Torraiolo

Membro dello Staff
Moderatore Forum
Registrato
23 Luglio 2007
Messaggi
1,915
Punteggio reazioni
242
Località
Roma
Si tratta di un nuovo calibro, sviluppato dalla Hornady per caccia e tiro.a lunga distanza. Creato per dare il meglio con le lunghe palle da 175/180 grn con un cf elevatissimo a vantaggio di una ottimale tensione di traiettoria e poca sensibilita' al vento laterale. Sto valutando l'acquisto di una Bergara HMR camerata in questo calibro (disponibile forse a marzo) per affiancarlo al 6.5 creedmoor nella caccia al muflone all'Elba. Qualcuno lo usa gia' o ha notizie e/o opinioni che vuole condividere?
 
Ciao Marco! se vuoi la mia opinione per me non è nulla di nuovo.... a distanze entro i 300m non credo ci siano differenze con il buon 7rm.
Ho un caro amico che caccia i cinghiali col 6,5 creed e tira a distanze molto lunghe... oltre i 300m. Il cinghiale è piu tosto del muflone.
Se proprio lo vuoi acquistare prendi la bergara b14 thumbole... per me è spettacolare! presa in mano in fiera ed ha un ottima impugnatura. La HMR è pesante non ne vale la pena.
 
Credo che tra un 6,5 e un 7 di normali capacità, non ci sia tutta sta differenza, e a meno che non ci siano problemi di regolamenti, mi accontenterei del 6,5. Cioè non ne vedo la necessità. Se dopo piace e non ci sono altri problemi , un'arma diversa in più. fa sempre piacere. :)
 
Ormai si sono inventati tutto e i calibri sono per la maggior parte sovrapponibili. Ma il bello e' sperimentare e il 7PRC, secondo me, merita attenzione. Sono orientato per una Bergara, non thombehole, ma HMR perche' la voglio specifica per tiri lunghi e lunghissimi.
 
Ormai si sono inventati tutto e i calibri sono per la maggior parte sovrapponibili. Ma il bello e' sperimentare e il 7PRC, secondo me, merita attenzione. Sono orientato per una Bergara, non thombehole, ma HMR perche' la voglio specifica per tiri lunghi e lunghissimi.
Per tiri "lunghi e lunghissimi" devi far sparare la Principessa.......!!!!! 😜😜
 
Ciao torraiolo io avendo 223rem 308win e 300win mi serviva un intermedio e o scelto il 6.5 prc sempre x tiri lunghi caccia e piastre a 1000 mt.tikka upr 6.5 prc canna 60cm e scatto stecher fantastica 1800 ☕️ ne o una in 308win fantastica e la uso x controllo cinghiali.
 
Ho pensato tantissimo al 7 prc.

Mi sono informato e credo di aver letto tutto quello che su di lui si trova in internet.

Ero convinto......ho anche contattato l' importatore di Bergara che molto gentilmente mi ha assicurato che per questo 2024 avremmo avuto più di un loro modello camerato in tale calibro.

Avevo quindi già scelto il modello di carabina, il calibro e......anche l' ottica!!!

Poi.....una mattina stavo cercando di acquistare dei componenti per il mio 270 winc e incontravo difficoltà, al che mi è venuto da pensare che .....se non trovo componenti per un calibro diffusissimo come il 270 wic....come posso pensare di trovarne per un calibro che per ora può esser definito di nicchia??

L' idea di dover centellinare i colpi pensando alla difficoltà di reperire i bossoli mi hanno fatto rivalutare l' opportunità di rimanere con il buon vecchio 7 mm Remington Magnum.....per il quale ho circa 250 bossoli, il dies full della lee, il dies collet sempre lee, il dies rcbs competition e, soprattutto, la tranquillità di reperire facilmente (oggi è meglio dire abbastanza facilmente) quanto necessario.

