annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Pubblicita 600x70

Comprimi

!

Comprimi
Ciao, Ospite! Oggi è il N/A Sono le ore N/A

batteria invernale

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Zoom Testo
    #1

    batteria invernale

    Buongiorno a tutti, io dal prossimo anno venatorio vorrei allestire una seconda piccola batteria per andare al capanno nei mesi di dicembre e gennaio ovviamente per sax e cesene, io premetto che ho una sola stanza dove tengo tutti i richiami con la tabella sassello della beretti, vorrei sapere quali accorgimenti devo prendere per avere una parte di richiami che siano in estro nei mesi che vi ho detto, sempre che questo sia possibile avendo una sola stanza, chiaramente il possibile si intende avere dei richiami in quei mesi accettabili.
    Lo chiedo adesso perchè se tutto questo fosse possibile dovrei aumentare il numero dei richiami e quindi sbrigarmi ad quistarli.
    Un saluto a tutti gli amici del forum

  • Zoom Testo
    #2
    buonasera e buon Natale a tutti .Sono anni che non scrivo ma qualche volta leggo . 2 alternative ci sono con una stanza : coprire con un telo traspirante non molto scuro da inizio risalita del foto i soggetti interessati e scoprirli un paio di mesi prima,cosa che io detesto per cui non faccio perchè riesco a utilizzare una stanza in più da agosto a marzo.
    altra soluzione quella migliore è dividere la stanza se di dimensioni sufficienti e realizzare un foto dedicato a questi soggetti o li sposti in questa itorno a settembre ottobre con un andamento luce dedicato
    ciao
    Diego piace questo post.
    RINALDO

    al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
    (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

    COMMENTA


    • Zoom Testo
      #3
      grazie mille per la risposta oldarin..allora se li tengo nella stessa stanza li devo coprire e scoprirli almeno 30 giorni prima dell'utilizzo giusto?
      Ma quando li devo coprire? Quando il monte ore inizia a risalire oppure va bene anche un po piu tardi? Poi il mio dubbio è che quando li scopro hanno subito un monte ore abbastanza elevato, ecco questo sbalzo dalla penombra a luce piena con molte ore di luce può andare bene oppure si ottengono scarsi risultati?
      Se invece riuscissi a realizzare una seconda piccola stanza soltanto per un periodo limitato, quando dovrei metterli nella seconda stanza? e quando toglierli per rimetterli con gli altri? chiaramente inevitabili anche qui avere degli sbalzi consistenti di ore di luce nei momenti del cambio di stanza.
      Questi sono i miei dubbi per entrambe le soluzioni sarei grato se riusciste almeno a darmi una mano.
      Grazie mille comunque e a questo punto Buon 2021.

      COMMENTA


      • Zoom Testo
        #4
        ciao, (questo non lo consiglio per allevamento),su eperienze già fatte sia da me che da amici ormai consolidate ,si coprono con telo poco scuro da inizio risalita fino a un 60 giorni circa prima di usarli, se li usi da inizio dicembre apetterai ottobre . la scopertura quando avviene non pregiuduca le aspettative sul canto,anche se in quel momento il monteore è gia avanti, magari le cesene sono più veloci dei ts ad assimilare il foto.
        rispondo alla domnda quando spostare,io con la prima batteria sono costretto a spostarla in atra stanza per lasciar continuare il percorso completo alla 2a batteria che rimane nella stanza principale.I tb li sposto intorno al10 agosto in questa 2a stanza e incremento dopo una settimana,i ts li metto coi tb doo un mese.
        RINALDO

        al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
        (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

        COMMENTA


        • Zoom Testo
          #5
          grazie mille oldarin per il prossimo anno provo a fare come mi hai consigliato te...provo con la copertura della seconda batteria..l'unica cosa mi sembrano tanti 60 gg ..ma sicuramente voi che siete più esperti avrete fatto tutte le riprove...grazie ancora e Buon 2021.

          COMMENTA


          • Zoom Testo
            #6
            Domanda, fai il fotoperiodo semplificato (quello che in estate chiudi tutto nel buio totale) o il continuato 365gg/anno?
            Nel secondo caso dividi la stanza in 2 stanzette e semplicemente slitta la tabella dei bottacci di 2 mesi, e otterrai un fotoperiodo con un picco, invece che a ottobre, a dicembre. Il gioco è fatto.
            "... com'esuli pensieri nel Vespero migrar"

            COMMENTA


            • Zoom Testo
              #7
              Ciao Ale Maffe io faccio il foto integrale 365 gg con la tabella sassello della Beretti e ad oggi mi trovo discretamente bene, secondo te se potessi avere una seconda stanzetta come mi dovrei comportare con i richiami da far cantare a dicembre e gennaio?
              Dovrei lasciare tordi merli e prima batteria di sasselli e cesene con la tabella che uso adesso nella prima stanza e poi sasselli e cesene della seconda batteria sempre con la tabella sassello spostata indietro di 1 mese nella seconda stanzetta?
              Io però dovrei comunque occupare la seconda stanzetta meno tempo possibile e quindi lasciare tutti i richiami insieme e poi ad un certo punto spostarne alcuni nella seconda stanza per poi rimetterli tutti insieme a caccia finita.
              Questi passaggi come e quando andrebbero fatti?
              Se poi diventa troppo complicato opterò per il consiglio di oldarin per la copertura di una parte di richiami.
              Ale_Maffe_ piace questo post.

              COMMENTA


              • Zoom Testo
                #8
                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                Ciao Ale Maffe io faccio il foto integrale 365 gg con la tabella sassello della Beretti e ad oggi mi trovo discretamente bene, secondo te se potessi avere una seconda stanzetta come mi dovrei comportare con i richiami da far cantare a dicembre e gennaio?
                Dovrei lasciare tordi merli e prima batteria di sasselli e cesene con la tabella che uso adesso nella prima stanza e poi sasselli e cesene della seconda batteria sempre con la tabella sassello spostata indietro di 1 mese nella seconda stanzetta?
                Io però dovrei comunque occupare la seconda stanzetta meno tempo possibile e quindi lasciare tutti i richiami insieme e poi ad un certo punto spostarne alcuni nella seconda stanza per poi rimetterli tutti insieme a caccia finita.
                Questi passaggi come e quando andrebbero fatti?
                Se poi diventa troppo complicato opterò per il consiglio di oldarin per la copertura di una parte di richiami.
                Perdona la risposta tardi gigio68 , ma se non crei la risposta col tasto "rispondi" non mi appare la notifica.

                Andiamo con ordine:

                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                io faccio il foto integrale 365 gg con la tabella sassello della Beretti
                Forse la tua batteria contiene esemplari forti e resistenti, quindi si trovano bene col Beretti, ma a mio personale avviso, questo fotoperiodo spinge un pò troppo i richiami, intendo troppe ore di luce e troppo velocemente, in ogni caso se vedi che tutto si incastra bene con il canto, non cambiare, ma tieni presente che nuovi arrivati potrebbero soffrire.

                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                se potessi avere una seconda stanzetta come mi dovrei comportare con i richiami da far cantare a dicembre e gennaio?
                Come ho detto, due stanze sono meglio di una per il fatto che la luce di una è indipendente dall'altra. Semplicemente, prendi la tua tabella, slitti tutto avanti di due mesi, cosicchè il ciclo delle stagioni resta lo stesso, tu non ti scervelli con due fotoperiodi troppo diversi, e per sasselli e cesene risulta tutto slittato avanti, cosicchè avranno l'estro a dicembre-gennaio invece che a ottobre-novembre.

                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                Dovrei lasciare tordi merli e prima batteria di sasselli e cesene con la tabella che uso adesso nella prima stanza
                Non vedo un particolare utilizzo nell'avere sasselli e cesene che cantano a ottobre-novembre. Potresti chiarirmi questo fatto? Ok che se ne vedono, ma non ci investirei una quantità di cantori apposta... Lascerei tutti i sasselli e tutte le cesene nella seconda batteria per concentrarmi su di loro a dicembre-gennaio.

