annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Risultati della ricerca

Comprimi
18 risultati in 0.0038 secondi.
Parole chiave
Utenti
Tag
migrazione x
  •  

  • Migrazione. Monte pizzoc, iniziata la stagione 2020

    Migrazione. Monte pizzoc, iniziata la stagione 2020



    Il 3 settembre

    Finalmente il tempo si stabilizza, il passaggio è piuttosto calmo, come si addice alle giornate immediatamente successive al tempo perturbato. Comunque si notano segnali di migrazione, con 3 culbianchi, 4 prispoloni, una bigiarella, un luì grosso e il primo stiaccino. Tutte queste specie sono dei migratori transahariani, che sono diretti cioè nel continente africano, al di sotto del deserto del Sahara: un lungo viaggio ancora li attende!

    Il...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Studio sulla migrazione prenuziale della cesena: soddisfatti dei primi dati in arrivo



    Nell’ultimo aggiornamento del 17 febbraio del “Progetto Cesena”, che prevede l’utilizzo di radiotelemetria satellitare per monitorare la fenologia della migrazione prenuziale di questa specie, gli animali erano ancora nei luoghi di svernamento.

    Oggi 6 maggio abbiamo trasmissioni da 16 cesene munite di radiotrasmettitore satellitare miniaturizzato, che testimoniano che sono partite, e alcune sono anche arrivate nei quartieri riproduttivi!

    La prima cesena a...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Acma. Aggiornamenti migrazione beccaccini!!

    Acma. Aggiornamenti migrazione beccaccini!!



    I beccaccini hanno proseguito la loro migrazione verso i luoghi di nidificazione. Si trovano ormai in piena Russia. Entrambi nella zona di Mosca hanno dato quella che probabilmente sarà la loro ultima segnalazione. Verosimilmente non sarà questa la zona di nidificazione, ma più verso la Siberia. In ogni caso i dati che ci hanno fornito sono interessantissimi e ci aiuteranno a migliorarci per i prossimi anni. Ringraziamo ancora una volta il Club del Beccaccino Milano 1929 per il...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. Sotto la neve passo fermo

    Migrazione. Sotto la neve passo fermo



    Il movimento migratorio delle Cesene, pur a livello erratico in occasione del plenilunio del 12 dicembre, sembra essersi arrestato affievolendo di molto le speranze dei più caparbi capannisti. Questo accade ora, e così accadeva nel passato quando la caccia non soffriva questa continua battaglia di ogni giorno come se fosse diventata il capro espiatorio di tutti i nostri mali, soprattutto in Italia. Per nostra fortuna le schiere migranti non conoscono queste “barbarie politiche-animaliste”...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. L’inverno è alle porte

    Migrazione. L’inverno è alle porte

    In pianura le temperature si sono abbassate e le forti brinate sono comparse sul territorio caratterizzando il paesaggio mattutino. In questo contesto il movimento erratico dei grandi turdidi si è notato a macchia di leopardo. In generale, la presenza delle specie si è dimostrata molto fiacca, anche se per alcune, come Fringuello e Peppola, così non è stato. Buona la presenza del Merlo, mentre Tordo sassello e Cesena in alcune zone si sono fatti desiderare. In campagna alcuni contingenti di...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. Aspettando il bel tempo

    Migrazione. Aspettando il bel tempo



    Un mese così sarà difficile rivederlo, a tutt’oggi sono cadute più precipitazioni che negli altri mesi di ottobre e novembre dal 1966 in avanti. La neve è già caduta abbondantemente sopra i 1.200 metri s.l.m. Nulla di rilevante vi è da segnalare sul movimento migratorio in quest’ultima settimana anche se, nonostante tutto, si sono notati numerosi gruppi di Fringuelli unitamente alle Peppole, sporadici gruppi di Cesene e buoni raggruppamenti di Colombacci. All’Osservatorio...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Il cattivo tempo ferma la migrazione

    Il cattivo tempo ferma la migrazione



    Il mese di ottobre si è sviluppato secondo un calendario ornitologico perfettamente in linea con le condizioni meteorologiche e le varie fasi lunari consentendo una migrazione interessante per Tordo bottaccio, Pettirosso, Cincia mora, Capinera, Fringuello, Peppola e Colombaccio e, numericamente positiva, anche per Frosone, Lucherino, Merlo e Tordo sassello. Il mese di novembre, invece, finora caratterizzato dal maltempo con piogge insistenti da nord a sud della penisola e con anticipate...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. Un passo contemporaneo

