annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Alici al finocchietto

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Alici al finocchietto

    Alici al finocchietto
    da Cook araund
    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   ALICI.jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 58.6 KB 
ID: 1713762
    Le alici al finocchietto selvatico sono un secondo piatto genuino, rustico, di quelli che non vi stupireste veder preparare proprio sul molo o addirittura in barca. Si tratta

    di alici semplici, freschissime giusto aromatizzate con il finocchio selvatico sia in fiore che in semi che in rametti freschi.
    Il finocchietto è un'erba aromatica che esalta la freschezza e la bontà delle carni bianche e umide delle alici, una ricetta perfetta al mare o per ricreare l'atmosfera vacanziera anche a casa.


    • ALICI O ACCIUGHE 24
    • FIORI DI FINOCCHIO 1 cucchiaio da tavola
    • FINOCCHIETTO SELVATICO8 rametti
    • SEMI DI FINOCCHIO 1 cucchiaio da tavola
    • LIMONE solo la scorza - 1
    • VINO BIANCO 120 gr
    • SPICCHIO DI AGLIO 1
    • SALE q.b.
    • Preparazione

      • 1
        Per preparare le alici al finocchietto dovrete come prima cosa avere le alici freschissime, ben pulite, non sarà necessario diliscarle in questo caso.



      • 2
        Condite l'interno della pancia di ciascuna alicetta con i fiori di finocchio. Una volta che le avrete preparate tutte potrete realizzare gli spiedini. Dovrete infilzare i pesci con uno spiedino dalla parte della coda e con l'altro dalla parte della testa cosicché sarà più semplice voltare i pesci per la cottura sul secondo lato.
        Ciascuno spiedino potrà contare non più di 6 alici.
        Nell'infilare le alici negli spiedini, non dimenticate di alternarle con i rametti di finocchio fresco.

      • 3
        Ora passate alla cottura: fate scaldare in padella circa 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva, aggiungete lo spicchio d'aglio sbucciato e i semi di finocchio. Aggiungete, quindi, gli spiedini di alici e fateli cuocere a fiamma alta per un paio di minuti per ciascun lato.
        Sfumate a metà cottura con il vino bianco che dovrete far evaporare velocemente a fiamma sempre molto vivace.

      • 4
        Servite gli spiedini di alici al finocchietto nappandole con il fondo di cottura che rimarrà in padella, distribuite un pizzico di sale e una grattata di scorza di limone.



    sigpic
    Alcuni dei cibi che mangiamo non sono semplicemente cibi. Sono storie. Storie complesse e affascinanti di donne e uomini che lavorano sfidando il Sole, la Terra e le legislazioni che non aiutano. Sono queste storie che danno un sapore ai cibi."...R.I.P..A.FACENNA....

  • #2
    Re: Alici al finocchietto

    Gradisco anche se da te mi aspetto di più...non ti sei impegnato oggi

    Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

    COMMENTA


    • #3
      Re: Alici al finocchietto

      Originariamente inviato da mino79 Visualizza il messaggio
      Gradisco anche se da te mi aspetto di più...non ti sei impegnato oggi

      Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk
      Guarda che puoi fare anche i merli al finocchietto..squisitissimi....hdt......suzi...... .
      sigpic
      Alcuni dei cibi che mangiamo non sono semplicemente cibi. Sono storie. Storie complesse e affascinanti di donne e uomini che lavorano sfidando il Sole, la Terra e le legislazioni che non aiutano. Sono queste storie che danno un sapore ai cibi."...R.I.P..A.FACENNA....

      COMMENTA


      • #4
        Re: Alici al finocchietto

        Manda la ricetta

        Inviato dal mio SM-G900F utilizzando Tapatalk

        COMMENTA


        • #5
          Re: Alici al finocchietto

          Mi consola sapere che il Fratello Mario ci delizia con le sue ricette "perdute", che poi sono le più buone e le più genuine.
          Con Affetto
          piero
          NON SI DISCUTE PER AVERE RAGIONE MA PER CAPIRE
          " Jorge Luis Borges "

          COMMENTA

          Pubblicita STANDARD

          Comprimi

          Ultimi post

          Comprimi

          Unconfigured Ad Widget

          Comprimi
          Sto operando...
          X