                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                indietro di 1 mese
                Perchè indietro di 1 mese? Canterebbero a Agosto xD

                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                Io però dovrei comunque occupare la seconda stanzetta meno tempo possibile e quindi lasciare tutti i richiami insieme e poi ad un certo punto spostarne alcuni nella seconda stanza per poi rimetterli tutti insieme a caccia finita.
                Considerando che un richiamo è sensibile anche solo per 15 minuti in più di luce, non fare pasticci. Lasciarli tutti assieme, poi spostarli, poi rimetterli assieme con dei fotoperiodi che vanno 365gg/anno risulterebbe nel far percepire ai poveri sax-ces un aumento di luce, poi una diminuzione, poi ancora un aumento. Fai una cosa lineare, devono stare sempre nelle 2 stanzine, e seguire sempre il loro fotoperiodo associato. Così non fai casino.

                Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                opterò per il consiglio di oldarin per la copertura di una parte di richiami.
                Non concordo su questa pratica. Il fatto che gli uccelli non muoiano, non significa che siano contenti di ciò che gli succede. Ricordiamoci che non sanno parlare. xD
                La goffa tecnica degli stracci, come intuirai, oltre ad essere molto contro-natura, sottopone i richiami ad un aumento così violento delle ore di luce (da quasi 0 a 16-17) sicchè loro cantano, certo, ma poi lo sforzo sfiancante lo sentono tutto...
                Lo scenario peggiore è quando ces-sax sono assieme a bot-mer. Quando arriva gennaio, il cacciatore medio si ricorda "ah, avevo anche le cesene!" (coperte da settembre con gli stracci). Il fatto è che quando le scopre, esse si beccano il foto dei bottacci in quasi-massimo estro, il che è un salto di luce da paura.


                Spero di non averti annoiato, se ci sono altri dubbi non esitare a chiedermi, ma taggami!! xD
                Cimbellatore piace questo post.
                "... com'esuli pensieri nel Vespero migrar"

                COMMENTA


                • Zoom Testo
                  #9

                  Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                  opterò per il consiglio di oldarin per la copertura di una parte di richiami.



                  " Non concordo su questa pratica. Il fatto che gli uccelli non muoiano, non significa..............."

                  buongiorno, hunter non so se hai letto il mio post ,detesto pure io coprire x ritatdare l'estro ,difatt io io ho ricavato una seconda stanza perchè ho potuto, ma se uno non PUO' ricavare un 'altra stanza che deve fare? ecco tutto qua..buon fine settimana
                  RINALDO

                  al casot ghè semper ergot de fà..e se 'l ghe mia m'el va a sercà..
                  (al capanno c'è sempre da fare..e se non c'è lo si va a cercare)

                  COMMENTA


                  • Zoom Testo
                    #10
                    Originariamente inviato da Ale_Maffe_ Visualizza il messaggio
                    Forse la tua batteria contiene esemplari forti e resistenti, quindi si trovano bene col Beretti, ma a mio personale avviso, questo fotoperiodo spinge un pò troppo i richiami, intendo troppe ore di luce e troppo velocemente, in ogni caso se vedi che tutto si incastra bene con il canto, non cambiare, ma tieni presente che nuovi arrivati potrebbero soffrire.
                    Provo a rispondere di nuovo avevo gia scritto ma in seguito ai problemi del forum sono spariti alcuni messaggi.
                    Allora io uso la tabella sassello della Beretti ritardata di circa una settimana ed ho dentro merli tordi sasselli e cesene...appena la luce comincia a salire copro le cesene con un doppio telo ombreggiante per scoprirle 20-30 giorni prima del loro urtilizzo. Alcuni amici qui vicino a me che usano la mia stessa tabella mi dicono di coprire insieme alle cesene anche tutti i sasselli per scoprirli sempre un mese prima del loro utilizzo perchè così facendo si otterranno risultati molto migliori sia nell'intensità del canto che in durata, però io sono un pò perplesso essendo una tabella sassello perchè dovrei comunque coprirli?
                    Forse come hai detto te non è la tabella migliore da utilizzare forse ci sono tabelle migliori ma io avendo sempre usato questa non ho altri riscontri, anzi ti sarei grato se mi dicessi quale tabella useresti se fossi nelle mie stesse condizioni ,cioè un unica stanza con tutti dentro e se con un unica stanza coprendo con il doppio telo ombreggiante si può allestire una seconda batteria di sasselli e cesene decente per gli ultimi mesi di caccia. Lo so sono tante cose ma io con questa tabella che ho sempre utilizzato non sono mai rimasto pienamente soddisfatto.
                    Questo è quello che negli anni ho notato io utilzzando questa tabella:
                    - Merli bene
                    - Tordi insomma
                    - Sasselli discreto
                    - Cesene insomma
                    Sembra che per tordi e cesene non vada troppo bene.
                    Scusatemi per il poema ma quando inizio a scrivere non mi fermo più e poi apprezzo tantissimo i consigli di chi ne sa più di me. Grazie in anticipo e un saluto.

