annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Tecniche d'allevamento del Tordo Bottaccio

Comprimi

Sostieni Mygra per la stagione venatoria 2020/21 - Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Salve a tutti avrei bisogno di un consiglio ho due coppie di sasselli al primo anno di una coppia è ok ,l'altra appena nati il maschio li ha buttati dal nido adesso sta covando nuovamente pensavo di provare a ingabbiare il maschio lasciandolo nella voliere sperando che la femmina riesca ad allevarli da sola

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

    COMMENTA


    • Sicuro che sia il maschio? Sapere il motivo per cui vengono buttati i pullus fuori dal nido non è così semplice, le cause possono essere più d'una non soltanto che il maschio voglia riprodursi nuovamente, comunque la soluzione da te citata potrebbe essere giusta allorchè tu sia sicuro che sia il maschio e dopo averne osservato attentamente il comportamento. Bisogna tener conto anche della capacità poi della femmina di alimentare i pullus da sola, dipende anche dal numero dei soggetti, diciamo che ora con le temperature meteo in rialzo anche l'allontanarsi frequentemente dal nido potrebbe avere minori riflessi negativi.

      COMMENTA


      • Penso di si perché poco prima di trovarli in terra il maschio era nel nido con la femmina come covasse poi la femmina a continuato a stare nel nido a covare fino a quando non si è schiuso l'ultimo uovo .comunque lun paio di pullus erano in terra ancora vivi rimessi nel Nido la emmina tornava a covare ma poco dopo ritrovati in terra .bo forse faccio un tentativo lascio stare tutto e vediamo grazie
        Originariamente inviato da Turdus Visualizza il messaggio
        Sicuro che sia il maschio? Sapere il motivo per cui vengono buttati i pullus fuori dal nido non è così semplice, le cause possono essere più d'una non soltanto che il maschio voglia riprodursi nuovamente, comunque la soluzione da te citata potrebbe essere giusta allorchè tu sia sicuro che sia il maschio e dopo averne osservato attentamente il comportamento. Bisogna tener conto anche della capacità poi della femmina di alimentare i pullus da sola, dipende anche dal numero dei soggetti, diciamo che ora con le temperature meteo in rialzo anche l'allontanarsi frequentemente dal nido potrebbe avere minori riflessi negativi.
        Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

        COMMENTA


        • Salve,un'informazione per quanto riguarda le voliere,immagino che gran parte di voi se le sia costruite da solo,ma conoscete qualche azienda specializzata affidabile che non abbia prezzi alle stelle?
          Alessandro.
          L'avaro è come il porco.....serve solo dopo morto.

          COMMENTA


          • BRESCIANO
            BRESCIANO commentata
            Modifica di un commento
            Io volevo recentemente comprare una voliera per il riposo delle femmine di tordo.
            Premetto che non ho trovato molti siti, anzi ne ho trovato solo uno, dove puoi solo ordinarle e nemmeno vederle ma aveva dei prezzi un po elevati,
            per intenderci un pannello di 1 mt di largh. Per 2 di altezza costava 110, io dovevo fare una voliera di 2 mt x 2 x1 e avrei speso circa 800, allora ho deciso di costruirmela da solo in legno, e ho speso circa 110 a farmela, però avevo gia' 10 metri di rete
            quindi ti consiglio di costruirla da solo, e pinzi la rete con la spara graffette..

        • Ciao a tutti, voglio avvicinarmi al mondo del allevamento del tordo bottaccio, per ora.
          Mi sapreste dire le dimensioni della voliera da costruire? E come deve essere fatta, grazie!

          COMMENTA


          • Salve, ma vuoi allevare in esterno o internamente ?

            COMMENTA


            • Fai prima a dirci se hai limitazioni di spazio e se si quanto può essere grande al massimo la tua voliera o voliere.

              COMMENTA


              • Allora la faccio internamente, vicina ad una bella vetrata che prende il sole diretto dalla mattina fino a mezzogiorno, e ben soleggiata fino al tramonto, la pecca e' il soffitto alto 1,98 cm, il che mi permette di fare una voliera alta massimo 1,65 e larga massimo 1,06 o non riesco a girare il gabbione per mettere la rete, perche' la diagonale supererebbe il metro e 98 di altezza del soffitto... la lunghezza per comodita' mi piacerebbe sui due metri...
                in conclusione vi chiedo
                vorrei farla di 1.60 di altezza per 1,00 di larghezza e 2,00 di lunghezza.
                fatemi sapere se le misure possono andare bene.
                devo fare una porta per entrare (preferisco non farla) o non serve?
                come fondo mettevo una rete rialzata di 5 cm da terra, senza sabbia o terra per intenderci.

                ho due gatti nella stessa stanza, pero' ho gia' una voliera con delle femmine di tordo, quindi si sono un po abituati a non stressarli troppo, anche se a vole li trovo ancora sul tetto della voliera che li guardano giu'

                preciso che non ho mai allevato, quindi non so quasi nulla! (ho 23 anni!) e lavoro a giornata ma ho il nonno che dovrebbe aiutarmi ad accudirli
                grazie in anticipo

                COMMENTA


                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  e posso (ho intenzione) di farne solo una di voliera!, la faccio in legno e rete 1 cm x 1 cm.

              • Beh, prima roba elimina i gatti altrimenti non incominciare nemmeno..... elimina nel senso che in quel luogo non ci devono entrare nel modo più assoluto.
                Se potrai far ciò potrai dedicarti alla voliera che con un soffitto di 2 metri puoi fare anche da 1,80 (non capisco che problema hai per fissare la rete nella parte superiore), se non riesci a farla più larga 1 metro è sufficiente. La porta è imprescindibile, sarebbe come fare una casa senza, presumo che avresti qualche difficoltà ad abitarci. Un fondo piano se non vuoi appoggiarla al pavimento lo devi fare, altrimenti in poco tempo ti troveresti gli uccelli da abbattere per problemi alle zampe o gambe. Riordina le idee e vedi se sei in grado di procedere.

                COMMENTA


                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  HO PROBLEMI NEL FISSARE LA RETE NELLA PARTE INFERIORE, IN QUANTO NON POSSO GIRARE IL GABBIONE PERCHE' SE LO FACCIO DI 1,80 LA DIGONALE DIVENTA DI 2.06 E NON PASSA PERCHE' PICCHIA CONTRO AL SOFFITTO.
                  IL FONDO PIANO E' UN PROBLEMA CHE HANNO SOLO I TORDI DA COVA?
                  PERCHE' LE FEMMINE CHE HO NELLE VOLIERE CON IL FONDO IN RETE, RIALZATA DI 5 CM PER ORA NESSUNA HA PROBLEMI ALLE ZAMPE. MA LE HO DENTRO DA SOLI DUE MESI

                  Un fondo piano se non vuoi appoggiarla al pavimento lo devi fare, altrimenti in poco tempo ti troveresti gli uccelli da abbattere per problemi alle zampe o gambe.
                  MI SPIEGHERESTI GENTILMENTE MEGLIO QUESTA AFFERMAZIONE?
                  CIOE' UNA RETE BEN TIRATA, TIPO QUELLA SUL FONDO DEI GABBIONI CHE ABBIAMO AL CAPANNO ROVINA LE ZAMPE??

                  GRAZIE

                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  Poi con un fondo piano appoggiato a terra avrei difficolta' nel raccogliere i loro escrementi
                  la porta serve perche' devo entrare al interno giusto? Non basta fare lo sportello vicino al nido?
                  Due sportelli alle mangiatoie
                  e uno infondo per metterci un sottovaso con della terra con vermi/tarme

              • Allora, la rete sul fondo la puoi fissare prima di aver costruito tutta la voliera, quando hai costruito il telaio del fondo stesso.
                Gli uccelli con gli anellini sono sempre soggetti, prima o poi, a rimanere incastrati nelle maglie della rete, soprattutto se piccole, quindi un fondo piano e soprattutto ricoperto di terra o sabbia che servirà anche agli uccelli per le loro pratiche di pulizia, e recupero del materiale per la costruzione del nido, è fortemente consigliato.
                La pulizia degli escrementi di solito si fa al termine del periodo riproduttivo, tranquillamente usando una cazzuola ed una paletta.
                La porta è imprescindibile per poter entrare per qualsiasi motivo durante il periodo riproduttivo, ma mi dici come faresti ad allestire l'interno della voliera con i traversini, i porta nido, ecc., come faresti a riprendere i soggetti al termine della cova, come faresti a sostituire un soggetto se aggressivo, malato, inconcludente? Ti dirò di più, chi ne ha la possibilità, costruisce un'anti camera davanti alla voliera in modo da evitare eventuali evasioni da parte dei soggetti durante le normali operazioni di rutine, come ad esempio il lavaggio del contenitore e la sostituzione dell'acqua che introdurrai per la loro toilette (molto importante).
                Leggiti qualche libro sull'allevamento dei turdidi esempio quello di Gorreri o cerca in rete, avrai sicuramente un chiarimento delle idee su come approcciare la costruzione di una voliera e l'allevamento in genere.

                Comunque per i nostri suggerimenti siamo qui.

                COMMENTA


                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  HO CAPITO.. BHE IL FONDO IN RETE RIALZATO E' IMPOSSIBILE SE CI DEVO ENTRARE IN QUANTO A CALPESTARLO SPROFONDEREBBE A TERRA.
                  L'INTERNO LO AVREI ALLESTITO PRIMA DI FINIRE DI METTERE LA RETE. PERO' HAI RAGIONE, E' PIU' COMPLICATO DI QUANTO PENSASSI.
                  AL MOMENTO NON DISPONGO DI COPPIE, VOLEVO COMPRARE SOLO UNA COPPIA GARANTITA (così mi ha detto lui) DA UN ALLEVATORE PER PROVARE
                  immagino che le dimensioni che ti ho detto prima siano molto piccole se ci devo entrare

                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  quindi un fondo piano e soprattutto ricoperto di terra o sabbia
                  tipo la terra per i vasi dei fiori va bene?
                  ma dopo non fa la muffa?
                  e poi devo pure inumidirla ogni settimana circa? o va lasciata secca? grazie per la disponibilita'
                  e al interno pure una pianta verde viva giusto?

              • Le dimensioni della voliera se anche dovessi farla di 1 metro sono sufficiente per muoverti, ovvio se più larga es 1,5 sarebbe meglio.
                Per il fondo puoi metterci anche terra da campo e non è necessario inumidirla costantemente, basta che tu inserisci una bacinella, un contenitore generico dove mettere l'acqua e dove loro potranno farci il bagno e vedrai che nei dintorni il materiale del fondo rimarrà sempre umido.
                Se non fai il fondo in terra, la dovrai inserire in un contenitore da dove la coppia la preleverà per intonacare il nido (può bastare la terra che accompagna i lombrichi).
                Non è necessario una pianta verde potresti utilizzare anche una pianta secca oppure semplici traversini; i portanido li puoi posizionare su dei supporti che attaccherai alla rete.
                È indubbio che la coppia abbia bisogno di un po' di isolamento (per questo ti dicevo di bandire i gatti o altre fonti di disturbo), quindi potresti usare dell'ombreggiante per riparare una porzione della voliera, senza dover introdurre per forza una pianta verde, se però vuoi metterla di certo non fa male, diventa più complicato per lo spazio l'innaffiatura periodica ecc. ecc.

                COMMENTA


                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  Intanto ti ringrazio. Sei gentilissimo
                  ho tre ultime domande e poi ho finito e inizio la costruzione
                  1) se prendono il sole primaverile diretto e' un problema?
                  2) quando vanno inseriti in voliera e quando incominciano "circa" a fare il primo nido?
                  3) le femmine che ho nella voliera con il fondo in rete 1 x1cm, con 6/7 traversini, rischiano problemi alle zampe?
                  Grazie

              • Il sole non è mai un problema, certo se viene amplificato dalla vetrata potrebbe diventarlo, per introdurli in voliera puoi farlo anche adesso, per la deposizione considera che in natura iniziano circa ad Aprile. Tieni presente che la voliera deve essere sempre ben illuminata ed all'interno devi vedere se la luce che filtra lo permette altrimenti devi attrezzarti con la luce artificiale per integrare o sostituire in toto la luce naturale.
                Non è la questione del numero dei traversini ma la possibilità che rimangano incastrate con l'anellino nelle maglie della rete.

                COMMENTA


                • BRESCIANO
                  BRESCIANO commentata
                  Modifica di un commento
                  la stanza prende il sole forte dal alba al tramonto, non ha bisogno di neon anzi ho paura che prenda pure troppo sole, in tal caso copriro' le vetrate con il telo ombreggiante,
                  vedo se riesco a preparare tutto per il 1 di aprile o slitterò al prossimo anno
                  grazie Maurzio.

              • iniziato oggi a sistemare le voliere...
                Flavio

                COMMENTA


                • Ciao, io liberato la coppia in voliera sabato.

                  COMMENTA

                  Pubblicita STANDARD

                  Comprimi

                  Ultimi post

                  Comprimi

                  Unconfigured Ad Widget

                  Comprimi
                  Sto operando...
                  X