marbizzu

Cacciatore argento (500/1000)
Registrato
19 Settembre 2007
Messaggi
1,369
Punteggio reazioni
253
Località
Catanzaro
Da un pò di giorni gira voce, che in Calabria causa emergenza cinghiale la caccia in forma tradizionale verrà prolungata fino a marzo. Personalmente credo sia improbabile visto la legge nazionale, ma ce chi dice sia vera. Qualcuno sa qualcosa di più preciso
 
Stiamo aspettando che aprono i P.R.I.U....sono già approvati ma ancora non applicati. Non si sa ancora quale periodo.
Dimenticavo i P.R.I.U. sono: Piano Regionale Interventi Urgenti, in questo caso, Gestione cinghiali.
Per l'ATC RC1, solo zona 1 in braccata, mentre è sempre preclusa la zona 2 e 3.
 
No quello che mi riferisco è un'apertura imminente nella Regione Calabria di tutte le squadre cinghiale, senza zone precluse, come se fosse ottobre, novembre e dicembre. I bioregolatori si occupano di fare girate per contrastare la PSA, questa invece di diminuire il numero di animali in tutto il territorio. Da quello che so già da domani doveva essere operativa e per problemi interni e slittata. Ma entro la settimana si dovrebbe riaprire la caccia al cinghiale
 
Aggiornamento. Mi riferiscono che la caccia in forma tradizionale si farà nel periodo febbraio- marzo, è soltanto questione di tempo, forse già oggi ci sarà l'ufficialità. Tutto dovuto al focolaio di peste suina a Reggio Calabria. Sempre nella provincia di Reggio la caccia sarà più massiccia, con la modifica del p.r.i.u., come usare le torce la notte o organizzare battute in forma di girata
 
Non si sa nulla, credo che la braccata sia impossibile da fare e solo la selezione nelle sue varie forme, tra cui la girata, che a mio parere, oltre a essere impreparati nella svolgere, in molte zone non è attuabile.
 
Non si sa nulla, credo che la braccata sia impossibile da fare e solo la selezione nelle sue varie forme, tra cui la girata, che a mio parere, oltre a essere impreparati nella svolgere, in molte zone non è attuabile.
Invece la braccata è stata introdotta.....
 
Si fino la settimana scorsa si è parlato di braccata, ma stanno avendo qualche problema nell'attuarla per febbraio- marzo se no sarebbe già effettiva, e andremmo a caccia in braccata
 
Perdonatemi ma non so s è una bella notizia, cacciare ora i cinghiali ha senso? Non sono ora in riproduzione? Maahh forse sarebbe stato meglio concedere ancora 20 giorni a gennaio. Un saluto
 
Guarda che ormai le scrofe sono gravide in qualsiasi mese dell'anno. Oggi abbiamo trovato soltanto scrofe con porcastri di qualche mese come se fosse ottobre o novembre. L'unica differenza è che ora il cibo scarseggia e fanno molti km.
 
Dove è prevista l'eradicazione niente è assurdo, meno cinghiali ci sono, più facile è controllare la P.S.A. A marzo non tutte le scrofe hanno partorito, l'apertura a marzo, sotto l'aspetto eradicazione è un vantaggio, con un solo colpo si abbattono 6/7 cinghiali. Bisogna dire che non è obbligatorio andare a caccia in marzo e neanche in aprile.
 
Da abitante della campagna in tutto l'anno e non solo il periodo di caccia, vi dico che la differenza si vede con il mese di caccia di marzo. Sarebbe servito un'altro mese extra, ma va bene così. Per ragioni di ricorso calendario, si è preferito riaprire a ottobre e non a settembre come si era deciso in precedenza. Ma credo che l'emergenda cinghiale la prossima stagione rientrerà se rimarrà aperta fino a marzo. L'unico timore è che, molte squadre di braccata a marzo sono andate pochissimo o niente a caccia, e rifaranno lo stesso la prossima stagione per paura che i cinghiali finiscono. Poi se chiuderanno per PSA, sono i primi a lamentarsi della caccia chiusa, non capendo il motivo perchè hanno allungato il perikdo di caccia. Dobbiamo cambiare mentalità ed essere meno provinciali, e pensare soltanto ai nostri interessi
 

Utenti che stanno visualizzando questa discussione

Armeria online - MYGRASHOP
Sponsor 2024
Indietro
Alto