annuncio

Comprimi

Perchè questa stanza..

Questa stanza nasce dalla voglia di risollevare la testa davanti alle continue falsità e vessazioni che la nostra categoria, quella dei cacciatori, subisce su organi di informazione, che siano quotidiani, giornali on line, telegiornali, trasmissioni televisive condotti da personaggi imparziali e falsi.
Ma come possiamo fare per cerca di far rispettare la nostra tradizione, la caccia, e, soprattutto la nostra onorabilità di cittadini modello ???
Come possiamo riuscire a dimostrare la nostra massiccia presenza sul territorio, il radicamento culturale ed economico che rappresenta la caccia e soprattutto come possiamo difendere le tradizioni rurali nel nostro Paese?

La soluzione è semplice: mostrare e dimostrare la nostra INDIGNAZIONE verso chiunque ponga in essere comportamenti dolosi volti a denigrare, delegittimare ed accusare fantasiosamente la caccia e i cacciatori.

Con questa stanza abbiamo creato il metodo più semplice ed efficace per farci sentire: il mail bombing.

Cos’è il mail bombing??

Niente di sovversivo o anarchico, semplicemente una serie di indirizzi postali di personaggi influenti (direttori di giornali, di telegiornali, politici, amministratori, conduttori televisivi e radiofonici ecctt.) che saranno “contattati” da chiunque di noi lo ritenga utile, ogniqualvolta vi siano situazioni di denigrazione gratuita o disinformazione ben pilotata.

Questa tecnica è già ampiamente utilizzata dagli animalisti, tecnica che gli ha consentito di raggiungere ottimi risultati in termini di copertura mediatica e lobbing su varie amministrazioni politiche locali e nazionali; riescono ad apparire come migliaia di persone, mentre in realtà sono solo poche manciate di personaggi che quotidianamente inviano centinaia di mail.
Visualizza altro
Visualizza di meno

Prigionieri della città, scegliete la caccia!

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Prigionieri della città, scegliete la caccia!

    Prigionieri della città, scegliete la caccia! Così in Francia si cercano nuovi cacciatori!



    "Liberati dalla vita quotidiana, unisciti a noi!" Questo lo slogan scelto in Francia dalla Federazione nazionale dei cacciatori per la campagna di comunicazione nazionale.

    L'intento è semplice quanto efficace: incoraggiare i francesi di città, prigionieri di una vita senza orizzonte, a fare un salto di qualità e a scoprire quindi la passione per la caccia e per la natura.

    Lo slogan unito all'immagine di un uomo in giacca e cravatta che esce da un bus per saltare nella natura dove passeggiano alcuni cacciatori, mira ad invogliare le nuove generazioni ad esplorare il mondo della caccia, ricco di emozioni, di avventura e convivialità.

    L'altra campagna francese pro caccia evidenzia il lato utile della passione praticata da oltre un milione di francesi: "preservare la biodiversità".

    L'immagine rappresenta il volto di un giovane cacciatore che guarda fiducioso al futuro: un tributo alle migliaia di tecnici e volontari che, ogni giorno, investono le proprie energie e il proprio tempo per difendere la fauna selvatica e gli ambienti naturali. Si mira a sensibilizzare la popolazione sul ruolo importante della caccia nella difesa dei territori e nella gestione sostenibile della biodiversità sostenendo il valore economico, ambientale e culturale della caccia.

    A giudicare dai dati presentati dalla Federazione francese dei cacciatori (unica associazione per tutta la nazione), queste campagne funzionano: negli ultimi cinque anni, si è registrata una crescita costante del numero di candidati all'esame della licenza di caccia, con un aumento complessivo del 10,6%.
    File allegati
    Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
    Indro Montanelli


    Ciao Mauro,amico mio!

  • #2
    Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

    Ottima pubblicità per far capire che la caccia è bella, si fa sport e si sta a contatto con la natura..

    Perchè non provare Questo spot serve anche per contrastare gli animalisti con le loro campagne denigratorie

    Ciao Francesco
    Fiero ed Orgoglioso di essere Cacciatore ed avere MYGRA come forum di Caccia
    Mauro, Angelo e Sasa53... non vi dimenticherò!!!!
    Credo che l'amore per la caccia sia innato e che scateni un'attrazione fatale che non è facile a definirsi con le parole....
    Ciò che abbiamo fatto solo per noi stessi muore con noi. Ciò che abbiamo fatto per gli altri e per il mondo resta ed è immortale.
    (Harvey B. Mackay)


    COMMENTA


    • #3
      Prigionieri della città, scegliete la caccia!

