annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pastone quando e quanto?

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Pastone quando e quanto?

    Chiedo hai più esperti, da quando iniziate a dare il pastone, e in che quantità.....? Grazie per i consigli....

  • #2
    io tutto l' anno, 500/700g in 10kg di pellet durante il riposo, 1/1,5kg in 10 kg di pellet durante l' inverno.

    dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

    COMMENTA


    • #3
      Ho smesso di dar pastoni 5 o 6 anni fa, la maggior parte di quelli in commercio sono solo attrattive commerciali. Fatti con scarti dellla lavorazione dolciaria presentano amminoacidi talmente complessi che non sono digeribili dai richiami. Non ho notato differenze.... anzi.
      francesco70 piace questo post.
      Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

      COMMENTA


      • #4
        Io evito di darlo nei periodi di gran caldo, per poi ricominciare da ferragosto in poi (giorno più giorno meno)
        Poco inizialmente, aumentando con l'arrivo del freddo (ok le dosi indicate da lorenzo)

        Ciao

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da botahv79 Visualizza il messaggio
          Ho smesso di dar pastoni 5 o 6 anni fa, la maggior parte di quelli in commercio sono solo attrattive commerciali. Fatti con scarti dellla lavorazione dolciaria presentano amminoacidi talmente complessi che non sono digeribili dai richiami. Non ho notato differenze.... anzi.
          un businnes l uccello buono canta anche con la farina

          COMMENTA


          • #6
            infatti chi usa i pastoni perche' spera che gli uccelli cantino di piu', c'ha capito poco, ma pur considerando di usare il miglior mangime del mondo, pari alla miglior bistecca del mondo, personalmente, se fossi rinchiuso in una gabbia e dovessi mangiar solo bistecca tutti i giorni per tutta la vita, mi romperei dimolto i cog li oni.
            quindi, senza voler insegnare nulla a nessuno, credo che dopo qualche anno di esperienza, si sa' quali sono i pastoni che e' il caso di usare e quali no, e son convinto che variare un po' la dieta ai richiami faccia solo bene, visto che ho in gabbia dei pensionati da piu' di 10 anni, che non crepano neanche a pregare.
            oltretutto, anche chi usava solo il can.....y poco tempo fa', e solo quello, convinto che fosse il miglior mangime del mondo, ha avvelenato tutti i richiami, chissa', magari se c'avesse mischiato insieme un po' di pastoncino, gli uccelli non eran costretti a mangiar solo quello e si salvavano.

            dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

            COMMENTA


            • #7
              quoto in pieno lorenzo....e se poi sono intrugli e costano tanto basta prepararlo in casa...non ci vuole molto....passione passione e passione...vorrei vedere voi a mangiare anche il filetto di vitello per 365 gg all'anno e per anni........qualcuno poi, e lo dico perchè lo so, non dà pastoni perchè costano troppo....................

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da LORENZOPT Visualizza il messaggio
                infatti chi usa i pastoni perche' spera che gli uccelli cantino di piu', c'ha capito poco, ma pur considerando di usare il miglior mangime del mondo, pari alla miglior bistecca del mondo, personalmente, se fossi rinchiuso in una gabbia e dovessi mangiar solo bistecca tutti i giorni per tutta la vita, mi romperei dimolto i cog li oni.
                quindi, senza voler insegnare nulla a nessuno, credo che dopo qualche anno di esperienza, si sa' quali sono i pastoni che e' il caso di usare e quali no, e son convinto che variare un po' la dieta ai richiami faccia solo bene, visto che ho in gabbia dei pensionati da piu' di 10 anni, che non crepano neanche a pregare.
                oltretutto, anche chi usava solo il can.....y poco tempo fa', e solo quello, convinto che fosse il miglior mangime del mondo, ha avvelenato tutti i richiami, chissa', magari se c'avesse mischiato insieme un po' di pastoncino, gli uccelli non eran costretti a mangiar solo quello e si salvavano.
                Quotone al 100%!
                Pensa che io come ho già detto più volte, da tre anni, mescolo anche i vari mangimi per il mantenimento e senza nemmeno uno schema preciso e vedo che i richiami stanno alla grande.
                Tradotto, una volta posso dare il 27 della rds mescolato con il mantenimento del re del canto, l'altra magari faccio metà progeo e metà rds ,alle volte li mescolo pure tutti e tre insieme.
                Solo nel periodo da metà agosto a febbraio vado avanti con un solo mangime (per mescolarlo con il rispettivo "canto").
                E quando sono in voliera cerco sempre di implementare con verdure o frutta varia...

