 abbattimenti. Avvistato anche un branchetto di tordele.  Assente il tordo bottaccio. Altitudine 500mt slm – Lazio palestrina roma: primi abbattimenti di bottacci. Altitudine 460 mt slm – Veneto/Vicenza: Grande passo di tordi e fringuelli, nessun abbattimento personale, ma buon movimento. primi colombacci e allodole, una beccaccia a 600m.  Calabria: 50 mt Slm Passo ancora assente. Campania/Salerno: Prime allodole  sul livello del mare. Puglia/lecce: Abbattiti i primi tordi della stagione. Altitudine 30 mt slm.

10 Ottobre 2010:  Dopo 4 giornate di fermo totale, finalmente ottima ripresa di migrazione nelle giornate di Venerdi, Sabato e Domenica 10 ottobre. Le notizie che sono pervenute in redazione hanno sottolineano un fortissimo transito di colombacci in ingresso dal mare adriatico verso le zone appenniniche e tirreniche del Centro Italia sin dalle  primissime ore di venerdi mattina. Sabato e domenica quindi, ottimo flusso migratorio con abbattimenti consistenti ma a macchia di lepoardo a seguito  dei  venti sfavorevoli e  nebbie persistenti in gran parte dei territori interessati. Buona anche la presenza rilevata per i Tordi Bottacci lungo gran parte dell' appenno sia Sabato che Domenica. Sotto la media la migrazione per le restanti specie. Sud e Isole: Passo ancora scarso

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 9 e 10 ottobre zona appenninino Umbro/Marchigiano 1.100 mt slm Forti venti di tramontana con nebbie a banchi in mattinata. Ottimo transito di colombacci il sabato fino al tardo pomeriggio inoltrato e la domenica nella sola mattinata. Buona anche la presenza di Bottacci nelle primissime ore del mattino. Scarso il transito di Fringuelli, storni e frosoni.   Campania/salerno: 4 ottobre
primi avvistamenti di bottacci e inizio allodole in pianura al livello del mare. Toscana/Siena: 4 ottobre piccolo passo di bottacci non più di 5 nelle prime ore del mattino. Primi abbattimenti di colombi da parte degli appostamenti fissi. Puglia: sabato 9  0 mt Slm buona presenza di quaglie. Avvistati diversi branchi di allodole.  Domenica 10 poche quaglie avvistati parecchi branchi di allodole, diversi tordi e colombacci. Lazio-Civitavecchia: 10 ottobre avvistati alcuni branchetti di allodole ma non in movimento causa pioggia e vento. All’alba 5 bottacci in entrata da mare. Speriamo che la perturbazione dia finalmente inizio alla migrazione. Calabria: 11 ottobre primi bottacci di passaggio ad alta quota in prima mattinata. Nessun movimento per il resto della giornata. Toscana/Grosseto: Sabato e domenica buon passo di Colombacci. Tordo  bottaccio ancora quasi assente Toscana/Arezzo: Ottimo transito di colombacci sia sabato che domenica  Repubblica di san marino: Sabato 9/10/11 ottobre 300 mt slm  invasione di colombi. L’11 transito abbondante per fringuelli tordi e allodole. Calabria/Catanzaro: 300 metri slm 10 ottobre venti sfavorevoli da est nessuna migrazione in atto. Puglia Lecce: 10 ottobre 80 mt slm buona la presenza del tordo bottaccio, i primi abbattimenti si sono verificato già da sabato ma domenica il passo è stato consistente. Assenza della specie quaglia. Lazio/frosinone: 1000 mt slm
passo del bottaccio quasi nullo nella mattina di domenica 10 ottobre. Tante invece le presenze di bottacci nei giorni di venerdì e sabato. Campania/Avellino: 575 m. Passo assente fino a mercoledi. Dal 6 all' 8 primi segnali di migrazione per la specie allodola con un intensificazione del passo nella giornata di sabato 9. Lazio/Roma: Discreta entrata di tordi fino a tarda mattinata. Avvistato qualche colombaccio. Toscana/Passo della Raticosa: Vento nord-nord/est leggero, temp:5,5° Ottimo passo di colombacci, ma ad altezze di aerei tanscontinentali. Diverse ” scariche ” ma a sentire la radio pochi i capi abbattuti. Puglia Foggia: 10 ottobre 50 mt slm Buona presenza di allodole e discreto passo di tordi. Lombardia/Bergamo 1200 Mt slm  Buono il Passo nelle giornate di sabato 9 e domanica 10 ottobre per il tordo Bottaccio, in gruppi di 5-10 esemplari, con tendenza a non fermarsi per alimentarsi. Volo molto alto e uccelli in buona salute (anche se non molto ”grassi”).  Toscana/Siena: 10 Ottobre 400 mt slm Ottimo passo di colombi e tordi bottacci con diversi capi abbattuti. Campania Caserta: Livello mare Giorno 09,10/10,inizio passo di allodole storni e Tordi,fermo per Quaglia e Beccaccini. Abruzzo/Pescara 500 mt slm. 10 ottobre Gran passo di colombacci in migrazione dal mare Adriatico verso l’appennino Abruzzese. Marche ascoli piceno: 500m Molti abbattimenti di bottacci scarso il passo dell allodola alcuni branchetti di colombacci e fringuelli Avvistato un branchetto di 12 oche che  viaggiavano circa ad un altezza di 800-900 metri. Puglia 315 mt slm Primi avvistamenti sabato 9 ott.e domenica 10 con modesto numero di capi abbattuti visto il periodo. Campania/Salerno 0 mt slm  10 Ottobre buon passo di allodole…fermo il passo del tordo bottaccio. Prati piani (fi) confine passo romagnolo 1100 mt slm tra sabato e domenica 10  visto almeno 70 branchi di colombacci zona prati piani confine appennino tosco romagnolo. Lazio/Rieti 700 mt slm 10 ottobre discreto passo di colombacci dopo le ore 9 e qualche tordo in prima mattina. Praticamente nullo per le altre specie. Pesaro 800mt slm niente fino a ieri (09/10/2010) mattina. Da lì in poi migliaia di colombacci di passo, molti alti.