      Però' una cosa molto importante a mio avviso e' che vi è' una unica associazione venatoria in Francia,quindi sicuramente anche per interesse proprio si batte per promuovere la passione per la caccia e coinvolgere nuove persone..le nostre associazioni invece si fanno la guerra per portar via associati dall'una o dall'altra associazione..e i risultati sono ben visibili..li vi è' addirittura un più 10x100,da noi il prossimo anno sarà un meno 50 di sto passo..questo a dimostrare quanto sarebbe importante far pubblicità,parlare di caccia, in modo da ridare importanza e metter in buona luce questa attività come lo e' stata per millenni e che ora in poco tempo qualche personaggino sta tentando di affondare..

      COMMENTA


      • #4
        Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

        Già.......!!!!! come scritto da "samuele83" in Francia c'è solo un'associazione venatoria.......... non come da noi.
        Ci vorrebbe una grande campagna di sensibilizzazione a nostro favore ma come si fà ???? con una miriade di Ass. Ven. ????
        Bravi i Francesi...........bisogna ammetterlo.
        Saluti

        COMMENTA


        • #5
          Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

          loro aumentano e noi diminuiamo ,
          loro sono molto meno di noi ed hanno una sola associazione venatoria ,
          loro sicuramente pagheranno meno per versamenti , tasse ecc e noi ci sveniamo ogni anno ,
          loro promuovono la caccia in tv e noi restiamo zitti con la coda tra le gambe quando ci umiliano pubblicamente ,
          loro preservano il territorio mentre noi costruiamo campi immensi di pannelli fotovoltaici , bonifichiamo le aree acquitrinose , costruiamo dove e' umanamente i possibile , e ci levano quasi tutto il territorio con parchi , riserve e cazzate varie..

          per fortuna che nel 2006 gli abbiamo soffiato la coppa del mondo almeno....
          GAETANO

          Se avanzo seguitemi , se indietreggio uccidetemi , se mi uccidono vendicatemi......

          COMMENTA


          • #6
            Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

            Originariamente inviato da gaetano88 Visualizza il messaggio
            loro aumentano e noi diminuiamo ,
            loro sono molto meno di noi ed hanno una sola associazione venatoria ,
            loro sicuramente pagheranno meno per versamenti , tasse ecc e noi ci sveniamo ogni anno ,
            loro promuovono la caccia in tv e noi restiamo zitti con la coda tra le gambe quando ci umiliano pubblicamente ,
            loro preservano il territorio mentre noi costruiamo campi immensi di pannelli fotovoltaici , bonifichiamo le aree acquitrinose , costruiamo dove e' umanamente i possibile , e ci levano quasi tutto il territorio con parchi , riserve e cazzate varie..

            per fortuna che nel 2006 gli abbiamo soffiato la coppa del mondo almeno....
            Tutto vero !!!!!! Bravo "gaetano".........

            COMMENTA


            • #7
              Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

              Originariamente inviato da gaetano88 Visualizza il messaggio
              loro aumentano e noi diminuiamo ,
              loro sono molto meno di noi ed hanno una sola associazione venatoria ,
              loro sicuramente pagheranno meno per versamenti , tasse ecc e noi ci sveniamo ogni anno ,
              loro promuovono la caccia in tv e noi restiamo zitti con la coda tra le gambe quando ci umiliano pubblicamente ,
              loro preservano il territorio mentre noi costruiamo campi immensi di pannelli fotovoltaici , bonifichiamo le aree acquitrinose , costruiamo dove e' umanamente i possibile , e ci levano quasi tutto il territorio con parchi , riserve e cazzate varie..

              per fortuna che nel 2006 gli abbiamo soffiato la coppa del mondo almeno....
              Originariamente inviato da SASA53 Visualizza il messaggio
              Tutto vero !!!!!! Bravo "gaetano".........
              Mi unisco agli applausi.
              è meglio un cane per amico che un amico cane

              se si è intelligenti e non si è vegetariani si può essere contro certe forme di caccia, ma non contro la caccia