                Il pastone alla fine vedo che è ben voluto dai richiami...non appena glielo metto arrivano a beccare il tutto e quindi mi sembra giusto ogni tanto dargli pure quello.

                Ciao

                COMMENTA


                • #9
                  Ciao...alla fine posso capire che il problema è molto soggettivo! Comunque son dell' idea che il pastone non sia una soluzione per farli cantare ma semplicemente una alternativa al solito mangiare..!! Ringrazio tutti per i consigli dati e inbal a tutti per la stagione prossima..

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da pa68 Visualizza il messaggio
                    Ciao...alla fine posso capire che il problema è molto soggettivo! Comunque son dell' idea che il pastone non sia una soluzione per farli cantare ma semplicemente una alternativa al solito mangiare..!! Ringrazio tutti per i consigli dati e inbal a tutti per la stagione prossima..
                    Diciamo che se un richiamo è buono, con un bel canto e viene fatto stare bene in gabbia anche grazie al mangiare, sicuramente qualcosina in più in termini di canto, rispetto ad un richiamo identico ma che in gabbia viene fatto stare peggio, forse lo farà....

                    Ciao

                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da pa68 Visualizza il messaggio
                      Ciao...alla fine posso capire che il problema è molto soggettivo! Comunque son dell' idea che il pastone non sia una soluzione per farli cantare ma semplicemente una alternativa al solito mangiare..!! Ringrazio tutti per i consigli dati e inbal a tutti per la stagione prossima..
                      e' sempre importante non esegerare, perche' comunque in gabbia sono e possibilita' di smaltimento ne han poche, quindi tutto quel che ingoiano lo assimilano con conseguenze al fegato...........

                      dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

                      COMMENTA


                      • #12
                        Guardate bene la composizione dei pastoni che date ed evitate tutti quelli che contengono scarti di lavorazione dolciaria....
                        Non c'è mondo per me aldilà delle mura di Verona: c'è solo purgatorio, c'è tortura, lo stesso inferno; bandito da qui, è come fossi bandito dal mondo, e l'esilio dal mondo vuol dir morte.

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da botahv79 Visualizza il messaggio
                          Ho smesso di dar pastoni 5 o 6 anni fa, la maggior parte di quelli in commercio sono solo attrattive commerciali. Fatti con scarti dellla lavorazione dolciaria presentano amminoacidi talmente complessi che non sono digeribili dai richiami. Non ho notato differenze.... anzi.
                          Quoto al 1000x1000
                          Massimo

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: Pastone quando e quanto?

                            Originariamente inviato da mmarsili Visualizza il messaggio
                            Quoto al 1000x1000
                            Salve cacciatori!vorrei avere qualche dritta sul miglior pastoncino in circolazione.grazie

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: Pastone quando e quanto?

                              io ho solo allodole, invece di pastoni vario con semi di miglio e scagliola..........poi quando le uso molto una volta a settimana vecchia ricetta del cacciatore torlo di uovo e formaggio grattato...un mezzo cucchiaino da caffè
                              SE AVESSI SAPUTO CHE QUELLO SAREBBE STATO L'ULTIMO ABBRACCIO', GIURO, T'AVREI STRETTO PIU' FORTE

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X