                    COMMENTA


                    • Zoom Testo
                      #11
                      Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio

                      Provo a rispondere di nuovo avevo gia scritto ma in seguito ai problemi del forum sono spariti alcuni messaggi.
                      Allora io uso la tabella sassello della Beretti ritardata di circa una settimana ed ho dentro merli tordi sasselli e cesene...appena la luce comincia a salire copro le cesene con un doppio telo ombreggiante per scoprirle 20-30 giorni prima del loro urtilizzo. Alcuni amici qui vicino a me che usano la mia stessa tabella mi dicono di coprire insieme alle cesene anche tutti i sasselli per scoprirli sempre un mese prima del loro utilizzo perchè così facendo si otterranno risultati molto migliori sia nell'intensità del canto che in durata, però io sono un pò perplesso essendo una tabella sassello perchè dovrei comunque coprirli?
                      Forse come hai detto te non è la tabella migliore da utilizzare forse ci sono tabelle migliori ma io avendo sempre usato questa non ho altri riscontri, anzi ti sarei grato se mi dicessi quale tabella useresti se fossi nelle mie stesse condizioni ,cioè un unica stanza con tutti dentro e se con un unica stanza coprendo con il doppio telo ombreggiante si può allestire una seconda batteria di sasselli e cesene decente per gli ultimi mesi di caccia. Lo so sono tante cose ma io con questa tabella che ho sempre utilizzato non sono mai rimasto pienamente soddisfatto.
                      Questo è quello che negli anni ho notato io utilzzando questa tabella:
                      - Merli bene
                      - Tordi insomma
                      - Sasselli discreto
                      - Cesene insomma
                      Sembra che per tordi e cesene non vada troppo bene.
                      Scusatemi per il poema ma quando inizio a scrivere non mi fermo più e poi apprezzo tantissimo i consigli di chi ne sa più di me. Grazie in anticipo e un saluto.
                      Rieccomi e scusa ancora per il ritardo, i bug del forum non aiutano xD
                      Comunque, riassumendo:
                      1. Se la Beretti è sempre andata bene, continua ad usarla onde scombussolare l'equilibrio della batteria e fare pasticci.
                      2. Hai ragione, i sasselli non vanno coperti poichè la tabella che stai usando è proprio la "sassello", e quindi fatta apposta per loro, sarebbe dunque un controsenso andare a modificare la loro luce con teli ecc,...
                      3. Sono gli altri uccelli che si ragguagliano al fotoperiodo del sax, il quale, dicono (almeno in fabbrica mi han detto così) vada bene per tutte le specie nella casistica che tu le abbia tutte nella stessa stanza, con l'accortezza di "aggiustare" le cesene con i teli.
                      4. Riferendomi all' "aggiustare le cesene": ci sono pareri discordanti tipo quello di Turdus che afferma che un semplice strato di telo non basti, e molte altre opinioni. Poi, come dice lui giustamente, bisogna anche considerare CHE qualità intendi con "cantano"... In ogni caso posso fornirti il mio personale consiglio con cui mi trovo bene basandomi sull'esperienza che comprende:
                      a. Ingabbiatura delle sole cesene ai primi di maggio per iniziare l'aggiustamento (ammesso che hai tutte le specie libere nel gabbione)
                      b. dopo averle ingabbiate: UNO STRATO sottile di telo oscurante per togliergli l'INTENSITA' luminosa, NON la luce totale
                      c. 20 gg prima del loro utilizzo, togliere quel sottile strato di telo