              COMMENTA


              • #8
                Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                Quoto tutto quello detto fino ad ora..sarebbe giusto che la gente sapesse quello che facciamo e come lo facciamo, e sarebbe anche giusto che la gente diventasse meno consumista ed "incittadinizzata" e che impari a valorizzare e a conservare tutte quelle piccole grandi cose che formano i vari aspetti della vita semplice, quella contadina quella che scegliamo noi come stile di vita perchè ci crediamo, perchè semplicemente la amiamo e che purtroppo oggi sta scomparendo...
                Io sono giovane e i miei coetanei spesso mi prendono in giro perchè magari preferisco non andare a ballare la sera per andare a caccia il giorno dopo...io non me la prendo perchè sono felice così perchè la mia vita decido di non volermela "bere" al sabato sera, voglio fare quello che sento di voler fare, quello che mi scorre nelle vene tutte le mattine che mi alzo e tutte le volte che rivolgo lo sguardo verso quelle campagne desolate e quei monti annebbiati, voglio essere la con il mio cane a "vivere veramente"
                Sinceramente non credo che uno slogan come questo possa far venire in mente a quella gente (come per esempio i miei coetanei) di provare queste sensazioni quindi sono un po' scettico e se proposto qui da noi per come sono fatti gli italiani meglio che vada magari farebbe diventare la caccia una moda del momento creando veramente dei casini di altro tipo...
                Nulla di grande può essere fatto senza una grande passione...

                COMMENTA


                • #9
                  Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                  Originariamente inviato da Tasso88 Visualizza il messaggio
                  Quoto tutto quello detto fino ad ora..sarebbe giusto che la gente sapesse quello che facciamo e come lo facciamo, e sarebbe anche giusto che la gente diventasse meno consumista ed "incittadinizzata" e che impari a valorizzare e a conservare tutte quelle piccole grandi cose che formano i vari aspetti della vita semplice, quella contadina quella che scegliamo noi come stile di vita perchè ci crediamo, perchè semplicemente la amiamo e che purtroppo oggi sta scomparendo...
                  Io sono giovane e i miei coetanei spesso mi prendono in giro perchè magari preferisco non andare a ballare la sera per andare a caccia il giorno dopo...io non me la prendo perchè sono felice così perchè la mia vita decido di non volermela "bere" al sabato sera, voglio fare quello che sento di voler fare, quello che mi scorre nelle vene tutte le mattine che mi alzo e tutte le volte che rivolgo lo sguardo verso quelle campagne desolate e quei monti annebbiati, voglio essere la con il mio cane a "vivere veramente"
                  Sinceramente non credo che uno slogan come questo possa far venire in mente a quella gente (come per esempio i miei coetanei) di provare queste sensazioni quindi sono un po' scettico e se proposto qui da noi per come sono fatti gli italiani meglio che vada magari farebbe diventare la caccia una moda del momento creando veramente dei casini di altro tipo...
                  Come non quotarti..........lo faro' leggere a mio Figlio questo tuo post !Per quel che riguarda il rilanciare la caccia tramite uno spot la vedo anch'io un po' duretta qua' da noi......troppo ormai il divario tra noi e il resto del genere umano ,almeno nei grandi centri di questo paese!Cmq con un associazionismo decente......si potrebbe almeno tentare!Un saluto.

                  "e si cara bella gente,staro' li' a sogna' beatamente....perche' in fonno de 'sto poro monno,ormai,nun me ne po' proprio piu' frega'niente!

                  Anzi....mo' ve lo dico: con grande gioia rincontrero' n'Amico!"

                  CIAO MAURE' !!!

                  Tributo al piu' grande.......clicca sotto !!!
                  https://www.youtube.com/watch?v=bYTJ-MzxkkY

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                    Purtroppo, come ho detto spesso e continuo a ripetere, le città ci stanno massacrando...
                    Chi vive in questi grandi centri abitati, non ha più la concezione di cos'è la campagna, la cultura e le tradizioni di questa, che secondo me comprende anche la caccia; non si rendono più conto di quello che succede al di fuori di quei km di asfalto e tonnellate su tonnellate di cemento...
                    Non capiscono che se loro mangiano, è grazie alla campagna... Alcuni neanche si rendono conto che quelle fettine di petto di pollo, prima di finire sulla loro tavola, era un animale vivo e che forse sarà stato anche allevato in condizioni non troppo gradevoli e che magari saranno proprio quei soggetti ad accusarci di maltrattamento di animali e forse anche di essere assassini...
                    E' veramente sgradevole vederci sempre condannati e diffamati in ogni momento ed in ogni luogo, anzichè ringraziarci di mantenere vive culture e tradizioni...
                    Continuiamo ad essere fieri della nostra passione, che è quella che ci fa vivere veramente (come dice Tasso88) e proviamo ad essere un pò più uniti care AA.VV.