Ma io volevo il 7 prc per sparare le modernissime e pesantissime palle da long range che però necessitano di passi di rigaura più corti di quelli tipici del vecchio 7 rm, quindi o mi facevo fare un canna custom apposita ( è stata la prima idea...poi abbandonata per i tempi di attesa) oppure trovato un' arma con passo di rigatura di 1/8 o 1/8,5 e......il resto credo meriti un 3d apposito
 
Io non sono un simpatizzante del cecchinaggio mascherato da caccia, e la mia umilissima opinione e' che sparare (con qualsiasi calibro) ad un Testadipezza armato con AK 47 e lanciagranate a 1500 metri e' un'ottima cosa, ma ad un animale che non pianifica attentati e genocidi non bisognerebbe sparare a piu' di 250 metri. Troppi fattori contribuiscono al ferimento e alla perdita della preda: vento, sbaglio nella stima della distanza, un tremolio al momento di premere il grilletto, qualcosa che tocca la canna al momento dello sparo, ecc. ecc. E per tirare e colpire bene per un abbattimento pulito anche oltre 250 metri non servono calibri nuovi. Gia' ce ne sono tanti capacissimi di farlo. E, se vogliamo, ci sono calibri esistenti che sono veramente tuttofare, capaci di fermare la carica di un orso gigante a 20 metri con una palla dura e pesante, e di abbattere pulitamente un muflone o una capra selvatica, uno stambecco o un camoscio con una palla piu' soffice e leggera ben oltre i 250 metri e anche oltre i 300. Parlo del .338 Winchester Magnum, che puo' sparare palle da 185 grani (ho letto che ne esistono anche da 150 grani, ma non le ho mai viste) e palle da 250 e anche 300 grani. La radenza e la velocita' a lunga distanza delle palle piu' leggere con una carica massima di polvere e' impressionante. e di certo un proiettile di calibro .338 ha un maggior effetto sul bersaglio di uno di 7 o, peggio, 6,5 mm. Per quanto riguarda il coefficiente balistico, con le palle leggere userei quelle monoitiche perche' piu' lunghe di quelle tradizionali. Certo, se uno vuole togliersi uno sfizio e se lo puo' permettere, che compri pure fucili di calibri nuovi appena escono sul mercato con grande fanfara dei giornalettisti di settore e pubblicita' assordante. Io tendo a credere di piu' al nostro detto risalente ai tempi del Vecchio West:
"Attento a chi ha un solo fucile perche' sa usarlo."
 
Ultima modifica:
Ciao Ma', guarda che bellina la nuova Ruger Predator camerata anche nel "tuo" 7 PRC......ora non ti rimane altro che scegliere tra questa e la Bergara....... 😜 :cool:(y)


Alberto queste cose non devi pubblicarle!!!:devilish:

;)
 
Ragazzi Lunedì sono a Bastia, se mi fanno un buon prezzo mi porto via la Bergara in 7 PRC.
Ciao,
ho sentito dire che in 7PRC ancora non si trovano neanche le cartucce commerciali.
Credo che anche per la ricarica (Dies, etc.) di questo calibro la situazione sia critica. Viceversa, negli Stati Uniti il calibro è già abbastanza diffuso...
 
Grande Diego come va? Non ti ringraziero' mai abbastanza per avermi illuminato con il pard, mi ha cambiato la vita.
Veniamo al Bergara in 7prc...non mi ha convinto...canna troppo corta, quindi alla fine ripieghero' sulla super collaudata Ruger Predator 2 che mi sembra molto ben fatta. Credo che me la regalero' per il compleanno di mezzo secolo per il 28 Giugno. In merito ai dies ho contattato la Lee e me li spediscono senza problemi dagli USA. Vediamo cosa succederà.
 
Grande Diego come va? Non ti ringraziero' mai abbastanza per avermi illuminato con il pard, mi ha cambiato la vita.
Veniamo al Bergara in 7prc...non mi ha convinto...canna troppo corta, quindi alla fine ripieghero' sulla super collaudata Ruger Predator 2 che mi sembra molto ben fatta. Credo che me la regalero' per il compleanno di mezzo secolo per il 28 Giugno. In merito ai dies ho contattato la Lee e me li spediscono senza problemi dagli USA. Vediamo cosa succederà.
Scusa quanto é lunga la canna della Ruger Predator 2 in 7 prc?
 

Utenti che stanno visualizzando questa discussione

Armeria online - MYGRASHOP
Sponsor 2024
Indietro
Alto