                      Saluti!! Per chiarimenti ulteriori, continui pure a quotare questa risposta col tasto "quota", sarò lieto di discuterne
                      "... com'esuli pensieri nel Vespero migrar"

                      COMMENTA


                      • Zoom Testo
                        #12
                        Originariamente inviato da Ale_Maffe_ Visualizza il messaggio

                        Rieccomi e scusa ancora per il ritardo, i bug del forum non aiutano xD
                        Comunque, riassumendo:
                        1. Se la Beretti è sempre andata bene, continua ad usarla onde scombussolare l'equilibrio della batteria e fare pasticci.
                        2. Hai ragione, i sasselli non vanno coperti poichè la tabella che stai usando è proprio la "sassello", e quindi fatta apposta per loro, sarebbe dunque un controsenso andare a modificare la loro luce con teli ecc,...
                        3. Sono gli altri uccelli che si ragguagliano al fotoperiodo del sax, il quale, dicono (almeno in fabbrica mi han detto così) vada bene per tutte le specie nella casistica che tu le abbia tutte nella stessa stanza, con l'accortezza di "aggiustare" le cesene con i teli.
                        4. Riferendomi all' "aggiustare le cesene": ci sono pareri discordanti tipo quello di Turdus che afferma che un semplice strato di telo non basti, e molte altre opinioni. Poi, come dice lui giustamente, bisogna anche considerare CHE qualità intendi con "cantano"... In ogni caso posso fornirti il mio personale consiglio con cui mi trovo bene basandomi sull'esperienza che comprende:
                        a. Ingabbiatura delle sole cesene ai primi di maggio per iniziare l'aggiustamento (ammesso che hai tutte le specie libere nel gabbione)
                        b. dopo averle ingabbiate: UNO STRATO sottile di telo oscurante per togliergli l'INTENSITA' luminosa, NON la luce totale
                        c. 20 gg prima del loro utilizzo, togliere quel sottile strato di telo

                        Saluti!! Per chiarimenti ulteriori, continui pure a quotare questa risposta col tasto "quota", sarò lieto di discuterne
                        Grazie per i chiarimenti, farò come mi dici te che è più o meno come o fatto fino ad ora, purtroppo ogni tanto ti vengono dei dubbi che sia possibile migliorare e allora rimetti tutto in discussione, però meglio non rischiare di combinare dei casini.
                        L'unica cosa che potrei fare per migliorare senza penso sciupare niente è inserire una tabella migliore di quella che uso io.
                        Te quale usi o useresti nella mia situazione dei richiami?
                        Ciao a presto.

                        COMMENTA


                        • Zoom Testo
                          #13
                          Originariamente inviato da gigio68 Visualizza il messaggio
                          Grazie per i chiarimenti, farò come mi dici te che è più o meno come o fatto fino ad ora, purtroppo ogni tanto ti vengono dei dubbi che sia possibile migliorare e allora rimetti tutto in discussione, però meglio non rischiare di combinare dei casini.
                          L'unica cosa che potrei fare per migliorare senza penso sciupare niente è inserire una tabella migliore di quella che uso io.
                          Te quale usi o useresti nella mia situazione dei richiami?
                          Ciao a presto.
                          Sempre Beretti sax, considerando anche l'ausilio della centralina che ti fa delle variazioni minime sensibilissime, andrà più che bene se i tuoi uccelli sono sempre stati abituati così.
                          Poi chissà, magari in futuro, ampliandoti o trovando spazio per un'altra stanza, sposti bot-mer in quella nuova, prendi un'altra centralina e usi la tabella Bottaccio, per essere ancora più preciso
                          Saluti!
                          "... com'esuli pensieri nel Vespero migrar"

                          COMMENTA

                          Accedi o Registrati

                          Comprimi

                          Pubblicita STANDARD

                          Comprimi

                          Ultimi post

                          Comprimi

                          Sto operando...
                          X