annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calendario venatorio regione Veneto 2016/2017

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (44%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • GS34
    ha risposto
    Originariamente inviato da botahv79 Visualizza il messaggio
    C'e' poco da fare oltre ad aver le palle, e' in assoluto il piu' preparato di tutti....
    esatto...perché è cacciatore praticante e difende in primis la sua passione...poi su tutto il resto dei politici che cercano di trattare il tema caccia stendiamo un velo pietoso....

    Lascia un commento:


  • botahv79
    ha risposto
    Originariamente inviato da GS34 Visualizza il messaggio
    Berlato in zona è anni che fà sempre audience....politico con le palle...uomo che all'interno del pianeta caccia ama andare contro corrente...della serie tanti nemici tanto onore...quando ha preso la parola è stata mitico...sapeva che alla riunione c'era qualche infiltrato di altre associazioni mandato x fare casino soprattutto sulla mobilità...attaccati subito senza però indicare nessuno...e alla fine della sua arringa quando ha dato la parola al pubblico...tutti muti e a casa...
    C'e' poco da fare oltre ad aver le palle, e' in assoluto il piu' preparato di tutti....

    Lascia un commento:


  • GS34
    ha risposto
    Berlato in zona è anni che fà sempre audience....politico con le palle...uomo che all'interno del pianeta caccia ama andare contro corrente...della serie tanti nemici tanto onore...quando ha preso la parola è stata mitico...sapeva che alla riunione c'era qualche infiltrato di altre associazioni mandato x fare casino soprattutto sulla mobilità...attaccati subito senza però indicare nessuno...e alla fine della sua arringa quando ha dato la parola al pubblico...tutti muti e a casa...

    Lascia un commento:


  • botahv79
    ha risposto
    Originariamente inviato da GS34 Visualizza il messaggio
    Venerdì sera ho partecipato alla riunione dell'ACV a Villorba (TV) dov'è intervenuto Berlato...tra le varie tematiche trattate...mobilità venatoria...questione capanni...impianti cattura ...Piano Faunistico Venatorio...poi ha spiegato con dati alla mano la strada intrapresa per poter arrivare a cacciare in deroga specificando che la colpa di tutto ciò stà all'interno dei nostri confini e non come ci dicono a Bruxelles perché l'Europa dà la possibilità a tutti gli stati membri di cacciare in deroga...serata interessante...grande oratore...un plauso al personaggio x quando fà giusto o sbagliato che sia per la caccia dopo anni di pressapochismo e immobilismo venatorio...
    ho visto che c'era un bel po' di gente anche.....

    Lascia un commento:


  • GS34
    ha risposto
    Venerdì sera ho partecipato alla riunione dell'ACV a Villorba (TV) dov'è intervenuto Berlato...tra le varie tematiche trattate...mobilità venatoria...questione capanni...impianti cattura ...Piano Faunistico Venatorio...poi ha spiegato con dati alla mano la strada intrapresa per poter arrivare a cacciare in deroga specificando che la colpa di tutto ciò stà all'interno dei nostri confini e non come ci dicono a Bruxelles perché l'Europa dà la possibilità a tutti gli stati membri di cacciare in deroga...serata interessante...grande oratore...un plauso al personaggio x quando fà giusto o sbagliato che sia per la caccia dopo anni di pressapochismo e immobilismo venatorio...

    Lascia un commento:


  • ALE87
    ha risposto
    A prescindere che ad uno piaccia o meno Berlato, che poi son tutte scelte politiche che è meglio lasciar fuori dal discorso caccia, dal mio punto di vista ritengo che bisogna prima osservare il lavoro fatto dall'assessore/consigliere della caccia, per paragonarlo agli anni precedenti e trarne delle conclusioni.

    Poi le lamentele e le critiche si possono/devono fare purchè siano fatte con intelligenza, nel senso che la critica costruttiva serve per evidenziare gli aspetti deboli, trovare una soluzione e migliorare l'idea di partenza con il beneficio di tutti coloro che andranno a caccia a stagione aperta.

    Mentre criticare senza dare spiegazioni serve solo a creare un clima negativo ed inutile dove si deteriora ancora di più l'immagine della caccia.
    Usando un' aforisma equivale a "lanciare il sasso e nascondere la mano!"

    Ho visto che nel sito della regione ci son numeri di telefono e mail per rintracciare l'assessore e via dicendo, quindi si può scrivere anche a loro se si riesce a fare qualche critica costruttiva per dare nuove idee o migliorare quelle esistenti.