                    Un saluto a tutti...

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                      Originariamente inviato da Tasso88 Visualizza il messaggio
                      Quoto tutto quello detto fino ad ora..sarebbe giusto che la gente sapesse quello che facciamo e come lo facciamo, e sarebbe anche giusto che la gente diventasse meno consumista ed "incittadinizzata" e che impari a valorizzare e a conservare tutte quelle piccole grandi cose che formano i vari aspetti della vita semplice, quella contadina quella che scegliamo noi come stile di vita perchè ci crediamo, perchè semplicemente la amiamo e che purtroppo oggi sta scomparendo...
                      Io sono giovane e i miei coetanei spesso mi prendono in giro perchè magari preferisco non andare a ballare la sera per andare a caccia il giorno dopo...io non me la prendo perchè sono felice così perchè la mia vita decido di non volermela "bere" al sabato sera, voglio fare quello che sento di voler fare, quello che mi scorre nelle vene tutte le mattine che mi alzo e tutte le volte che rivolgo lo sguardo verso quelle campagne desolate e quei monti annebbiati, voglio essere la con il mio cane a "vivere veramente"
                      Sinceramente non credo che uno slogan come questo possa far venire in mente a quella gente (come per esempio i miei coetanei) di provare queste sensazioni quindi sono un po' scettico e se proposto qui da noi per come sono fatti gli italiani meglio che vada magari farebbe diventare la caccia una moda del momento creando veramente dei casini di altro tipo...
                      d'accordissimo sulla prima parte, belle parole bravo!

                      non serve uno slogan per la caccia, serve informazione che contrasti la dilagante disinformazione proposta dalla stragrande maggioranza di pseudo ambientalisti ipocriti che di Natura non ne sanno nulla

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                        Hai ragionissimo..serve INFORMAZIONE, ma purtroppo se le persone sono le prime a non volersi informare (e a quanto pare agli italiani piace sguazzare nell'ignoranza) non si riuscirà mai a infilare nella mente della gente il concetto della caccia...i ragazzi studiano, lavorano, fanno shopping si preoccupano di avere macchine e vestiti costosi da sfoggiare nei locali notturni, non riescono a fare a meno di tutte le comodità che il mondo gli offre, pretendono di trovare la bistecca già cotta nel piatto senza nemmeno sapere che cos'è da dove viene e tutti i processi che ci sono dietro...e invece chi fa dei sacrifici per coltivare una passione vera, senza etichette, che richiede sforzo, richiede impegno, dedizione, forza di volontà e non per ultimo amore per la natura e quindi per la vita è uno sfigato...anzi un assassino senza cuore...poi magari gli stessi che ti puntano il dito e ti giudicano sono quelli che appendono i cartelli fuori dalla loro attività con la figurina del cane e sotto scritto: io non posso entrare e ad ogni cartello di quel genere c'è qualche altro simpaticone che decide di abbandonare un cane al bordo di una tangenziale...mi chiedo sono io che ho sbagliato qualcosa?
                        Nulla di grande può essere fatto senza una grande passione...

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                          In Francia fanno presto e fanno bene a pubblicizzare la caccia... Per quel che so da loro la selvaggina è di chi possiede il suolo in cui è, quindi del contadino... In Italia è invece patrimonio indisponibile dello stato... Noi le tasse per poter andare a caccia le diamo allo stato e non agli agricoltori e così abbiamo contro pure loro... Dicono che andiamo in proprietà privata senza il loro permesso e tutto questo è vero... L'autorizzazione ci viene data dallo stato non dal proprietario del fondo...

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                            in quasi tutti gli altri paesi d'europa la selvaggina è di proprietà privata...infatti ce n'è mooolta di più perchè è gestita dato che è un interesse...qui invece paghiamo gli ATC per l'anima del *****...ma questa è un'altra storia...
                            Nulla di grande può essere fatto senza una grande passione...

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: Prigionieri della città, scegliete la caccia!

                              In Francia sono migliori in tutto rispetto a noi..basta guardare anche le forme di sciopero che attuano contro le manovre governative...
                              Il confine è talmente vicino a noi che prima o poi sarà necessario conseguire il porto d'armi francese...stanziale e migratoria del nizzardo sono le stesse del nostro appennino..anzì la migratoria è maggiore poichè nizzardo e provenza vengono investite anche dalla rotta migratoria del Rodano...
                              La i ragazzi prima vanno a ballare e ,dopo colazione subito a caccia...
                              La quiete prima della tempesta

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X