annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Problema zampa sassello...

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (35%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Problema zampa sassello...

    Ciao,
    ho un sassello parecchio avanti con l'età...che ha cominciato ad avere un pò di problemi con una zampa.
    In pratica, quando cambia di posizione, tende a stringere poco con le dita e l'appoggia quasi come se fosse morta..
    Prendendolo però ho potuto sentire che ha ancora un pò di forza e se toccata centralmente, riesce a chiudere bene la zampa.

    Premetto che è un sassello che và per l'ottava chiusa....e diverse ne aveva fatte già precedentemente che arrivasse in mano mia...però è abbastanza bravo e visto che ha appena terminato bene la muta, speravo di poterlo portare almeno alla prossima stagione di caccia.
    Cosa posso fare per cercare di farlo star meglio? Esiste qualcosa da potergli dare? Tipo vitamine o qualcosa che lo faccia rinforzare un pò?
    Ho notato tra l'altro che ha parecchie scaglie sulla zampa...tra poco (finita la muta e passato un pò di tempo che le penne siano ben cresciute) inizierò come sempre il trattamento, dando per un pò di tempo olio di vasellina e tintura di iodio sulle zampe per poi pulirle con cura tra una quuindicina di giorni.
    Cosa mi suggerite anche per questo problema? Ho sentito che alcuni mettono alcune goccie di un prodotto sulle zampe prima di fare la pulizia....funziona? E sopratutto, potrebbe essere la causa del problema del sassello in questione?

    Ciao e grazie!

  • #2
    Daniele ho girato la tua domanda al nuovo Dott. veterinario Manuel(Martin Tonetto), avendo un simil problema anche io .....
    Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

    COMMENTA


    • #3
      Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
      Daniele ho girato la tua domanda al nuovo Dott. veterinario Manuel(Martin Tonetto), avendo un simil problema anche io .....
      __________________________________________________ _______________________________________

      Wow, grazie mille...sentiamo che dice

      COMMENTA


      • #4
        se non ricordo male daniele, te da ora in poi metti tutto in voliera, gia' quella potrebbe essere una buona cura, cioe' se il problema e' dovuto alla sedentarieta' della gabbia, li' sta' meglio di sicuro......

        dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da LORENZOPT Visualizza il messaggio
          se non ricordo male daniele, te da ora in poi metti tutto in voliera, gia' quella potrebbe essere una buona cura, cioe' se il problema e' dovuto alla sedentarieta' della gabbia, li' sta' meglio di sicuro......
          __________________________________________________ __________________________________________________ ___

          Ora per 15 giorni, tengo ancora in gabbia perchè comincerò a trattare ogni 3 giorni con olio di vasellina e tintura di iodio...in modo da poter pulire bene le gambe dalle scaglie a tutti i richiami...
          Poi tra 15 giorni, quando saranno belli puliti, via tutti in voliera fino ad agosto

          NB: Il prodotto che davi sulle zampe per i parassiti, per caso era l'ivomec? Se non ricordo male mettevi una goccia...giusto?

          Ciao!

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da sassellino Visualizza il messaggio
            __________________________________________________ __________________________________________________ ___

            Ora per 15 giorni, tengo ancora in gabbia perchè comincerò a trattare ogni 3 giorni con olio di vasellina e tintura di iodio...in modo da poter pulire bene le gambe dalle scaglie a tutti i richiami...
            Poi tra 15 giorni, quando saranno belli puliti, via tutti in voliera fino ad agosto

            NB: Il prodotto che davi sulle zampe per i parassiti, per caso era l'ivomec? Se non ricordo male mettevi una goccia...giusto?

            Ciao!
            si......

            dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

            COMMENTA


            • #7
              [QUOTE=sassellino;833274]__________________________________________________ __________________________________________________ ___

              Ora per 15 giorni, tengo ancora in gabbia perchè comincerò a trattare ogni 3 giorni con olio di vasellina e tintura di iodio...in modo da poter pulire bene le gambe dalle scaglie a tutti i richiami...
              Poi tra 15 giorni, quando saranno belli puliti, via tutti in voliera fino ad agosto

              NB: Il prodotto che davi sulle zampe per i parassiti, per caso era l'ivomec? Se non ricordo male mettevi una goccia...giusto?

