pipposcolopax

Utente Registrato
14 Giugno 2010
1,269
3
36
51
pisa
Ambiti territoriali a cui sei iscritto
PI14 PI15
salve a tutti ancora la rossa attacca una manifestazione storica importante come il PALIO DI SIENA con una lettera aperta ai cittadini toscani .ha fatto chiaramente capire che ci dobbiamo mettere l'animo in pace che tanto prima o poi tutte le manifestazioni dove ci sono animali le fara' chiudere.voglio fare un'appello a tutti noi di MIGRA e voglio specificare che non sono di sinistra NON VOTIAMO NESSUN PARTITO DI DESTRA ci hanno preso in giro con promesse non mantenute e ancora peggio hanno permesso e stanno permettendo che ANIMALARE ci offendono quotidianamente e cerchino in tutti i modi di distruggere tutto quello che la storia e la tradizione ha consegnato ai giorni nostri spero che questo mio appello sia almeno letto e ragionato il piu' possibile saluti W LA CACCIA W LA STORIA W LE TRADIZIONI
 
Re: palio di siena

Palio, Giovanardi lo difende a nome del Governo ''E' patrimonio di tutti''
10 Agosto 2011

Il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi: "Queste manifestazioni, non solo non devono essere messe in discussione, ma rappresentano un grande patrimonio di identità che appartiene a tutti gli italiani"

Siena, 9 agosto 2011 - Le borse vanno a picco, il governo fa fatica a trovare le risorse per sanare i conti pubblici, maggioranza e opposizione non trovano la quadra, eppure in questo strano agosto c'è spazio anche per un'altra polemica in salsa tutta nostrana. Sono scintille infatti tra il ministro del Turismo Michela
Brambilla e il sottosegretario alla presidenza del Consiglio Carlo Giovanardi. Oggetto del contendere: il Palio di Siena.

In vista del Palio dell'Assunta, che come ogni anno si tiene a Siena il 16 agosto, il ministro del Turismo torna su uno dei suoi cavalli di battaglia: la difesa degli animali. Lo fa con una lettera aperta ai toscani. "Il mondo - scrive - non ruota intorno a Siena ed alla sua criticata manifestazione. Nè tanto meno l'agenda del governo". Brambilla replica così alla "strumentale ossessione con la quale certi amministratori ed esponenti politici locali riempiono la stampa toscana cercando di inscenare una inesistente polemica con il ministro". Uno degli ultimi scontri sul tema è avvenuto dopo la morte di un cavallo il primo luglio scorso, quando la ministra tuonò: "Il palio? Non è più intoccabile".

Ora, l'esponente di governo gioca d'anticipo: "Il mio incarico istituzionale mi impone di presentare al mondo la
migliore immagine del paese e di interpretare il sentimento e le aspettative della maggioranza degli italiani che, se ne facciano tutti una ragione, censurano lo sfruttamento degli animali e la loro morte per divertimento. Sarebbe quindi opportuno che certi polemici amministratori e politici locali comprendessero che la loro battaglia va contro il sentimento di milioni di persone. E che sarà già persa in partenza se non rivedranno le loro tradizioni in una chiave più adeguata e moderna".

Passa qualche ora e la materia accende la polemica nel Governo. Carlo Giovanardi diffonde una nota per precisare che lui martedì 16 agosto sarà "a Siena, ospite del sindaco di quella città, per assistere ad una delle più straordinarie manifestazioni che l`Italia può vantare davanti a tutto il mondo, al pari del Carosello storico dei Carabinieri a cavallo e del concorso ippico di Piazza di Siena a Roma". E continua, a nome del Governo: "Queste manifestazioni, non solo non devono essere messe in discussione, ma rappresentano un grande patrimonio di identità che appartiene a tutti gli italiani".



GLI ALTRI INTERVENTI

A difesa del Palio e' intervenuto anche Armando Cirillo, responsabile turismo del Pd, secondo il quale ''e' divenuto una vera ossessione per il ministro Brambilla alla quale continua a sfuggire la funzione sociale, culturale ed economica della manifestazione''.Non perde occasione, ha aggiunto, ''per ingaggiare un contenzioso che assume sempre piu' contorni grotteschi''.

Per la Lega Nord di Siena invece ''certe dichiarazioni oltre ad offendere la citta' non fanno onore ad un ministro della Repubblica''. Spiega invece di attenersi soli ai fatti l'Enpa ricordando che ''dal 1970 sono morti nelle prove e nello svolgimento delle gare del palio piu' di 50 cavalli''.

E la Lav commenta: ''Il ministro Brambilla rappresenta il pensiero piu' condiviso degli italiani''"


Fonte (http://www.lanazione.it/)

http://www.lanazione.it/siena/cronaca/2 ... onio.shtml
 
Re: palio di siena

PALIO:LETTERA APERTA DELLA LEGA NORD AL MINISTRO BRAMBILLA
News 09-08-2011
Riceviamo e pubblichiamo comunicato stampa di Francesco Giusti, Segretario Provinciale della Lega Nord Siena, in merito alle recenti affermazioni del Ministro Brambilla sul Palio di Siena, comparse nell'edizione odierna del "Corriere Fiorentino".

"Ministro Brambilla, voglio tornare per l’ultima volta su questo argomento; il Palio è una festa di popolo, quel popolo che è stato capace di provare sentimenti fantastici come l’amore per il proprio territorio, la propria storia e la propria peculiare cultura, orgoglioso di essere cittadino di questa Città. Era l’epoca dei liberi comuni, intrisa di quella libertà che i senesi persero tragicamente nel 1555 – 1559 e della quale, ancora oggi, il nostro carattere sembra rimanere profondamente segnato, come testimonia il forte attaccamento alle Città ed alle sue tradizioni.
Una Festa, il Palio, che vive grazie al popolo, quello senese, che ne è l’unico attore, e l’unico proprietario, sotto ogni punto di vista.
Certe dichiarazioni, che finiscono per essere spesso strumentalizzate e che sono rivolte contro la nostra Festa, oltre ad offendere la Città ed i Senesi, non fanno onore ad un Ministro della Repubblica che dovrebbe avere conoscenze specifiche e giusto equilibrio. Sono sicuro che anche lei avrebbe modo di apprezzare la nostra gente, la nostra storia, la nostra cultura, così unica e fondamentale nell’Italia delle tradizioni civiche, solo se avesse la voglia ed il buon senso di conoscere meglio, e da vicino, la nostra Festa.
Il nostro Comune ha fatto tanto, in passato, sotto la tutela della sicurezza degli animali. Con la nuova direttiva del Sottosegretario alla Salute, il deputato leghista On. Francesca Martini, una che Siena la conosce bene, e per questo la apprezza, siamo sicuri che la nostra Città e la sua Amministrazione saranno in grado di fare ancora di più, per preservare la Festa, rifuggendo alla retorica fine a se stessa del “a Siena si fa come ci pare”, ma dando la disponibilità a confrontarsi civilmente con tutti gli Enti, locali e nazionali, mettendo sulla bilancia quella forza che proviene dalla consapevolezza di possedere un patrimonio storico e culturale con pochi uguali a livello mondiale. Lo speriamo, anche se le dichiarazioni del neo Sindaco di Siena, Franco Ceccuzzi, a volte scomposte e poco rispettose, non sembrano funzionali al raggiungimento del giusto riconoscimento giuridico e culturale della nostra Festa.
Le lanciamo una proposta: perché non fa un passo in avanti e decide di aprire una sede distaccata del suo Ministero proprio a Siena, ospitata a zero spese in una struttura pubblica? D’altronde Siena è meta di migliaia di turisti ogni anno, contiene pregevoli manufatti artistici ed architettonici, è tutelata dall’Unesco, ha ospitato o dati i natali a grandi artisti e uomini di cultura (da Simone Martini, a Domenico Beccafumi e Duccio di Buoninsegna, da Giovanni Duprè, a Ranuccio Bianchi Bandinelli e Federigo Tozzi, tanto per citarne alcuni). Potrebbe essere, questo, un buon segnale di riappacificazione con un territorio ed un’occasione, per lei e per il suo Ministero, per comprendere ed apprezzare meglio tutte le straordinarie ricchezze del nostro territorio, compresa la nostra Festa."

Francesco Giusti
Segretario provinciale Lega Nord Siena
 
Re: palio di siena

Ai Cittadini della Toscana , lettera aperta dal Ministro del turismo Michela Brambilla :
Scritto da STEFANO BISI il 9 agosto 2011

La strumentale ossessione con la quale certi amministratori ed esponenti politici locali riempiono le pagine della stampa toscana, cercando di inscenare una inesistente polemica con il Ministro del Turismo, denota una disperata ricerca di visibilità per se stessi e per i propri palii, oltre che una povertà di argomentazioni. Questi esponenti di partito sembrano volere raggirare i propri elettori litigandosi lo scettro di chi meglio difende la tradizione locale. Liberi di farlo, ma sarebbe opportuno che continuassero a gestire tali schermaglie tra loro, senza tirare in ballo il Ministro. Certo, comprendo bene che, attaccando me. sperano di guadagnare spazio anche sui media nazionali, ma ormai dovrebbero essersi accorti che ciò non accade. Anzi accade solo quando perde la vita un cavallo. La ragione é molto semplice: il mondo non ruota intorno a Siena ed alla sua criticata manifestazione. Ne tantomeno l’agenda di governo. Circa un anno fa ho espresso molto chiaramente la mia posizione e da allora non é mutata. Il mio incarico istituzionale mi impone di presentare al mondo la migliore immagine del paese e di interpretare il sentimento e le aspettative della maggioranza degli italiani che – se ne facciano tutti una ragione – censurano lo sfruttamento degli animali e la loro morte per divertimento. Sarebbe quindi opportuno che certi polemici amministratori e politici locali comprendessero che la loro battaglia va contro il sentimento di milioni di persone. E che sarà già persa in partenza se non rivedranno le loro tradizioni in una chiave più adeguata e moderna.Infine, per quanto riguarda il riconoscimento “Patrimonio d’Italia per la tradizione” (venti ogni anno), che il Ministero del Turismo ha recentemente assegnato a tre bellissime manifestazioni toscane – il Bravio delle botti di Montepulciano, il Palio della Ruzzola di Pereta e la Luminaria di Pisa – preciso che la selezione si è svolta seguendo i criteri contenuti nel relativo decreto ministeriale. Essi prevedono, tra l’altro, che possano ambire a ricevere tale importante titolo le manifestazioni in grado di diventare attrattori turistici nazionali che ” tra un’edizione e l’altra, si siano innovate e potenziate per ciò che attiene la capacità di reinterpretare la tradizione, adeguandola ai tempi e alle nuove sensibilità” e che “favoriscono la cultura del rispetto dell’ambiente e della biodiversità, evitando l’impiego di animali a qualsiasi titolo”. Perché non vi può essere nulla di culturale e condiviso a livello nazionale nello sfruttamento di una creatura vivente e nella sua morte. Per quanto, inoltre, attiene la promozione che il Ministero del Turismo intende garantire alla Toscana e certamente anche alla bella città di Siena, ricordo che “Patrimonio d’Italia” presenta tre ulteriori categorie di eccellenza. A breve, infatti, assegneremo le prime decine di riconoscimenti anche per quanto riguarda il “Patrimonio d’Italia” per “l’innovazione e la creatività“, per “i luoghi d’incanto” e per “l’arte e la cultura”. Sono certa che gli esponenti politici che hanno aperto questa inutile polemica potranno avere il tanto ricercato spazio sui media candidando da subito le loro realtà locali ad ottenere questi importanti riconoscimenti, che godranno della massima promozione da parte del Ministero del Turismo. Proprio come i tre magnifici eventi, espressioni della migliore tradizione toscana, che abbiamo premiato lo scorso mese di luglio e quelli altrettanto significativi che premieremo nei prossimi anni.?
Michela Vittoria Brambilla
Il Ministro del Turismo (PER MODO DI DIRE ::::MINISTRO)
 
Re: palio di siena

Penso che non siano queste manifestazioni storiche a danneggiare l'immagine dell'Italia all'estero, ma cose
ben più gravi, politica e mafia in primis.
 
Re: palio di siena

La Brambilla è una testa di ****************************************, cosa volete che fagociti da quel suo cervelletto marcio, se non queste puttanate?

Tutto regolare, non è migliorata!
 
Re: palio di siena

Finito sto governetto...finita anche lei!
Poi tornerà a vedende pesce surgelato e a gestire le sue salumerie!
 
Re: palio di siena

Non è molto importante che un ministro presenti l' immagine del belpaese, la cultura si presenta da sola, non è molto importante che un ministro si occupi dei sentimenti degli altri, le sensazioni sono soggettive, non è molto importante che un ministro avvii una ' battaglia ' per una tradizione più moderna, controsenzo del nulla in termini(sic!) E' molto importante invece che quando questo ministro dopo l' ultimo respiro puzzerà piano di vermi nel suo riposo eterno, il Palio continuerà come patrimonio di identità non solo per Siena, ma per tutto il popolo italiano.

Romano
 
Re: palio di siena

osservatore romano ha scritto:
Non è molto importante che un ministro presenti l' immagine del belpaese, la cultura si presenta da sola, non è molto importante che un ministro si occupi dei sentimenti degli altri, le sensazioni sono soggettive, non è molto importante che un ministro avvii una ' battaglia ' per una tradizione più moderna, controsenzo del nulla in termini(sic!) E' molto importante invece che quando questo ministro dopo l' ultimo respiro puzzerà piano di vermi nel suo riposo eterno, il Palio continuerà come patrimonio di identità non solo per Siena, ma per tutto il popolo italiano.

Romano
[eusa_clap.gif] [eusa_clap.gif] [eusa_clap.gif]
 
Re: palio di siena

folaga3 ha scritto:
osservatore romano ha scritto:
Non è molto importante che un ministro presenti l' immagine del belpaese, la cultura si presenta da sola, non è molto importante che un ministro si occupi dei sentimenti degli altri, le sensazioni sono soggettive, non è molto importante che un ministro avvii una ' battaglia ' per una tradizione più moderna, controsenzo del nulla in termini(sic!) E' molto importante invece che quando questo ministro dopo l' ultimo respiro puzzerà piano di vermi nel suo riposo eterno, il Palio continuerà come patrimonio di identità non solo per Siena, ma per tutto il popolo italiano.

Romano
[eusa_clap.gif] [eusa_clap.gif] [eusa_clap.gif]

Questa puzza anche da viva, immaginiamoci quando sarà crepata [badair.gif]
 
Re: palio di siena

E dire che il Palio attira tanti di quei turisti!!! La ministra dovrebbe pensare al danno che arrecherebbe a Siena, in termini di economia e lavoro ( c'è gente che lavora tutto l'anno per il palio). Ma non capiscono che questa li sta tirando giù? E' inutile che giovanardi gli va contro con parole...la devono mandare da dove è venuta.
[lol.gif]
 
Re: palio di siena

ragazzi meno male che qualcuno si e' schierato contro questa FUORI DI TESTA ma non farebbero meglio a levarla dai coglioni? condivido il pensiero di osservatore romano LA TRADIZIONE RIMANE tutto il resto sono caxxate .io ho due figlie e cerco di trasmettere i valori a cui tutti noi siamo legati da BOLZANO a LAMPEDUSA la nostra storia e' parte di noi e la CACCIA fa parte della nostra storia e delle nostre tradizioni saluti
 
Re: palio di siena

pipposcolopax ha scritto:
salve a tutti ancora la rossa attacca una manifestazione storica importante come il PALIO DI SIENA con una lettera aperta ai cittadini toscani .ha fatto chiaramente capire che ci dobbiamo mettere l'animo in pace che tanto prima o poi tutte le manifestazioni dove ci sono animali le fara' chiudere.voglio fare un'appello a tutti noi di MIGRA e voglio specificare che non sono di sinistra NON VOTIAMO NESSUN PARTITO DI DESTRA ci hanno preso in giro con promesse non mantenute e ancora peggio hanno permesso e stanno permettendo che ANIMALARE ci offendono quotidianamente e cerchino in tutti i modi di distruggere tutto quello che la storia e la tradizione ha consegnato ai giorni nostri spero che questo mio appello sia almeno letto e ragionato il piu' possibile saluti W LA CACCIA W LA STORIA W LE TRADIZIONI

Ma non dare retta, quella conosce bene gli uccelli ed animali solo in un senso.... :mrgreen: ...e vuole i cavalli tutti per se'!!! [Trilly-77-24.gif] [Trilly-77-24.gif] [Trilly-77-24.gif]

Seriamente, di cazzate ne ha sparate parecchie e lo fa solo per prendere voti ma SPERO che la gente abbia capito!!
Ma ti pare che possano chiudere il palio di Siena? Mah!!!
Questa e' la stessa storia dei ministeri a Milano......magari le arriva una bella strigliata, e non aspetta altro, dall' uomo chiamato cavallo!!! [Trilly-77-24.gif] [Trilly-77-24.gif]
Ciao
 
Re: palio di siena

Ma che a pensa al musso che a ga casa!!!!!!!!!
Non ha ancora capito che vale meno di zero sta Ministra del cavolo!!!!!!
 
Re: palio di siena

ragazzi noi si prende a ridere intanto 'ste stronze ci sparano merda tutti i giorni e tanti leccaculo "vedi morelli e co" li vanno dietro.purtroppo chi sta' in citta' non conosce le realta' e si beve tutta la spazzatura che viene sbattuta sui giornali .questa lucra sul commercio di carne e pesce e si permette di fare l'animalista convinta .QUESTA GENTE DEVE ESSERE BUTTATA FUORI DAL PARLAMENTO e basta.VERGOGNATI PUSILLANIME FALSA E BUGIARDA scusate lo sfogo saluti
 
Re: palio di siena

Lo sfogo è giusto e comunaque se ne andrà troppi la contestano....
 
Re: palio di siena

Ma cosa volete fare tanto fanno solo quel mestiere....rompere i c....i