annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Enpa contro la pesca "catch e release"

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Enpa contro la pesca "catch e release"

    L’Enpa attacca la pesca “catch&release”: prova soffocamento e lesioni da ami

    Studi scientifici dimostrerebbero che la pratica del “cattura e libera” crea stress psicologico e danni fisici ai pesci

    «Cambiano i nomi ma non la sostanza. Dietro l’eufemismo “catch&release” (cattura e libera) si nascondono le stesse crudeltà della pesca “tradizionale”. Recenti studi scientifici infatti, tra cui quello dell’università Macquarie di Sydney o del Comitato di Bioetica norvegese, hanno infatti dimostrato che la cattura all’amo dei pesci e la loro successiva restituzione alle acque non è meno dannosa, per la salute degli animali, al punto da provocarne spesso la morte». Lo fa sapere l’Ente protezione animali (Enpa) a proposito dei Giochi mondiali di pesca sportiva.

    «Pensare che i pesci non siano animali intelligenti è un errore tanto grave quanto grossolano – spiega il direttore scientifico dell’Enpa, Ilaria Ferri -. Alcune specie hanno addirittura capacità cognitive uguali se non superiori a quelle di alcuni primati».

    «Quando abboccano all’amo, i pesci vengono sottoposti a un’intensa forma di stress psicologico – sottolinea – causato non soltanto dal dolore fisico ma anche dal non riuscire a comprendere cosa gli stia effettivamente capitando. Per non parlare poi del soffocamento provocato dall’eradicazione dal loro ambiente naturale. Per loro l’acqua – continua – è tanto vitale quanto lo è per noi l’aria».

    Ferite causate dagli ami possono essere letali
    L’associazione sottolinea come le ferite causate dall’amo, che a volte può essere anche ingerito, e quelle provocate dagli stessi pescatori nel tentativo di rimuoverlo (le più comuni sono lesioni e lacerazioni) possano essere molto anche letali. «Il contatto con le mani del pescatore poi può alterare spesso irrimediabilmente – si legge in una nota – lo strato protettivo che ne ricopre le squame. Poco importa, inoltra, che l’industria della pesca abbia sviluppato presunti ami ‘cruelty freè. Il risultato è sempre lo stesso: inducono nell’animale un atroce stato di sofferenza».

    «Occorre sfatare un altro mito: non è vero che la pesca catch&release non uccide. Il tasso di mortalità – aggiunge Ilaria Ferri – dipende dalle singole specie e da altri fattori, come le condizioni ambientali e l’intervallo di tempo durante il quale i pesci vengono tenuti fuori dall’acqua. Secondo il Comitato Norvegese di Bioetica il 5% dei salmoni non sopravvive al catch&release. Sempre secondo il Comitato norvegese – prosegue – in alcuni casi la mortalità può arrivare anche al 60% degli esemplari catturati. Secondo l’Università della Florida, invece, i pescatori ’sportivì sono responsabili per la morte del 25% dei pesci di acqua dolce».

    Senza contare i danni causati anche ad altre specie animali che possono venire in contatto con gli ami o con i materiali usati per il catch and release. «Della pesca sportiva non si sente proprio il bisogno – conclude Ferri – a meno che non si voglia assestare un colpo mortale alla biodiversità del pianeta già gravemente minacciata dalle attività umane».

    Tratto da http://www3.lastampa.it


    Ora vorrei conoscere la posizione di quel "personaggio" (se non erro presidente di una qualche associazione di pescatori) che qualche mese fa dichiarava che la caccia faceva danni mentre la pesca sportiva no (proprio per la possibilità del catch e release)
    Più buio che a mezzanotte non viene

  • #2
    Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

    Ma tu pensa quanto deve soffrire, poverina, una spigola quando si pappa uno scorfano dimenante, con tutti quegli aculei velenosi.

    E dei polli che campano 40 giorni senza mai vedere il buio? Di quello non parlano?

    Noto comunque che si comincia ad attaccare anche la pesca. Spero che almeno questo le si ritorca contro.

    COMMENTA


    • #3
      Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

      Originariamente inviato da malavizio
      Noto comunque che si comincia ad attaccare anche la pesca. Spero che almeno questo le si ritorca contro.
      Aspetta. Che qui la Brambilla ha un qualche interesse personale in materia...

      COMMENTA


      • #4
        Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

        Vabbe' e allora invece de rimettere una carpa in liberta' la butteremo dentro a un secchione della spazzatura cosi' senzaltro soffrira' molto di meno


        Molto strano che questa stronza se la prenda con la pesca sportiva e non dica nulla sulle reti a strascico che ogni giorno distruggono chilometri di mare aperto arando il fondo e distruggendo uova avanotti e specie pregiate ma certo i pescatori in quello ci campano.....e poi la sciura Brambilla come potrebbe fare a mandare avanti le aziende di famiglia visto che congelano e trattano il loro pescato
        Un oca che guazza nel fango, un cane che abbaia a comando, la pioggia che cade e non cade, le nebbie striscianti che svelano e velano strade..........Autunno Francesco Guccini

        COMMENTA


        • #5
          Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

          Questi sono sempre a rompere i ********!!!!!!!!!!!!

