annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Approvata modifica alla 157/92: obbligo di annotazione capi sul tesserino venatorio

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (45%) dei costi necessari.
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Originariamente inviato da Retius2405 Visualizza il messaggio
    Quindi la regione Puglia ha modificato la legge 157/92! La Toscana ci aveva provato e ha dovuto fare marcia indietro. Questo volevo dire... e non mettere in dubbio le tue parole.
    Non direi cambiato, direi meglio colmato una lacuna specificando un'evidente carenza di fattibilità piuttosto che di utilità della legge di cui parliamo riguardo proprio al controllo da parte degli agenti addetti ed anche per evitare che qualcuno possa precedentemente segnare i capi abbattuti per poi dichiarare in un eventuale controllo di non essere riuscito a recuperarli.

    Inviato dal mio RNE-L21 utilizzando Tapatalk

    ENZO.

    La sinistra solo per sparare...sono mancino.

    COMMENTA


    • bretonina
      bretonina commentata
      Modifica di un commento
      beh, in questo caso specifico anche avendoli segnati prima sul tesserino in caso di controllo potrei anche dire di averli segnati e poi regalati ad un altro cacciatore.La norma si complicherebbe se Poi in teoria regalo dei capi ad un amico che viene a caccia con me ed in quel caso forse dovremmo registrarli entrambi i cacciatori in caso di controllo

  • Originariamente inviato da sipe48 Visualizza il messaggio
    Non direi cambiato, direi meglio colmato una lacuna specificando un'evidente carenza di fattibilità piuttosto che di utilità della legge di cui parliamo riguardo proprio al controllo da parte degli agenti addetti ed anche per evitare che qualcuno possa precedentemente segnare i capi abbattuti per poi dichiarare in un eventuale controllo di non essere riuscito a recuperarli.

    Inviato dal mio RNE-L21 utilizzando Tapatalk
    Anche la Toscana aveva colmato parlando di 'abbattimento accertato' (mi accerto e lo segno)... ma poi con voli pindarici da parte dei suoi dirigenti è ritornata più o meno alla 157/92 e quindi a 'subito dopo l'abbattimento': il cacciatore deve essere certo al momento dello sparo a quale preda stia sparando e quindi il capo va annotato subito dopo lo sparo salvo quei casi in cui non sia stato possibile accertarsi dell'abbattimento (quali sono questi casi?) e allora è consentito accertarsi prima del capo abbattuto e successivamente segnarlo sul tesserino. Interpretazione della norma che espone ancora di più il cacciatore a contestazione da parte di questi zelanti controllori.

    Per me è cambiata altroché: l'art 12 bis prevede la segnatura del capo abbattuto senza soluzione di continuità (abbattimento e segnatura); la Puglia ha modificato la norma introducendo l'azione del recupero fra l'abbattimento e la segnatura.

    Comunque buon per voi ... finché vi dura!
    Ciao
    Stefano

    ____________________
    Una sors coniungit

    COMMENTA

    Pubblicita STANDARD

    Comprimi

    Ultimi post

    Comprimi

    Unconfigured Ad Widget

    Comprimi
    Sto operando...
    X