17 Ottobre 2010:  Settimana critica per quello che riguarda la migrazione del colombaccio. Le condizioni climatiche impervie con piogge, venti e nebbie persistenti hanno arrestato il transito di questa specie  in quasi tutte le regioni Italiane. Costante anche se non si segnalano giornate particolari, la migrazione del bottaccio. Sotto la media invece il flusso per le restanti specie. Nulla di rilevante da segnalare per quelllo che riguarda gli abbattimenti della specie beccaccia.

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: Appennino Umbro Marchigiano 1.100 mt slm. Dall 11 al 17 colombacci praticamente assenti. Costante anche se non eccessiva, la presenza di bottacci e merli. Beccacce ancora assenti. Seganalto  qualche sporadico abbattimento. Transito di allodole fringuelli storni  scarso..  Voto medio della settimana 6. Condizioni Meteo: venti da NE intensità ,moderati, cielo variabile, temperatura al mattino  8°     Republica di san marino: 13 Oct 300 s.l.m alle prime luci pochissimo movimento direi passo quasi fermo dalle 10 in poi il passo si è aperto con abbondante passaggio di fringuelli, prispole e allodole.  Tordi, colombacci nessun segno tutto questo fino alle 16 circa nonostante il mare fosse chiuso dalla nebbia e pioveva. Voto medio dato alla giornata di caccia 8. Calabria Lamezia terme:  300 mt slm 14 Oct passo praticamente inesistente.Cosa alquanto strana, mancanza di specie di solito molto presenti in questo periodo (passeracei in genere).Verso le 8:00, quando le speranze di abbattere il primo tordo erano ormai perse, ne sono arrivati tre come frecce e sono riuscito a farne due. Speriamo bene per i prossimi giorni che saranno quelli cruciali. Voto medio dato alla giornata di caccia 3. CampaniaCaserta: 14 Oct  300 mt slm passo fermo Voto medio dato alla giornata di caccia 3 Condizioni Meteo: venti da NE intensità deboli, cielo variabile con tendenza al miglioramento, temperatura al mattino fresca 11° . Lazio/latera 14 Oct 500 mt slm Passo praticamente nullo qualche allodola ma presumo posticcia, qualche passaggio di fringuelli ma nel complesso tutto fermo. Voto medio dato alla giornata di caccia 4  Umbria/perugia 16 Oct 400 mt slm Voto medio dato alla giornata di caccia 5 Passo di colombacci pressochè nullo, buona presenza di tordi bottacci. Condizioni Meteo: molto nuvoloso, nebbia alta e con sprazzi di pioggerella. Lombardia /Bergamo 1200 mt slm  Nel fine settimana e lunedì 11 ottobre, primissimi avvistamenti dei ”tipici uccelli del freddo”, tra cui qualche rarissimo esemplare (vista la stagione – anche se con brina al suolo) di tordo sassello!!

