annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'importanza dei posatoi

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'importanza dei posatoi

    Ai primi di Agosto,come gli altri anni ,ho fatto il cambio delle gabbie e ho provato in due di queste a sostituire i posatoi tradizionali con 2 fatti da me ,ricavati da castagno secco ancora con la corteccia ,ho preso una raspa con denti molto grossi e ho praticato sul posatoio , nella corteccia delle rigature profonde 1-2 mmm (tipo una grossa filettatura) senza rifinirlo e quindi pieno di sfilacciature ,con la stessa raspa ho spianato la parte superiore del posatoio creando un appoggio abbastanza pari per circa 1.5 cm (praticamente una C rivolta verso l'alto )(diam. finale 25mm circa) . In queste gabbie ho meso 2 tordi che avvevano grossi problemi alle zampe ,croste e soprattutto rigonfiamenti.Ecco la domanda :i tordi sono praticamente guariti ,uno del tutto e l'altro al 99% ,possono essere stati i posatoi ???
    Saluti
    Giampiero

  • #2
    25mm è più una pedana che un posatoio...cmq croste e rigonfiamenti vi sono di diversa natura...una visione sarebbe stata meglio...l'unica per ora è che non essendo posatoi scavati o tubolari non saran "camerette" per gli acari...ti consiglio di scalfire meno possibile il posatoio..perchè li ci si ferma lo sporco...e sarai costretto sempre a spazzolarli quando li curi... tranquillo che non scivolano dal posatoio anche se è un po liscio....il corniolo con la corteccia si presta benissimo per questo accessorio...rimane sempre ruvido..ciao
    RINALDO

    al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
    (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

    COMMENTA


    • #3
      Grazie dei consigli Rinaldo ,cercherò del corniolo.
      Saluti
      Giampiero

      COMMENTA


      • #4
        Io li faccio generalmente di nocciolo, ma anche di frassino ed altre essenze. Li lascio più naturali possibile, al limite smusso gli internodi.

        COMMENTA


        • #5
          Uguali come diametro per tutti o differenzi per cesene? E per farli stare ben fissi?
          Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

          COMMENTA


          • #6
            tante volte abbiam parlato di posatoi, tente prove fatte negli anni, e dopo svariati anni che chissa' per quale motivo mi ero fissato
            sui posatoi di legno, fatti con tutti i tipi di legno e di tutti i diametri, sono arrivato alla conclusione, che un buon metodo sarebbe alternare il diametro del posatoio nell' arco dell'annata, cambiarlo ogni 3/4 mesi, altrimenti la soluzione migliore ( parere personale ) e' quella di lasciare i posatoi originali delle gabbie, ho notato, specialmente con le cesene, che il ritorno alla plastica originale e' stato il rimedio migliore.
            concordo pienamente con rinaldo, il legno scanalato e' una bella cuccia per acari e sporco, e oltretutto, il legno trattiene l' umidita' e puo' essere fattore di funghi e altri problemi a piedi e zampe, per ora mi rison fissato con la plastica.....

            dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
              Uguali come diametro per tutti o differenzi per cesene? E per farli stare ben fissi?
              Tutti uguali Nicola. Per farli stare fermi appiattisci limando la parte estrema dove appoggiano e fai una tacchetta che entra nella bacchetta della gabbia.ciao Claudio

              - - - Aggiornato - - -

              Originariamente inviato da LORENZOPT Visualizza il messaggio
              tante volte abbiam parlato di posatoi, tente prove fatte negli anni, e dopo svariati anni che chissa' per quale motivo mi ero fissato
              sui posatoi di legno, fatti con tutti i tipi di legno e di tutti i diametri, sono arrivato alla conclusione, che un buon metodo sarebbe alternare il diametro del posatoio nell' arco dell'annata, cambiarlo ogni 3/4 mesi, altrimenti la soluzione migliore ( parere personale ) e' quella di lasciare i posatoi originali delle gabbie, ho notato, specialmente con le cesene, che il ritorno alla plastica originale e' stato il rimedio migliore.
              concordo pienamente con rinaldo, il legno scanalato e' una bella cuccia per acari e sporco, e oltretutto, il legno trattiene l' umidita' e puo' essere fattore di funghi e altri problemi a piedi e zampe, per ora mi rison fissato con la plastica.....

              E' vero Lore che il legno trattiene ogni cosa al contrario della plastica, però se ogni paio di mesi la cambi e le lavi e disinfetti o come nel mio caso le tolgo per metterle in voliera,penso che non riescano ad impestarsi poi così tanto.Ciao Claudio

              COMMENTA


              • #8
                Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
                Uguali come diametro per tutti o differenzi per cesene? E per farli stare ben fissi?
                Non li misuro certo col calibro, cerco di farli + o - della stessa misura, ma ne ho più grandi e più piccoli; solitamente quelli più grandi per merli e cesene, ma non è una regola fissa.

                COMMENTA


                • #9
                  Io dato che ho pochi richiaemi ho quasi cambiato tutte le gabbiette con le mantenimento beretti a parte il periodo che li porto al capanno, per il resto dell'anno che ho la mangiatoia esterna ci sono 2 posatoi in plastica uno ovale ed uno circolare e di differenti diametri..

                  COMMENTA


                  • #10
                    Ma non era meglio mettere un posatoio di diametro differente rispetto a quello della cassetta in modo che facciano un po' di "ginnastica" delle zampe??
                    Casadur de la festa o chel piof o chel tempesta

                    COMMENTA


                    • #11
                      Giusto anche il tuo ragionamento Aldo..............cmq un paio per richiamo son tentato di provarlo col legno per vedere un attimino come va, oppure acquistare una gabbia artigianale in legno e vedere la differenza con quella di plastica.....anche se il costo e' abbastanza altino...
                      Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da prete Visualizza il messaggio
                        Giusto anche il tuo ragionamento Aldo..............cmq un paio per richiamo son tentato di provarlo col legno per vedere un attimino come va, oppure acquistare una gabbia artigianale in legno e vedere la differenza con quella di plastica.....anche se il costo e' abbastanza altino...
                        la differenza la vedi a lungo andare, con le cesene a volte quando e' troppo tardi, ho notato che con i ts non ho mai avuto problemi, con qualsiasi tipo di posatoio stanno bene, tb quasi lo stesso, i piu' delicati son merli e cesene, almeno secondo la mia esperienza, poi, ognuno.........

                        dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

                        COMMENTA


                        • #13
                          Ok capito perfettamente, grazie
                          Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

                          COMMENTA


                          • #14
                            Io lo ho quasi tutti in legno naturale di quelle bacchette che si trovano al Briko per intenderci e uso diametro 14 per i bottacci e sasselli e 18 per cesene e merli...
                            CIAO MAURE' !!!!!!

                            ".....il tempo buono si aspetta sul capanno...." ( nonno gicetto )

                            simone

                            ".......e poi invece mi trovo tutto ottobre e novembre nel capanno...a guardare da un finestrino sento i miei richiami che cantano...e a volte sparo e sono ancora piu contento...
                            e comunque tutte le volte che sono li, a caccia, che parlo di caccia, o che mi ricordo qualche cacciata..STO BENE..." Micci
                            a

                            COMMENTA

                            Pubblicita STANDARD

                            Comprimi

                            Ultimi post

                            Comprimi

                            Unconfigured Ad Widget

                            Comprimi
                            Sto operando...
                            X