annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Impianto per rifornire d acqua la voliera:consigli tecnici

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Impianto per rifornire d acqua la voliera:consigli tecnici

    Ciao a tutti
    Sto meditando di predisporre un impianto "semiautomatico" per portare acqua pulita per far si che i richiami si lavino,all interno di una voliera in cui vorrei mettere i richiami che solitamente uso per i giochi (femmine tordo o merlo) e vorrei avere pareri in merito.
    La voliera è gia' esistente ed è 2x2 per tutta l altezza della stanza, quindi molto spaziosa. Essendo un seminterrato non ha mai problemi di gelo e quindi vorrei mettere uno di quei bidoni da 1000 litri a fare da serbatoio.
    Per dare pressione vorrei rialzarlo e quindi tramite un tubicino portare l acqua all interno della voliera nel contenitore. Ho calcolato che facendo uscire all incirca 0,5 litri/ora dovrebbe bastare e con 12 litri al giorno andrei avanti quasi 2 mesi.
    Secondo voi puo' andare come soluzione? La cosa difficile sarebbe tarare l uscita dell acqua ma credo sia fattibile. Ci potrebbero essere problemi di igiene dell acqua secondo voi? Quella in eccesso era previsto di scaricarla fuori.
    Aspetto consigli da voi.
    Roby
    "A Santa Teresa sarlòde a distesa
    sa parla de spiét fò dela césa"

  • #2
    ciao...c'è un problema...te lo dico perchè già constatato...se non hai aperture da creare contr'aria ti si impesta di umidità...perchè quando si lavano ti vuotano la vaschetta .. per il resto è tutto fattibile in mille modi...solo magari devi calcolare meglio l'acqua che rabbocchi perchè un ciclo corretto è quello di svuotare la vaschetta di quella sporca e successivamente risciacquarla per eventuali residui e poi riempirla...ho già realizzato per altri impianti così..ma l'unico problema è l'umidità che si crea...per il resto anche con materiale di recupero si realizza una buona automazione...
    ciao
    RINALDO

    al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
    (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

    COMMENTA


    • #3
      L'acqua ferma due mesi non va bene. Si sviluppa di tutto in quel serbatoio e per disinfettarlo poi lo devi sciacquare bene, un casino insomma.
      Non ti converrebbe portare un tubicino da un rubinetto e lasciarlo gocciolare?
      Ricaricare è un divertimento senza eguali, ma la sicurezza prima di tutto!

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da oldarin Visualizza il messaggio
        ciao...c'è un problema...te lo dico perchè già constatato...se non hai aperture da creare contr'aria ti si impesta di umidità...perchè quando si lavano ti vuotano la vaschetta .. per il resto è tutto fattibile in mille modi...solo magari devi calcolare meglio l'acqua che rabbocchi perchè un ciclo corretto è quello di svuotare la vaschetta di quella sporca e successivamente risciacquarla per eventuali residui e poi riempirla...ho già realizzato per altri impianti così..ma l'unico problema è l'umidità che si crea...per il resto anche con materiale di recupero si realizza una buona automazione...
        ciao
        Ciao Rinaldo potresti dire qualcosa in più per persone dure ed ignoranti come me???? Anche io questo'anno vorrei inserire un qualcosa che faccia in modo di svuotare la vaschetta sporca e reimmetterci acqua pulita. Nella mia stanza ho un rubinetto quindi penso che potrei attuarrlo questo sistema...Che cosa mi occorre?grazie Rinaldo.
        Un saluto
        Andrea

        COMMENTA


        • #5
          In effetti avevo paura che l umidità creatasi all interno della stanza avrebbe potuto creare problemi ai richiami. Essendo grande e pratica la voliera volevo renderla un poco più confortevole tutto qui. Rispondendo ad equilibrista purtroppo non posso utilizzare acqua del rubinetto almeno x ora. Vedremo in seguito.
          Roby
          "A Santa Teresa sarlòde a distesa
          sa parla de spiét fò dela césa"

          COMMENTA


          • #6
            Originariamente inviato da pecos Visualizza il messaggio
            Ciao Rinaldo potresti dire qualcosa in più per persone dure ed ignoranti come me???? Anche io questo'anno vorrei inserire un qualcosa che faccia in modo di svuotare la vaschetta sporca e reimmetterci acqua pulita. Nella mia stanza ho un rubinetto quindi penso che potrei attuarrlo questo sistema...Che cosa mi occorre?grazie Rinaldo.
            Per svuotare la vaschetta ti occorre un'elettrovalvola sullo scarico comandata da un timer o qualcosa di simile.
            Mentre il carico puoi farlo con un semplice galleggiante da WC e un tubo di trabocco...il galleggiante ti serve nel caso si intasa il trabocco ,onde evitare allagamento.
            Questa e' una soluzione, ma ce ne sono altre.
            Saluti.