24 Ottobre 2010:  Come preannunciato, ottimo ingresso di colombacci dal 21 al 24 ottobre, in moltissime regioni italiane. Purtroppo le abbondanti nebbie e i venti non propriamente adeguati, hanno limitato i carnieri di moltissimi appostamenti sopra i 700/1.000 mt slm.  Tordo bottaccio in calo nelle zone del nord e del centro, con un considerevole aumento a favore delle aree del sud italia. Migrazione del fringuello, buona un po ' ovunque con picchi considerevoli nella giornata del 21. Timida presenza di  sasselli, Beccacce e Frosoni. Presenza della specie allodola Sufficente un po ovunque con ottimi picchi il giorno 23 nelle aree del sud.   Buona la migrazione del merlo nel weekend.  Situazione Palmipedi e trampolieri N.D

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Marche/ Mercatello: 700 mt slm Ottimi abbattimenti di colombacci da giovedi  21. Grosseto/ Puntala: Ottimi carnieri di colombacci durante tutto il weekend. Buona anche se non eccessiva la presenza del tordo Bottaccio. Primi abbattimenti di beccacce. Umbria/Perugia: Appennino Umbro Marchigiano 1.100 mt slm. Buona presenza di colombacci a partire da giovedi 21 con un incredibile picco nella giornata di venerdi. Abbattimenti scarsi sopra i 900 mt slm a causa della costante presenza di nebbie. Bottaccio in calo con una considerevole presenza della specie merlo durante le prime ore della mattina. Ottima migrazione del fringuello registrata giovedi 21. Qualche abbattimento di beccaccia.  Calabria/Reggio Calabria: 18 ottobre 50 mt slm Passo nullo causa forti temporali Voto della giornata 3 Lombardia/Brescia:  18 oct  310 mt slm Passo totalmente assente Voto della giornata 3 Lazio/Frosinone:  17/18 oct 200 mt slm nella giornata di domenica 17 ottobre tutto fermo per quanto riguarda tordo bottaccio e colombaccio. Nella serata di lunedì 18 mediocre presenza di tordi bottacci al rientro. Campania/Caserta: 20 Oct  300 mt slm Finalmente stamattina s’è notato un pò di movimento,anche con venti sfavorevoli, buono il passo per fringuelli, prispole e fanelli ancora timido il passo per allodola, quasi nullo per il bottaccio, avvistato anche qualche colombaccio. Voto medio 5 Campania/napoli:  150 mt slm Voto medio della giornata 3 Scarsa presenza di tordi buona migrazione di storno, fringuello e altri passeriformi per il resto tutto fermo.  Calabria/Catanzaro: 20 Oct  Il passo incomincia a dare le prime avvisaglie di inizio avvistati alcuni tordi e diverse allodole. 100 mt slm Voto medio dato alla giornata di caccia 6. Lazio/Roma: 20 Oct 100 mt slm All’alba scarso passo di merli e tordi in entrata da mare. Ore 9:00 buon passo di alldole in pccoli branchi ma passo costante fino tarda mattinata. Discreto carniere. Nulla da segnalare per colombacci e beccacce praticamente assenti. Marche/ Apecchio (PU): 21 Oct 750 mt slm Visti migliaia e migliaia di colombacci in branchi più o meno grossi, alcuni immensi, purtroppo tutti alti. Pochi tordi e merli allo spollo. Voto medio dato alla giornata di caccia 8. Lazio/Frosinone: 21 Oct 1000 mt slm Mediocre presenza di tordi bottacci al mattino fino alle ore 9 circa. Nulla da segnalare per la specie merlo. Voto medio dato alla giornata di caccia 5. Campania/Caserta: 21 OCt 300 mt slm Giornata decisamente di passo, all’albeggiare buona la presenza dei bottacci, buono il passo delle allodole, pispole , fanelli, fringuelli, in stormi da dieci unità in sù. Venti da NE intensità debole temperatura fresca compresa tra i 9°C e i 19°C Lazio/Roma: 20/21 Oct  0 Slm Ottima entrata di allodole nei giorni di mercoledì e giovedì. Litorale Laziale Sud. Qualche tordo in entrata giovedì 20 ottobre. Voto medio dato alla giornata di caccia 10 Vento da sud ovest. Clima variabile temperatura mite. Puglia/lecce 22 Oct  100 mt slm Ottimo passo di Bottacci Toscana/Pisa 23 Oct 170 mt slm  Passo in generale buono. Voto medio dato alla giornata di caccia 6 Campania/Avellino: 23 Oct  1.200 mt slm  Passo intenso, per la specie allodola. Voto medio dato alla giornata di caccia 8 Umbria/Perugia 23 Oct 200 mt slm Ottima presenza per quanto riguarda la specie allodola,buona presenza anche della specie colombaccio,scarsa la presenza di tordi bottacci. Voto medio dato alla giornata di caccia 7 Puglia/Lecce: 23 Oct 150 mt slm Ottimo passo di tordi Bottacci, Merli e Allodole. Campania/: 23 Oct 40 mt slm Eccezzionale migrazione di allodole per l”intera giornata medio invece il transito dei tordi. Voto medio dato alla giornata di caccia 10 Puglia/Lecce 24 OCt 150 mt slm. Visti tanti tanti tordi anche oggi ma pochi merli rispetto a ieri…..ottimo passo..allodole sempre in abbondanza. Voto medio dato alla giornata di caccia 7. Calabria/ Reggio: 23 Oct 500 mt slm Oggi, finalmente, tordi come se piovesse!!Ve ne erano talmente tanti che ci siamo abbondantemente rifatti dei giorni passati!! Era circa 10 anni che non ci divertivamo così tanto. Speriamo solo non sia iniziato e finito tutto in un giorno!! Voto medio dato alla giornata di caccia 8. Cielo limpido, assenza di vento e tempetatura di circa 15 C° 2° Segnalazione: Passo abbondante nei giorni dei 23 e 24 ottobre per quanto riguarda le specie tordo bottaccio e allodola. Campania/Afragola: 24 Oct 40 mt slm buona presenza di allodole mentre x la spece del tordo bottaccio qualcuno all alba. Voto medio dato alla giornata di caccia 7 Campania/Salerno: 24 Oct 275 mt slm buona entrata di tordi dalle 8 fino alle 9:45/10:00 allodole entrata 0 Voto medio dato alla giornata di caccia
8.  Campania/Salerno 23 OCt Slm Impressionante passo di allodole. Voto medio dato alla giornata di caccia 9 Reggio calabria: 23 Oct 1.000 slm finalmente è iniziata la migrazione dei tordi. Ottimo passo di tordi tutta la mattinata, anche di allodole storni e fringuelli. Voto medio dato alla giornata di caccia 7 Lazio/Frosinone: 23 OCt 1.000 slm buono il passo per la specie merlo…pochi i tordi. Mattinata fredda con venti dai quadranti settentrionali. Venti da nord temperatura 4-5°C tempo variabile. Voto medio dato alla giornata di caccia 6