          COMMENTA


          • #6
            Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

            sono proprio contro tutto di natura.mi fanno quasi pena
            chi dice che il gatto prende il topo per fame , non ha capito niente della bellezza della vita

            COMMENTA


            • #7
              Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

              Pensa che sofferenza ha la loro madre.....sapendo che ha dei figli che sono della LAV,ENPA...e scroccherie varie.....

              --- AGGIUNTA AL POST ---

              Comunque...contentissimo , ora i pescatori che si credevano indenni dagli attacchi , capiscano che l'unione fa la forza...
              Il vero cacciatore ama gli animali a cui dà la caccia, forse anche perché li considera complici di questa passione in cui ritrova la sua origine esistenziale.
              Indro Montanelli


              Ciao Mauro,amico mio!

              COMMENTA


              • #8
                Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                ma questi dalla mattina alla sera perche ' rompono le scatole alla gente....?? ma scusa non si possono trovare un lavorio serio....sono davvero insopportabili.... si preocc dei pesci che vengono rilasciati e no dei pescherecci che pescano a 500 metri dalla riva con reti a stracico, in ucraina stanno ammazzando centinaia di cani randagi con veleni e fucilate e si preoccupano delle cose piu demenziali.....
                GAETANO

                Se avanzo seguitemi , se indietreggio uccidetemi , se mi uccidono vendicatemi......

                COMMENTA


                • #9
                  Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                  Originariamente inviato da gaetano88 Visualizza il messaggio
                  in ucraina stanno ammazzando centinaia di cani randagi .....
                  Quello si che è un Paese serio....da noi invece i randagi vengono ospitati e mantenuti nei canili, gestiti dai soliti noti, e sovvenzionati dai Comuni a suon di 5 €/giorno/capo...naturalmente con soldi dei contribuenti. E poi c'è chi si lamenta pure dei tagli al sociale.....
                  Più buio che a mezzanotte non viene

                  COMMENTA


                  • #10
                    Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                    Originariamente inviato da Diego Visualizza il messaggio
                    Quello si che è un Paese serio....da noi invece i randagi vengono ospitati e mantenuti nei canili, gestiti dai soliti noti, e sovvenzionati dai Comuni a suon di 5 €/giorno/capo...naturalmente con soldi dei contribuenti. E poi c'è chi si lamenta pure dei tagli al sociale.....
                    No, errore, in italia son randagi uguale, con la differenza che se ti sbranano non sai chi ringraziare visto che il 99.999% dei cani non ha microchip e quindi è di NESSUNO!!!

                    COMMENTA


                    • #11
                      Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                      E' inutile......se si potesse ridar vita alla selvaggina incarnierata a quelli non andrebbe bene lo stesso,devono sempre trovar qualcosa per mettersi in mostra,perchè solo così si possono sentire qualcuno,siiiii degli stron@@!!!!!!
                      Very Bergamasc d.o.c.
                      Solo e sempre pelo!!!!

                      COMMENTA


                      • #12
                        Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                        Si sapeva, che prima o poi , questi sonori imbecilli , sarebbero arrivati a rompere i maroni anche ai fratelli pescatori....
                        Andate seriamente a lavorare!!!!!!

                        COMMENTA


                        • #13
                          Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                          Tanto per cambiare .... io da quest'anno ho lasciato perdere e non ho rinnovato la licenza.In 12 anni non mi hanno mai controllato e all'apertura della pesca alla trota le trote non ci stanno perchè i ******** le pescano i gironi prima.Come in tante cose c'è disorganizzazione e mala gestione delle acque.E tanta tanta ipocrisia...Poi questi della enpa ,ma io dico con tutti i problemi che ci stanno vanno a fare i studi sui pesci che soffrono ??? ...e il cach e relase no perchè il pesce soffre ... ma andate a f.........!! Ma se non fosse per quei pochissimi che la praticano i fiumi e i torrenti sarebbero vuoti . E non rompete i c........ !!!!!

                          COMMENTA


                          • #14
                            Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                            ma che andassero a lavora questi non solo si ridà liberta al pesce si lamentano anche per ferite che recano gli ami..ma se studiassero un pò saprebbero che la bocca del pesce è callosa quindi non sentono dolore.
                            ma che andassero a f...........

                            COMMENTA


                            • #15
                              Re: Enpa contro la pesca "catch e release"

                              Anch'io sono contro "catch e release " onoriamo le prede come si deve !!
                              File allegati
                              sigpic

                              ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X