18 Aprile 2022

Siamo nella seconda metà degli anni ’60 ed in tre/quattro amici siamo soliti  andare all’aspetto alla beccaccia (mattina e sera) in una zona che è  chiusa  alla caccia e che si trova in territorio del Comune di Cisternino (Br). Nel nostro paese c’è la mania della caccia all’aspetto alla beccaccia ed anche  noi andiamo a fare i bracconieri insieme agli altri. E’ l’alba di una mattina di dicembre quando in 3 ci appostiamo sotto la collina che è come una conca coperta di macchie. Io sono al centro e gli  altri  amici a 30/40 metri da me ai due lati. All’improvviso ( è ancora buio) una beccaccia mi passa di traverso e la fulmino al primo colpo del mio Breda. Sono  tutto felice perchè l’ora della beccaccia deve ancora arrivare. Ma l’attesa è vana.Quando sto per andarmene perchè l’orario è già passato ecco che me ne arriva una come un tordo dritta in testa e con la luce già chiara. Pregusto già la conclusione positiva e miro con calma:pum,pum,pum i primi 3 colp davanti  e gli ultimi due di coda. Padella clamorosa!! Dopo tanti anni,quella beccaccia  me la vedo ancora davanti agli occhi come se fosse stato ieri.

Riccardo Turi

 

 




Close

SEI ISCRITTO AL  FORUM?

Attiva gratuitamente il tuo “Account Premium”  CLICCA QUI
 

Area riservata