2 Novembre 2010:  Migrazione del Tordo Bottaccio e del Colombaccio ormai  giunta al termine in quasi  tutti i territori del del Nord e del Centro Nord. Nella settimana che si è appena conclusa si sono registrati ancora abbattimenti, ma le condizioni meteo avverse ancora una volta hanno fatto da padrone. Giovedi 28 registrati ottimi ingressi di Beccacce in quasi tutto il territorio. Buona anche la migrazione dello storno, fringuello e merlo. Abbattimenti di Sasselli registrati in motissime aree del Nord e del centro anche se non in maniera cospiqua. Costante la presenza del Beccaccino. Primi abbattimenti di pavoncelle. Cesene ancora assenti. Presenza del tordo bottaccio nelle zone del sud " Scarsa un po' ovunque".

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 27 Oct 200 mt slm Passo nullo per quanto riguarda la specie allodola e di irrilevante consistenza quello del colombaccio…Buona presenza di tordo bottaccio e storno. Voto medio dato alla giornata di caccia 8   Toscana/Siena: 500 mt slm 27 Oct Ottimo passo di colombacci con consistenti abbattimenti. Buon passo di tordi bottacci e fringuelli. Avvistato un branchetto di sasselli. Voto medio dato alla giornata di caccia 9 Lazio/Viterbo: 27 OCt 250 mt slm Passo bottacci ancora scarso, solo qualche avvistamento in zone di pastura. Sasselli e beccacce assenti, non si hanno notizie di abbattimenti. Voto medio dato alla giornata di caccia 4 Toscana/Arezzo: 350 mt slm: 1 Nov Buona presenza di beccaccini nelle zone umide. Abbattuta la prima pavoncella della stagione.Voto medio della giornata 6  Lombardia/Bergamo: 30 Oct 1.200 mt slm Ottimo passo per quelloc he riguarda il Sassello. Assenti i Bottacci e scarsi i Merli. Campania/Salerno: 31 Oct 200 mt slm scarso passo di tordi con 3 abbattimenti al primo mattino, abbattuta una beccaccia di passo ed un’ altra avvistata, per il resto passo assente.Calabria/Reggio: 30 e 31 Oct 50 mt slm Passo di nuovo quasi nullo, pochi avvistamenti per le specie tordo bottaccio e allodola. 2° Segnalazione: Buon passo di tordi attorno agli 800 mt slm. Lombardia/Como: 28 e 30 Oct 900 mt slm Giovedì ottima presenza di merli e discreta di sasselli, ancora qualche esemplare di bottaccio. Diverse tordele, fringuelli e peppole. abato sempre ben presenti i merli, buona presenza di sasselli(anche se non si può parlare di furia). Cesene non ancora avvistate. campania/salerno: 31 Oct 350 mt slm passo tordi e allodole assente….buono quello degli storni e superlativo quello del fringuello Voto medio della giornata 3 Reggio Calabria:1 Oct 600 mt slm Assenza di tordi. Forte vento di scirocco Calabria/Catanzaro: 31 Oct 100 mt slm Qualche tordo e molte allodole,in prima mattina pochi tordi poi qualche arrivo sul tardi , visto anche qualche merlo. Nel complesso passo scarso. Campania/Ischia: 1 Nov 150 mt slm avvistamento tordi 0 come quasi tutto il periodo avvistamento delle prime becacce scarso anche merlo e allodole. Marche/ Mercatello sul metauro: 31 Oct  700 mt slm scarsa presenza di Tordi e merli. Colombacci ormai al termine. Primi abbattimenti di Sasselli Lombardia/Como 4 Nov 900 mt slm Niente di rilevante, almeno dalle mie parti: mattinata partita abbastanza bene, ma subito esaurita, alle 08:00 a parte un bel po’ di fringuelli, non si è visto + niente.

8 Novembre 2010:  Finalmente arrivano i becchi lunghi…  Segnalate cospique presenze di beccacce in ingresso, un po in tutto il territorio. Registrati i primi abbattimenti di cesene nel nord italia. Migrazione del sassello costante ma ancora sotto la media del periodo. Registrati ancora abbatimenti di Bottacci in entrata nelle zone appenniniche del centro italia. Nessun abbattimento per la secie Pavoncella. Nessuna segnalazione per il transito del colombaccio salvo per Giovedi 4 dove si sono registrati avvistamenti nelle zone del Grossetano.  Migrazione del Frosone sotto la media del periodo.  In calo anche la presenza del Merlo.

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 7 Nov 900mt slm Confine Appenninico con le marche: Buon ingresso di beccacce. Ancora abbattimenti di Bottacci in entrata dal mare. Migrazione del colombaccio conclusa. Voto medio della giornata 7  Toscana/Arezzo: 8 Nov  280 mt slm  Timida presenza di Fischioni e alzavole nelle zone umide. Clima piovoso con vento di scirocco. Voto medio della giornata 6  Puglia: 6 e 7 Nov  S.l.m Scarsa quasi assente presenza e passo di animali acquatici lungo la costa. Durante le prime ore del mattino si odono versi di allodole in entrata .Qualche alzavola ,ma per di piu’ gia’ della zona e verosimilmente non di migrazione. Calabria: N.D Lombardia/Bergamo 1.200 mt slm  6 Nov : Primi abbattimenti di Cesene Lombardia/Como 900 mt slm 6 Nov Anche se non c’è stato un gran movimento (alle 09:00 era tutto finito) e con uccelli che arrivavano alla spicciolata (mai + di 2 insieme), si son visti alcuni sasselli. Tordi spariti come i merli. Cesene si vede solo qualche singolo esemplare.
Da segnalare un buon movimento di sasselli anche se a macchia di leopardo ed esclusivamente in pianura, nelle giornate di Mercoledì/Giovedì 03-04/11 Puglia/Taranto 6 Nov 200 mt slm Buon passo di tordi bottacci e sasselli, avvistato qualche colombaccio e cesena

21 Novembre 2010:  Nulla di rilevante da segnalare in queste ultime 2 settimane con l' unica eccezzione per le giornate di sabato e domenica 14 novembre dove si sono riscontrati ancora abbattimenti e avvistamenti di colombacci. Presenza di sasselli nelle zone del centro e del nord in calo. Migrazione sotto la media del periodo per tutte le specie

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 1.000 slm Buona migrazione del colombaccio sia sabato 14 che domenica 15 Toscana/Grosseto: 150 mt slm Buona presenza di colombacci in data 14 e 15 Novembre. Beccacce e Tordi bottacci praticamente quasi assenti. Sicilia/Catania: Slm 10 Nov passo assente x tutti i tipi di migratoria,qualche avvistamento di beccacce in montagna,tordo scomparso. pochissima presenza di acquatici. V.M 3 Campania/Salerno: 14 Nov 610 Mt slm: zero passo visti solo 2 tordi V.m 4 Veneto: 14 Nov 250 mt slm Avvistate prime cesene 20 circa. Avvistato anche un branchetto di colombacci. Passo nullo di peppole e fringuelli V.M 3 Calabria/Vibo Valentia: 14  Nov 270 mt slm Finalmente si sono viste le prime Regine Abbattute n° ?, in tarda mattinata e nel primo pomeriggio. Dalla stanchezza del volo erano sicuramente appena arrivate. Alla sera buona presenza di tordi bottacio in risalita verso i boschi.V.M 7 Piemonte/Cuneo: 14 Nov 950 mt slm Scarso passo di beccacce V.M 4 Lombardia/Como: 13 e 14 Nov: 900 mt slm Poco movimento, qualche sassello e cesena, ancora diverse peppole. Il maltempo sta influenzando negativamente il passo V.M 6  Calabria /catanzaro sila: 14 Nov 1.400 mt slm Prime beccacce della stagione V.M 7 Lombardia/Varese: 700 mt slm 17 Nov 2 Sasselli e 4 Cesene abbattute in giornata. V.M 5 E.Romagna/Rimini: 18 Nov Slm  Passo praticamente fermo.Vento caldo libeccio sud ovest Lombardia/Bergamo: 1200 mt slm 20 Nov:Sasselli scomparsi. Poche anche le cesene.Puglia/capo di leuca: 20 Nov 80 mt slm Il passo di tordi e merli è stato molto scarso nella giornata odierna. Presenza di tordi e merli  drammaticamente scarsa viceversa buona la presenza di beccacce.Marche/Urbino 20 Nov 600 mt slm Timidi abbattimenti di sasselli nelle prime ore del mattino. Beccacce scarse un po' ovunque

25 Novembre 2010: Con la perturbazione fredda in arrivo, finalmente la migrazione si è rimessa in movimento. Segnalate sia al Nord che al centro nord, lungo gli appennini, una cospicua presenza di cesene. Buono l'ingresso per il sassello, il frosone e la la beccaccia nei giorni 20-24 e 25. 

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 20/24 e 25 Novembre. Buona presenza di cesene e Beccacce da 700 mt slm ai 1.000 mt slm. Nelle zone pianeggianti dove sono presenti le zone umide, registrati abbattimenti di Mestoloni, Fischioni e Beccaccini. Piemonte/Cuneo: 24 Nov 900 mt slm Scarsissimo passo di beccacce. Sardegna/cagliari 25 Nov 500 mt slm Pocchissimi tordi e merli avvistati nelle prime ore del mattino… qualche colombaccio si e visto in tarda mattinata…Nel pomeriggio si sono avvistate molte allodole e quaglie…In tarda serata buon passo di anatre…Lombardia/Bergamo: 24 Nov 1.200 mt slm OTTIMO il passo delle Cesene, tordo sassello ancora assente…Marche/Pesaro 24 Nov 380 mt slm Tordi e merli assenti Lazio 20 Nov 750 mt slm Scarso passo di Beccacce. Puglia/Rodi: 21 Nov Slm  Passo assente. Calabria 20 e 21 Nov 800 mt slm Buona presenza di tordi. Beccaccie scomparse.

