18 Aprile 2022

Fasano di Puglia,gennaio 1971.

 

Da qualche anno c'è un sodalizio venatorio con Onorato. A volte andiamo a caccia con la comitiva,ma più spesso da soli o con Bebè quando può venire.Sempre alla ricerca di posti dove sparare,Onorato viene a sapere attraverso il suo amico Masino che un operaio di quest'ultimo (ha un'impresa edile conosce un posto in Calabria dove i tordi spuntano come funghi.Detto fatto si organizza subito una spedizione per la domenica.Con la Giulia Super di Bebè,partiamo da Fasano in 5:Masino con il suo operaio Vito,Onorato,Bebè ed io.Destinazione: Oriolo.

Durante il viaggio Vito ci racconta di questo meraviglioso posto pieno di

tordi,che si trova su una collina;addirittura ci dice che dietro una roccia di questa collina c'era un cacciatore con 300 tordi!! Sic!Naturalmente siamo tutti eccitati al massimo e sogniamo ad occhi aperti.Finalmente sulla Taranto-Reggio Calabria svoltiamo per Oriolo e,dopo 5-6 chilometri ci fermiamo sul ciglio della strada:siamo arrivati.Di fronte a noi c'è la famosa collina che bisogna scalare,ma prima c'è un ruscelletto da guadare.E quì sorge il primo problema:Onorato ha gli stivaletti corti e non può attraversare.Allora si decide che io attraverserò e poi gli tirerò i miei stivali.Il lancio del primo riesce bene e subito Onorato lo calza(ha il mio stesso numero:42).Ma il lancio del secondo non riesce e lo stivale finisce in acqua.La scena di Onorato che saltellando su un solo stivale tenta con un bastone di recuperare l'altro ci fa sganasciare dalle risate per almeno 10 minuti.Finalmente avviene il recupero e,sia pure con lo stivale bagnato,Onorato può attraversare.Il guaio è che si tratta del mio stivale e sono costretto a calzarlo bagnato:pazienza!Naturalmente,in previsione di una grande sparatoria,ci carichiamo tutti di cartucce e cominciamo la scalata.Dopo circa 200 metri,già abbastanza stanchi i tordi sono pochi ed io decido di fermarmi anche se Vito invita tutti a salire perchè il meglio è più in alto.Io,sempre scettico,non mi faccio incantare e mi fermo imitato subito da Onorato assai scettico anche lui.Gli altri salgono.Siamo quasi ad un'ora dopo l'alba e i tordi sono un miraggio:io ho ammazzato 2 tordi ed 1 merlo,Onorato 2 tordi.Gli altri che sono più su hanno sparato pochissimi colpi.Dopo un'altra mezz'ora ridiscendono tutti con carnieri pressochè nulli.Vito non sa spiegarsi la ragione,ma noi come al solito lo invitiamo a non prendersela perchè le fregature sono sempre all'ordine del giorno e tra tutte le altre metteremo anche Oriolo.

 

 

Riccardo Turi




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI