Si è resa necessaria l'apertura della caccia di selezione per i consistenti danni alle colture e per i rischi di incidenti stradali che la proliferazione della specie cinghiale stà provocando sul territorio piemontese. Per l’avvio della caccia è necessario che gli ambiti di caccia e le aziende private presentino appositi piani di prelievo selettivo.

I piani approvati riguardano gli Atc Al1, Al3,Al4 Bi1 No1 e No2 To1 e To2 e il comparto alpino To3.

Sono poi state approvati...