07 Dicembre 2010: Freddo e neve al nord e pioggia al centro e al sud.   Finalmente si inizia a vedere qualche Beccaccia e qualche anatra, in particolar modo Fischioni. Tordi grandi assenti, salve qualche rara e sporadica isola felice dove si registrano presenze di Sasselli e Merli. Primi abbattimenti di pavoncelle registrati nelle zone umide del Centro Nord e della Sicilia.  Scarsa la presenza di Bottacci svernanti nel Sud Italia

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 1 Dic 900 mt slm  Ottima presenza di merli e Tordi Sasselli. Scarso per quello che riguarda le Cesene.   Beccacce nella media con abbattimenti attorno ai 600 mt slm. V.m della giornata 7 Toscana/Arezzo: 2/3/4 Dic. 300 mt slm Buona presenza di Acquatici nelle zone umide. In particolare  Fischioni, Mestoloni e canapiglie. Lunedi 6 finalmente ababttute le prime pavoncelle.  Presenza di beccacce Sufficente attorno ai 500/600 mt slm. Voto medio delle giornate 7 Toscana/Grosseto: 5 Dicembre  Assenza totale di Tordi. Buona presenza di beccacce e di Colombacci Stanzializzati.Vm della giornata 8  Brindisi/Puglia: 6 Dic. 127 mt slm   Assenza totale di Tordi Piemonte/Cuneo: 28 Nov  600 mt slm Buona presenza di beccacce V.m della giornata 7 Condizioni Meteo Nevischio -8°Cagliari/Sardegna: 28 Nov. 400 mt slm buona presenza di beccacce, pavoncelle e allodole poche anatre… pochissimi tordi e merli. Sicilia/Catania: 28 Nov. 850 mt slm Ottimo passo di colombacci. Le alzavole erano già presenti da una settimana V.M della giornata 8   Notizie per le restanti regioni N.d

14 Dicembre 2010: Temperature siberiane in arrivo e con loro settimana propizia per Acquatici, Beccacce e Cesene. Come dice il detto: O adesso o mai piu'!

Notizie di carattere regionale e segnalazioni individuali:

Umbria/Perugia: 12 e 13 Dic 900 mt slm  Presenza di Sasselli e Cesene in pochissime zone.   Beccacce nella media con abbattimenti attorno ai 600 mt slm. V.m della giornata 6 Toscana/Arezzo: 9/11/12 Dic. 300 mt slm Buona presenza di Alzavole nei chiari e nelle zone umide. Buon passo di Beccaccini nella giornata di Domenica 12. Buona presenza di beccacce attorno ai 500 600 mt slm. Marche/urbino: 700 mt slm Scarsa presenza di Tordi. Toscana/Grosseto: Totale assenza di tordi. Beccacce sporadici abbattimenti. Cagliari Sardegna: 100 mt slm Clima nuvoloso vento forte da nw 12 Dic  ottima presenza di beccacce, pavoncelle e pivieri dorati, pochi beccaccini…assenza totale di tordi bottacci, merli, e tordi sasselli Campania/Salerno: 150 mt slm 11 Dic  Clima Sereno Abbatuta una sola beccaccia,per il resto non si capisce quest’anno che fine hanno fatto i tordi, in funzione che le nostre zone sono state sempre privilegiate. Considerato che la nostra zona,(basso Cilento) è interposta tra il Parco del Cilento e Parco Val D’agri, si segnala completa assenza anche in tali zone.

Altri collegamenti di interesse per la migrazione 2010: Radio Botte Radio Migratoria Nord Centro Sud Isole Allodole Tordi in Puglia Colombaccio

Grazie per la collaborazione

Assegna un voto ai contenuti di questo articolo.
[Voti: 0 Media (1-5): 0



Social profiles
Chiudi
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRomanianRussianSpanish


CIAO AMICO CACCIATORE

Se pensi che la conoscenza che Migratoria.it ti da, valga il prezzo di un caffè, per favore fai una donazione, ci vuole solo un minuto. Cosi facendo dimostrerai allo staff che il loro lavoro conta. Solo una piccola parte dei nostri utenti dona ed è grazie a loro che migratoria.it può rimanere libera e gratuita in rete. Se sei una di quelle straordinarie persone che hanno già donato, ti ringraziamo di cuore.

Se sei iscritto al forum clicca qui per donare altrimenti clicca sul pulsante paypal qui sopra




Copy Protected by Chetan's WP-Copyprotect.