annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

serra- lecce

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (42%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • serra- lecce

    Qui da me dal molo si pescano i serra con artificiali li vedi inseguono il rapala fino a pochi centimetri poi abbandonano , sono di tutte le taglie , chi di voi fa questa pesca? e con che risultati? capita anche a voi dei finti attacchi? che rapala usate?
    NON PASSA LO STRANIERO......

  • #2
    Ciao Italico! i serra li pescavo o almeno provavo a farlo con i popper. I finti attacchi che vedi tolte determinate condizioni atmosferiche o marine sono attacchi veri e propri. Il problema è che probabilmente o fai movimenti della canna sbagliata o non riesci a dare all'artificiale il movimento giusto e il serra che è un gran furbacchione non abbocca.
    Ritengo il serra tra i pesci più ostici da prendere a spinning.... tolti i giorni in cui abboccherebbero anche ad una boa (giorni rari) preferisco per queste ottime e meravigliose bestiacce usare il vivo e canne pese o con il trancio di muggine con montaggio a funicolare.
    <<Alf>>

    COMMENTA


    • #3
      Prova con l'infallibile "testa rossa"
      Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
      Sta il cacciator fischiando
      sull'uscio a rimirar..........

      COMMENTA


      • #4
        Originariamente inviato da walker960walker Visualizza il messaggio
        Prova con l'infallibile "testa rossa"
        Vedi che se ci metti la bramby i pesci scappano..
        Very Bergamasc d.o.c.
        Solo e sempre pelo!!!!

        COMMENTA


        • #5
          Prova coi popper recuperati a scatti, oppure rapala testa rossa o sgombro, che funziona anche meglio...ma se dicono di non mangiare ti finisci i bracci a lanciare e recuperare...nelle serate in cui vedi che non attaccano o attaccano a vuoto tieniti dietro qualche cefaletto anche morto e meglio ancora qualche gronghetto di sabbia o anguillina , innescato con due ami e un piombetto in testa , lo lanci e lo fai affondare un po' e recuperi, tipo morto manovrato...
          Vivi come se dovessi morire domani, pensa come se non dovessi morire mai...
          Saluti
          Giacomo

          COMMENTA


          • #6
            ciao Italico, io pratico questa pesca da molti anni, ma pesco solo con il vivo (aguglia, cefalo, leccia stella) anche se vanno bene quasi tutti i tipi di pesce! Il vivo e" molto attrattivo per il serra che vedendo il pesce in difficolta lo attacca nove volte su dieci e ti permette di insidiare anche pesci di taglia notevole a differenza dell artificiale! Il sistema adottato e" la teleferica! Con gli artificiali (tecnica spinning) devi avere molta dimistichezza nel recupero . Altra tecnica che puoi usare in mancanza del vivo, ma solo di notte o con mare mosso di giorno e con il trancio di cefalo da innescare con 2 ami, mettendo internamente a questo un pezzetto di polistirolo e compattando con filo elastico. Ciao

            COMMENTA


            • #7
              Dipende anke dalla zona in cui sono in caccia....di solito quando sono a galla popper o wtd o a limite un minnow floating, se più in profondità un tide andrebbe bene...preferisci le colorazioni naturali magari cerca di capire il foraggio a cui sono interessati nella zona di pesca!!!
              Emanuele

              COMMENTA


              • #8
                Anche dalle mie parti ci sono i serra ed è molto difficile prenderli a spinning, non è una pesca che faccio, ma vedo gli altri colleghi pescatori che ci provano con molti inseguimenti e pochi attacchi. Quando attacca e viene ferrato è anche facile che si slama poiché allarga le ancorette se gli artificiali non sono adeguati. La presenza dei serra è discontinua, certe sere non danno tregua ai poveri cefali, altre sere non si vede nemmeno una cacciata. So di catture effettuate dalla barca usando l'aguglia come esca. Ciao.
                sigpicPESCACCIATORE PER SEMPRE

                COMMENTA


                • #9
                  si gli artificiali li ho provati quelli popper, testa rossa, tipo sgombro,in quanto a dimistichezza non saro un espertissimo ma mi difendo ho molta esperienza con i bass ma questi so propip paraculi mi dicono che addirittura riescono a riconoscere le ancorette dei rapala , provero' ancora per qualche giorno poi passo al vivo o con il morto manovrato

                  - - - Aggiornato - - -

                  Originariamente inviato da onyx Visualizza il messaggio
                  ciao Italico, io pratico questa pesca da molti anni, ma pesco solo con il vivo (aguglia, cefalo, leccia stella) anche se vanno bene quasi tutti i tipi di pesce! Il vivo e" molto attrattivo per il serra che vedendo il pesce in difficolta lo attacca nove volte su dieci e ti permette di insidiare anche pesci di taglia notevole a differenza dell artificiale! Il sistema adottato e" la teleferica! Con gli artificiali (tecnica spinning) devi avere molta dimistichezza nel recupero . Altra tecnica che puoi usare in mancanza del vivo, ma solo di notte o con mare mosso di giorno e con il trancio di cefalo da innescare con 2 ami, mettendo internamente a questo un pezzetto di polistirolo e compattando con filo elastico. Ciao
                  allora spiegami meglio come si fa con la teleferica e con il trancio
                  NON PASSA LO STRANIERO......

