annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vermicelli al ragù di nasello

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vermicelli al ragù di nasello

    I vermicelli al ragù di nasello sono un primo piatto semplice con un ragù di mare saporito e facile da realizzare. Le olive taggiasche contribuiscono a rendere il sugo speciale e gustoso perfetto per il pranzo di ogni giorno, ma anche per un menu fuori dal comune.​





    DI RAFFAELLA CAUCCI








    • 360 g di vermicelli
    • 700 g di filetto di nasello spellato e deliscato
    • 1 cipolla
    • 1 spicchio d'aglio
    • un mazzetto di prezzemolo
    • ½ bicchiere di vino bianco secco
    • 1 cucchiaio di concentrato di pomodoro
    pepe nero macinato
    • 2 cucchiai di olive taggiasche sott’olio
    • olio extravergine di oliva
    • sale









    INTRODUZIONE
    La ricetta dei vermicelli al ragù di nasello permette di preparare un piatto di pasta veloce, con un sugo ricco, a base di pesce, facilissimo da realizzare. Il termine ragù fa venire subito in mente un sugo a base di carne, come il classico ragù alla bolognese o il ragù napoletano, ma esistono anche ottimi ragù di pesce, solitamente usati per condire la pasta lunga.

    Il ragù che vi proponiamo è con il nasello, un pesce tenero e digeribile, che si sposa perfettamente con il sapore dolce e leggermente fruttato delle olive taggiasche, tipiche della Liguria e molto rinomate sia per l'olio leggero e dalla bassa acidità che si ricava dalla loro spremitura, sia come complemento di tante ricette della tradizione ligure .

    I vermicelli, più spessi degli spaghetti, terranno benissimo la cottura e daranno al vostro piatto una consistenza corposa.





    Per preparare i vermicelli al ragù di nasello, con un coltello ben affilato, tritate il filetto di nasello. Tritate finemente anche la cipolla, l’aglio ed un po’ di prezzemolo fresco. Trasferite gli aromi in una padella insieme a poco olio e fateli dorare.
    Aggiungete anche il nasello e le olive taggiasche. Salate, fate insaporire su fuoco vivace e sfumate con il vino bianco. Nel frattempo cuocete la pasta in acqua bollente e salata per il tempo di cottura indicato sulla confezione. Aggiungete il concentrato di pomodoro al nasello in padella. Fate insaporire.
    Aggiungete poca acqua e riportate a bollore. Scolate i vermicelli bene al dente e trasferiteli in padella con il condimento, insieme ad un mestolo della loro acqua di cottura. Mantecate. Servite i vermicelli al ragù di nasello ultimando con un giro di olio, una spruzzata di pepe e prezzemolo fresco tritato.
    sigpic
    Alcuni dei cibi che mangiamo non sono semplicemente cibi. Sono storie. Storie complesse e affascinanti di donne e uomini che lavorano sfidando il Sole, la Terra e le legislazioni che non aiutano. Sono queste storie che danno un sapore ai cibi."...R.I.P..A.FACENNA....

  • #2
    Re: Vermicelli al ragù di nasello

    Grazie Mario ...mi stimoli sempre l'appetito....

    Inviato dal mio SM-G955F utilizzando Tapatalk
    Sono sempre diffidente delle persone a cui non piacciono i cani mentre mi fido tantissimo del cane quando non gli piace una persona.

    COMMENTA

    Pubblicita STANDARD

    Comprimi

    Ultimi post

    Comprimi

    Unconfigured Ad Widget

    Comprimi
    Sto operando...
    X