              Ciao![/QUOTE

              Ciao Sassellino, ma tu come fai, dai una passata di vaselina e poi dopo tre giorni lo ripeti, ma per quante volte lo fai prima di arrivare a pulire le zampe?. La tintura di iodio come la adoperi, dopo la pulizia finale?. Ciao e grazie.

              COMMENTA


              • #8
                [QUOTE=M.B.;833450]
                Originariamente inviato da sassellino Visualizza il messaggio
                __________________________________________________ __________________________________________________ ___

                Ora per 15 giorni, tengo ancora in gabbia perchè comincerò a trattare ogni 3 giorni con olio di vasellina e tintura di iodio...in modo da poter pulire bene le gambe dalle scaglie a tutti i richiami...
                Poi tra 15 giorni, quando saranno belli puliti, via tutti in voliera fino ad agosto

                NB: Il prodotto che davi sulle zampe per i parassiti, per caso era l'ivomec? Se non ricordo male mettevi una goccia...giusto?

                Ciao![/QUOTE

                Ciao Sassellino, ma tu come fai, dai una passata di vaselina e poi dopo tre giorni lo ripeti, ma per quante volte lo fai prima di arrivare a pulire le zampe?. La tintura di iodio come la adoperi, dopo la pulizia finale?. Ciao e grazie.
                __________________________________________________ __________________________________________________ ______

                Io faccio una soluzione di 75% olio vasellina e 25% tintura di iodio....mescolo tutto bene, mi metto i guanti di lattice (altrimenti ti rimangono le dita gialle per 15 giorni ) e un giorno si ed uno no, per circa una settimana, prendo i richiami uno alla volta e con una gazza inzuppata dela soluzione, gli dò tutto sulle zampette.
                Capisco che sia un pò stressante per i richiami essere presi cosi tante volte,ma secondo me è un operazione che merita di essere fatta..
                Dopo una settimana, continuo a riprenderli un giorno si ed uno no e comincio a ripulire le zampe....di solito già dopo 2 applicazioni, le scaglie cominciano a muoversi ma è bene non forzare perchè in caso di sanguinamenti, si rischia l'infezione..
                In questo contesto, pulizia massima del fondo delle gabbie per evitare la contaminazione con le feci o quant'altro...
                In 15 giorni le zampette sono al top.
                A quel punto, l'ultima volta che li prendo, bella spruzzata di antiparassitario,taglio becco,unghie,punta della lingua..un paio di giorni in gabbia per vedere come stanno (a scopo precauzionale) e poi tutti in voliera fino ad agosto!

                Ciao

                COMMENTA


                • #9
                  [QUOTE=sassellino;833473]
                  Originariamente inviato da M.B. Visualizza il messaggio

                  __________________________________________________ __________________________________________________ ______

                  Io faccio una soluzione di 75% olio vasellina e 25% tintura di iodio....mescolo tutto bene, mi metto i guanti di lattice (altrimenti ti rimangono le dita gialle per 15 giorni ) e un giorno si ed uno no, per circa una settimana, prendo i richiami uno alla volta e con una gazza inzuppata dela soluzione, gli dò tutto sulle zampette.
                  Capisco che sia un pò stressante per i richiami essere presi cosi tante volte,ma secondo me è un operazione che merita di essere fatta..
                  Dopo una settimana, continuo a riprenderli un giorno si ed uno no e comincio a ripulire le zampe....di solito già dopo 2 applicazioni, le scaglie cominciano a muoversi ma è bene non forzare perchè in caso di sanguinamenti, si rischia l'infezione..
                  In questo contesto, pulizia massima del fondo delle gabbie per evitare la contaminazione con le feci o quant'altro...
                  In 15 giorni le zampette sono al top.
                  A quel punto, l'ultima volta che li prendo, bella spruzzata di antiparassitario,taglio becco,unghie,punta della lingua..un paio di giorni in gabbia per vedere come stanno (a scopo precauzionale) e poi tutti in voliera fino ad agosto!

                  Ciao
                  Buono, grazie mille del consiglio, lo metterò in pratica.

                  COMMENTA

                  Pubblicita STANDARD

                  Comprimi

                  Ultimi post

                  Comprimi

                  Unconfigured Ad Widget

                  Comprimi
                  Sto operando...
                  X