                  COMMENTA


                  • #10
                    Originariamente inviato da italico Visualizza il messaggio
                    si gli artificiali li ho provati quelli popper, testa rossa, tipo sgombro,in quanto a dimistichezza non saro un espertissimo ma mi difendo ho molta esperienza con i bass ma questi so propip paraculi mi dicono che addirittura riescono a riconoscere le ancorette dei rapala , provero' ancora per qualche giorno poi passo al vivo o con il morto manovrato

                    - - - Aggiornato - - -


                    allora spiegami meglio come si fa con la teleferica e con il trancio
                    Ciao, allora per teleferica : filo 0,40 in bobina alla cui estremita" metti moschettone e girella in acciaio inox e colleghi piombo da 100g con i rampini. Per il finale moschettone con girella in acciaio inox al quale colleghi circa 70 cm filo 0,50, all" estremita" opposta cavetto in acciaio 40/50 libbre da 30cm ed amo 3/0. Questo finale una volta innescato con il vivo lo agganci tramite moschettone alla lenza madre e lo fili in acqua. La vitalita" del pesce fara" in modo che possa andare avanti e indietro come una teleferica (da qui il nome). Se fai un lancio di 60/70 m il pesce potra" andare avanti ed indietro per questa distanza. Il piombo con i rampini perché" aiuta ad autoferrare , il cavetto c"e" termosaldante, ma io li faccio da me con apposite clips che si stringono con pinze. Puoi mettere due ami se inneschi un pesce più" grande anzi per cefalo, leccia stella e" consigliabile.

                    COMMENTA


                    • #11
                      io uso esca viva(preferibilmente cefalo) sia con la teleferica(anche se non mi garba molto per via della ferrata che non è diretta)..sia col palloncino(uso quelli dei compleanni)...a spinning invece t consiglio come artificiale l'"angel kiss" tutto bianco con la testa rossa
                      teleferica:


                      palloncino:


                      angel kiss:
                      CIAO MAURO !!!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Originariamente inviato da onyx Visualizza il messaggio
                        ciao Italico, io pratico questa pesca da molti anni, ma pesco solo con il vivo (aguglia, cefalo, leccia stella) anche se vanno bene quasi tutti i tipi di pesce! Il vivo e" molto attrattivo per il serra che vedendo il pesce in difficolta lo attacca nove volte su dieci e ti permette di insidiare anche pesci di taglia notevole a differenza dell artificiale! Il sistema adottato e" la teleferica! Con gli artificiali (tecnica spinning) devi avere molta dimistichezza nel recupero . Altra tecnica che puoi usare in mancanza del vivo, ma solo di notte o con mare mosso di giorno e con il trancio di cefalo da innescare con 2 ami, mettendo internamente a questo un pezzetto di polistirolo e compattando con filo elastico. Ciao
                        sii gentile spiegami meglio la tecnica con il trancio di cefalo
                        NON PASSA LO STRANIERO......

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da Corey Visualizza il messaggio
                          io uso esca viva(preferibilmente cefalo) sia con la teleferica(anche se non mi garba molto per via della ferrata che non è diretta)..sia col palloncino(uso quelli dei compleanni)...a spinning invece t consiglio come artificiale l'"angel kiss" tutto bianco con la testa rossa
                          teleferica:


                          palloncino:


                          angel kiss:




                          --------------------------------------------------------------------------
                          Ti dirò Lello, il pesce si allama da solo, quando il terminale arriva al piombo. Alle prime avvisaglie d'attacco, devi solo tenere la canna in mano e aspettare.


                          Per lo spinning; dopo il testa rossa, provate questo:
                          Ciao Mauretto, sarai sempre nei miei pensieri.
                          Sta il cacciator fischiando
                          sull'uscio a rimirar..........

                          COMMENTA


                          • #14
                            Originariamente inviato da italico Visualizza il messaggio
                            sii gentile spiegami meglio la tecnica con il trancio di cefalo
                            E" semplice: Prendi un cefalo 3/4 etti, lo squami e con un coltello affilato lo sfiletti da entrambi le parti nel senso lungitudinale. i due filetti che ottieni li tagli a meta" (cosi fai 4 inneschi) poi con del polistirolo ti fai delle strisce larghe 2mm e lunghe come il filetto che metterai nell"interno di questo con amo e cavetto. Leghi tutto con del filo elastico fino a che ottieni un salsicciotto. Abbi cura mi mettere la pelle all"interno e la carne esterna al salsicciotto, si espandono megli gli olii odorosi del pesce! E" una buona alternativa al vivo soprattutto di notte, Ciao|||

                            COMMENTA


                            • #15
                              scusa la mia ignoranza ma il trancio lo usi con il galleggiante ?

                              - - - Aggiornato - - -

                              di giorno non va bene?
                              NON PASSA LO STRANIERO......

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X