annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Nebbia moderna

Comprimi

Migratoria.it è finanziato da utenti come te! Se apprezzi il sito, considera la possibilità di sostenerlo con un contributo. Offrici un caffè

Comprimi
Ciao, Ospite! Subito per te l'attivazione automatica dell' Account Premium per tutto l'anno! A partire dal N/A Ora: N/A
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Nebbia moderna

    Salve, volevo sottoporre alla vostra attenzione una riflessione su quello che è diventato il mondo moderno. Molti si scagliano contro di noi additandoci come anacronistici e assassini distruttori. Però se facciamo caso a quello che veramente impatta negativamente sulla salute del pianeta il mondo venatorio ha ben poco peso. Mi spiego con un esempio banale generato da una considerazione maturata recentissimamente. Pochi giorni fa ho notato, tornando dal lavoro, diverse zone dove veniva raccolto il mais. Su una, appena dietro la trebbia, c'era il trattore che arava. Invece un'altra zona non era stata arata immediatamente ed il giorno dopo era tutto un pullulare di colombacci. Era uno spettacolo, ma all'indomani essa è stata letamata abbondantemente, precludendo la possibilità di alimentazione. Quest'ultima pratica sembra ecologicamente accettabile, ma io vorrei porre l'accento sulla VELOCITA' con cui oggi si effettuano le lavorazioni e si modifica il territorio. Provate a immedesimarvi in un colombaccio, dall'oggi al domani vede trasformarsi il terreno sul quale il giorno prima aveva banchettato; la mattina si alza e cerca di raggiungere il posto, arrivatoci si chiede che cosa è successo? Non sa che oggi ci sono i trattori che lavorano di notte, anche guidati dal gps. Il tasso di consumo del territorio al giorno d'oggi ha superato ogni limite, questo problema tocca tutti noi fermo restando la liceità di produrre, nel rispetto però. Grazie, saluti. Francesco

  • #2
    Re: Nebbia moderna

    Ci fanno mangiare troppo, producono troppo, vendono a poco, sprechiamo troppo.
    Sarebbe anche abbastanza semplice no?

    COMMENTA


    • #3
      Re: Nebbia moderna

      Ciao, è vero che mangiamo troppo, ma non esiste solo la filiera alimentare umana, c'è quella zootecnica ed energetica e inoltre c'è consumo di territorio per far posto alle così dette energie rinnovabili. Il problema è molto complesso. Ad esempio perché non investire sul fotovoltaico domestico invece che distribuire pale eoliche distruttive nel territorio? Saluti. Francesco

      COMMENTA


      • #4
        Re: Nebbia moderna

        Guarda che la filiera zootecnica esiste ed è dimensionata per dare da mangiare a noi
        Per il discorso pale eoliche vs fotovoltaico domestico potrei fare solo delle ipotesi...forse centralizzando la produzione di energia con i campi eolici si sfrutta maggiormente la potenzialità...

        COMMENTA


        • #5
          Re: Nebbia moderna

          Ciao, il mio semplice esempio voleva porre l'attenzione sul fatto che la principale causa di distruzione degli habitat è dovuta all'agricoltura super intensiva. Se spariscono o si riducono gli habitat le specie viventi ne subiscono le conseguenze. Infatti molti animali oggi sono in serio pericolo a causa della banalizzazione, deforestazione e fragmentazione del territorio, nonché del suo inquinamento con i vari biocidi e NON a causa della caccia. Saluti, Francesco

          COMMENTA


          • #6
            Re: Nebbia moderna

            Si certo che hai ragione sulla caccia.
            Io ponevo l'attenzione invece su quanto troppo mangiamo e sprechiamo. Meno cibo e meno spreco e si utilizzerebbe e rovinerebbe meno territorio.

            COMMENTA


            • #7
              Re: Nebbia moderna

              E' proprio quello che ho notato in Valdichiana da alcuni anni a questa parte. Appena fatti i raccolti subito i campi vengono arati, distruggendo così gli ambienti degli animali. Ciò che impatta in modo tragicamente negativo sulla natura è proprio l'agricoltura intensiva che, ironia della sorte, serve a nutrire le orde di pseudo-ambientalisti animalari/vegani.
              Etiam si omnes, ego non.
              -------------------------------------------------------
              " ... noi scateneremo il gatto del sabotaggio se non avremo quel che ci spetta!"
              (“The Harvest Song” di Ralph Chaplin)

              COMMENTA

              Pubblicita STANDARD

              Comprimi

              Ultimi post

              Comprimi

              Unconfigured Ad Widget

              Comprimi
              Sto operando...
              X