annuncio

Comprimi

Perchè questa stanza..

Questa stanza nasce dalla voglia di risollevare la testa davanti alle continue falsità e vessazioni che la nostra categoria, quella dei cacciatori, subisce su organi di informazione, che siano quotidiani, giornali on line, telegiornali, trasmissioni televisive condotti da personaggi imparziali e falsi.
Ma come possiamo fare per cerca di far rispettare la nostra tradizione, la caccia, e, soprattutto la nostra onorabilità di cittadini modello ???
Come possiamo riuscire a dimostrare la nostra massiccia presenza sul territorio, il radicamento culturale ed economico che rappresenta la caccia e soprattutto come possiamo difendere le tradizioni rurali nel nostro Paese?

La soluzione è semplice: mostrare e dimostrare la nostra INDIGNAZIONE verso chiunque ponga in essere comportamenti dolosi volti a denigrare, delegittimare ed accusare fantasiosamente la caccia e i cacciatori.

Con questa stanza abbiamo creato il metodo più semplice ed efficace per farci sentire: il mail bombing.

Cos’è il mail bombing??

Niente di sovversivo o anarchico, semplicemente una serie di indirizzi postali di personaggi influenti (direttori di giornali, di telegiornali, politici, amministratori, conduttori televisivi e radiofonici ecctt.) che saranno “contattati” da chiunque di noi lo ritenga utile, ogniqualvolta vi siano situazioni di denigrazione gratuita o disinformazione ben pilotata.

Questa tecnica è già ampiamente utilizzata dagli animalisti, tecnica che gli ha consentito di raggiungere ottimi risultati in termini di copertura mediatica e lobbing su varie amministrazioni politiche locali e nazionali; riescono ad apparire come migliaia di persone, mentre in realtà sono solo poche manciate di personaggi che quotidianamente inviano centinaia di mail.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Articolo Quotidiano di Lecce del 06/12/2013

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (29%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Articolo Quotidiano di Lecce del 06/12/2013

    Un povero cane viene sparato con un fucile a pallini... e quando ci sono di mezzo i pallini la colpa è sempre e solo dei cacciatori che vengono messi inesorabilmente alla berlina.
    Ma perchè le Associazioni venatorie non ci difendono?
    Ma possibile che non abbiamo voce in capitolo?
    Ho comunicato dell'articolo alla Federcaccia di Lecce, spero facciano qualcosa... lo spero tanto.

    Inoltre allego anche un articolo della Gazzetta del Mezzogiorno del 29/11/2013 che è incredibilmente curioso, leggetelo perchè la cosa più sconcertante è che il "fantomatico postino", con fantasia, è stato costruito a regola d'arte addirittura mettendo una gazza morta in prossimità del postino, giusto per dare più credibilità al fatto e per screditare sempre di più noi cacciatori.
    Ma vi rendete conto che questa gente "verde" è esaurita... ma non ha nient'altro da fare?
    Un buon fine settimana venatorio.
    Luca.


    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Articolo Gazzetta del Mezzogiorno del 29-11-2013.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 156.8 KB 
ID: 1705734Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Articolo Quotidiano del 06-12-2013.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 151.6 KB 
ID: 1705735
    Luca

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X