    Migrazione. Un passo contemporaneo



    È proprio quello che è avvenuto finora in questa stagione in tutto il bacino del Mediterraneo, dalla Spagna alla Grecia, per quanto riguarda il movimento migratorio dei grandi turdidi che, insieme a tutte le altre specie ornitiche, vengono monitorati all’Osservatorio Ornitologico di Arosio della FEIN in collegamento con altri punti di osservazione dislocati in Europa che seguono questo interessante fenomeno. Il Tordo bottaccio ha avuto il suo primo picco il 5 e il 6 ottobre, seguito...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. Un pazzo ottobre

    Migrazione. Un pazzo ottobre


    Il weekend del 26 e 27 ottobre è stato caratterizzato da un clima molto anomalo con temperature salite sino a 26°C e con temporali assai rari per questo periodo, come avvenuto nella giornata di lunedì 21 e giovedì 24. Queste condizioni meteo hanno caratterizzato una migrazione molto interessante per quasi tutte le specie. In particolare si è notata una buona presenza dei Tordi bottaccio e dei primi Tordi sasselli, così come del Fringuello, accompagnato da Peppola, Frosone e Lucherino....
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. Tordi bagnati

    Migrazione. Tordi bagnati


    Così potemmo iniziare queste note settimanali, anche sulla base dei dati storici della FEIN acquisiti da oltre quarant’anni e seguiti continuamente all’Osservatorio Ornitologico di Arosio con l’applicazione della stessa metodologia che, anno dopo anno, li fa considerare come un “unicum” sul Tordo bottaccio e che risalgono al 1940, come recenti studi lo stanno a dimostrare redatti da Sergio Scebba, Walter Sassi e altri. Da qui vi è da osservare che nella giornata di pioggia del 15 ottobre...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione di proporzioni eccezionali sul monte pizzoc

    Migrazione di proporzioni eccezionali sul monte pizzoc



    Ecco il primo tordo sassello dell’anno.

    Qui si registrano record su record, ieri abbiamo chiuso a circa 370 esemplari, oggi siamo già sopra ai 400…

    Il passo è stato dominato da 4 specie:

    Pettirosso, 124 catture

    Tordo bottaccio, 81,

    Regolo, 69,

    Merlo, 27....
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Continua l’ottima migrazione. Arrivate le prime beccacce

    Continua l’ottima migrazione. Arrivate le prime beccacce



    Avevamo visto bene quando prospettavamo che i primi due weekend di ottobre (5-6 e 12-13), con punte nei precedenti venerdì, avrebbero avuto un movimento ragguardevole del Tordo bottaccio. E infatti così è stato, anche grazie alle condizioni meteo, secondo il calendario lunare (primo quarto e luna piena) e nel rispetto del calendario dei Santi (S. Teresa e S. Bruno) per la gioia di tutti i capannisti. Si può osservare un contemporaneo movimento migratorio della specie nel sud della...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione. I tordi sono arrivati!

    Migrazione. I tordi sono arrivati!



    Come avevamo previsto nel comunicato della scorsa settimana, tra il 4 e 5 ottobre, con una positiva punta di domenica 6, finalmente sono apparsi in buon numero i Tordi bottacci, ribadendo anche la buona salute della specie. Una presenza confermata pure per il sud della Francia. A tal proposito il Direttore scientifico dell’Istituto IMPCF, Jean Claude Ricci, ci fa notare che, secondo le osservazioni francesi, i Tordi non “appartengono” alla linea migratoria che da nord-est si...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Migrazione, restiamo in attesa di tempi migliori

    Migrazione, restiamo in attesa di tempi migliori



    Nemmeno la tradizionale data di San Michele del 29 settembre ci ha portato quella piccola “furia” di Tordi che ci aspettavamo, ma solo un piccolo accenno di movimento di fine mese. Per chi crede nelle fasi lunari si dovrà attendere il primo quarto di sabato 5 ottobre e il plenilunio di domenica 13. I movimenti migratori sono altalenanti, e sono positive, ad esempio, le migrazioni della Cincia mora e della Capinera, come si apprende anche dagli altri Osservatori ornitologici delle...
    Visualizza altro | Vai al messaggio

  • Passo. Ancora stallo nella migrazione

    Passo. Ancora stallo nella migrazione



    La scorsa settimana ci eravamo lasciati con la speranza di assistere ad una leggera ripresa della migrazione post-nuziale, quella classica degli “estatini” che solitamente arriva con il suo “clou” per la Balia nera nella data della festa grande del Patrono di Bergamo, Sant’Alessandro, che cade il 26 agosto (quest’anno di lunedì). Ma anche i Santi non ci stanno …aiutando perché, dopo un piacevole modesto movimento di Balie nere nella giornata di domenica 25, tutto faceva...
    Visualizza altro | Vai al messaggio
Sto operando...
X