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da equilibrista Visualizza il messaggio
              L'acqua ferma due mesi non va bene. Si sviluppa di tutto in quel serbatoio e per disinfettarlo poi lo devi sciacquare bene, un casino insomma.
              Non ti converrebbe portare un tubicino da un rubinetto e lasciarlo gocciolare?
              Forse un serbatoio con tutti quei litri è troppo però puoi ridurla e aggiungere nelle giuste quantità la candeggina per animali quella che si usa pure per i polli e l'acqua rimane pulita senza che si formino alghe e batteri...

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da L.S. Visualizza il messaggio
                Per svuotare la vaschetta ti occorre un'elettrovalvola sullo scarico comandata da un timer o qualcosa di simile.
                Mentre il carico puoi farlo con un semplice galleggiante da WC e un tubo di trabocco...il galleggiante ti serve nel caso si intasa il trabocco ,onde evitare allagamento.
                Questa e' una soluzione, ma ce ne sono altre.
                Saluti.
                Noi utiliziamo il metodo del galleggiante del WC, ovviamente la vaschetta va ripulita al momento della stabulazione perchè i residui restano sul fondo
                Marco

                COMMENTA


                • #9
                  Originariamente inviato da bertifly Visualizza il messaggio
                  Noi utiliziamo il metodo del galleggiante del WC, ovviamente la vaschetta va ripulita al momento della stabulazione perchè i residui restano sul fondo
                  Ma come funziona bertifly,cosa devo fare per impiantarla anche io sto preparando voliera esterna pero' per periodo che va da marzo a settembre e mi ponevo il problema, fortunatamente avete aperto discorso .........
                  Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

                  COMMENTA


                  • #10
                    Per esperienza personale, mi sento di dire che i grossi contenitori di acqua non vanno bene. La soluzione giusta è quella di attaccarsi a un piccolo rubinetto opportunamente tarato. Non vedo altre soluzioni se non si vogliono creare problemi agli uccelli.
                    Saluti Franco

                    COMMENTA


                    • #11
                      Quoto quello detto da Rinaldo..all'interno è un casino per l'umidità...io utilizzo quei bidoncini che usano per i polli..vanno bene...inconvenienti??i soliti acqua d'appertutto...ogni settimana comunque da cambiare l'acqua nel contenitore perchè ci infilano di tutto specie se come nel mio caso avete il fondo con segatura...dopo una settimana la vaschetta che raccoglie l'acqua è satura di segatura accidenti a loro...l'ideale sarebbe come sempre una voliera esterna....
                      Casadur de la festa o chel piof o chel tempesta

                      COMMENTA


                      • #12
                        Il problema dei problemi è che se qualcosa va storto te ne accorgi solo quando trovi un esemplare a zampe all'insù.
                        Ricaricare è un divertimento senza eguali, ma la sicurezza prima di tutto!

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
                          Ma come funziona bertifly,cosa devo fare per impiantarla anche io sto preparando voliera esterna pero' per periodo che va da marzo a settembre e mi ponevo il problema, fortunatamente avete aperto discorso .........
                          Il contenitore è collegato ad un rubinetto di acqua con una canna. Il rubinetto è sempre aperto. Il flusso al contenitore è regolato da una valvola del WC con relativo galleggiante che appoggia all'interno del contenitore. Quando l'acqua raggiunge il livello il galleggiante sale, chiude la valvola e blocca il flusso. Dalla parte opposta c'è un'altra canna che scarica l'eventuale troppo pieno. Appena posso posto una foto
                          Marco

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da bertifly Visualizza il messaggio
                            Il contenitore è collegato ad un rubinetto di acqua con una canna. Il rubinetto è sempre aperto. Il flusso al contenitore è regolato da una valvola del WC con relativo galleggiante che appoggia all'interno del contenitore. Quando l'acqua raggiunge il livello il galleggiante sale, chiude la valvola e blocca il flusso. Dalla parte opposta c'è un'altra canna che scarica l'eventuale troppo pieno. Appena posso posto una foto
                            Grazie Marco, volentieri cosi' mi faccio un'idea ben precisa, piu' o meno ho capito.
                            Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

                            COMMENTA


                            • #15
                              io metto tutti in voliera e tutti assieme da febbraio a fine agosto con il fotoperiodo.lasciare l'acqua in continuo crea grandi problemi per umidità,muffe.etc...ed inoltre inserire la vasca all'interno crea grandi problemi per la pulizia.io ho ovviato mettendo un lavandino attaccato alla parete esterna della voliera copiando quanto ho visto in questo forum ne la mia stanza.all'interno del lavandino ho messo una vaschetta che riempio e svuoto manualmente e interrompo quando mi accorgo che vi è troppa umidità.ho fatto in modo anche di poter chiudere l'accesso al lavandino quando voglio così che lo posso pulire,disinfettare in santa pace.quando apro la piscina dopo qualche giorno di stop c'è grande ressa,ed è buffo osservare come certi si mettano in fila altri vogliano fare i furbi,comunque di sicuro ci sono i grandi risultati almeno dal punto di vista visivo: a fine agosto quando li ingabbio sembrano appena catturati

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X