    Come ha detto giustamente il botahv è più facile scaricare le colpe che non lavorare seriamente, quindi certi istituti inutili che creano solo un costo allo stato italiano dovrebbero chiudere i battenti!

    Lascia un commento:


  • botahv79
    ha risposto
    Originariamente inviato da mato13 Visualizza il messaggio
    Ma infatti...possibile che in tutta europa sparino alle specie in deroga e noi qua dobbiamo sottostare a divieti assurdi...se europa significa che poi ognuno nel suo stato fa ciò che vuole allora che senso ha il tutto? (e non é solo il caso della caccia). Bisogna che chi ci rappresenta faccia leva su questa cosa qui. É ora di finirla di farsi limitare senza motivazione.

    Lo stato italiano da colpa a Bruxelles per lavarsi le mani, ma con ispra e modificando l'articolo 19 bis e' stato proprio lui a rendere praticamente quasi impraticabile il prelievo in deroga. Poi ci raccontano le favole.....

    Lascia un commento:


  • Diego
    ha risposto
    Originariamente inviato da riccà Visualizza il messaggio
    per le deroghe sembra che le associazioni lombarde stiano intraprendendo una strada percorribile insieme all'europarlamentare Laura Comi (c'è un bel articolo sulla Home page di Mygra) che ci dovrebbe portare a Bruxelles a discutere delle discriminazioni che affliggono la caccia in Italia, speriamo bene...........in bocca al cocker!!!!!!!!!
    Lascia stare Riccardo è solo fuffa...

    Inviato dal mio GT-I9301I utilizzando Tapatalk

    Lascia un commento:


  • mato13
    ha risposto
    Originariamente inviato da botahv79 Visualizza il messaggio
    lascia stare quella strada li, e' solo politica di facciata. Bruxelles non c'entra nulla, il problema e' italiano, tutta europa applica le deroghe senza problema alcuno.
    Ma infatti...possibile che in tutta europa sparino alle specie in deroga e noi qua dobbiamo sottostare a divieti assurdi...se europa significa che poi ognuno nel suo stato fa ciò che vuole allora che senso ha il tutto? (e non é solo il caso della caccia). Bisogna che chi ci rappresenta faccia leva su questa cosa qui. É ora di finirla di farsi limitare senza motivazione.

    Lascia un commento:


  • botahv79
    ha risposto
    Originariamente inviato da riccà Visualizza il messaggio
    per le deroghe sembra che le associazioni lombarde stiano intraprendendo una strada percorribile insieme all'europarlamentare Laura Comi (c'è un bel articolo sulla Home page di Mygra) che ci dovrebbe portare a Bruxelles a discutere delle discriminazioni che affliggono la caccia in Italia, speriamo bene...........in bocca al cocker!!!!!!!!!
    lascia stare quella strada li, e' solo politica di facciata. Bruxelles non c'entra nulla, il problema e' italiano, tutta europa applica le deroghe senza problema alcuno.

    Lascia un commento:


  • riccà
    ha risposto
    per le deroghe sembra che le associazioni lombarde stiano intraprendendo una strada percorribile insieme all'europarlamentare Laura Comi (c'è un bel articolo sulla Home page di Mygra) che ci dovrebbe portare a Bruxelles a discutere delle discriminazioni che affliggono la caccia in Italia, speriamo bene...........in bocca al cocker!!!!!!!!!

    Lascia un commento:


  • botahv79
    ha risposto
    Originariamente inviato da mato13 Visualizza il messaggio
    Riusciremo un giorno a cacciare di nuovo le specie in deroga secondo voi?
    Comunque sono soddisfatto dell'operato di Berlato...speriamo continui a battersi per noi e la nostra passione.
    Un saluto
    per le deroghe e' dura, finche' non si attacchera' istituzionalmente ispra che nega i dati ogni anno saremo messi male.

    Lascia un commento:


  • mato13
    ha risposto
    Riusciremo un giorno a cacciare di nuovo le specie in deroga secondo voi?
    Comunque sono soddisfatto dell'operato di Berlato...speriamo continui a battersi per noi e la nostra passione.
    Un saluto

    Lascia un commento:


  • Massimiliano
    ha risposto
    Vediamo come va la stagione.Per il calendario sembra buono.
    Bisogna capire solo se la mobilità viene impugnata.

    Lascia un commento:


  • firewolf
    ha risposto
    Io sono veramente contento di Berlato,e di come finalmente sta facendo ordine nel mondo venatorio Veneto ci voleva un politico dritto e combattivo come lui; ho solo un gran rammarico della preapertura ai colombacci,che da me,a settembre sono numerosissimi,e possiamo dire che è l'unica occasione per cacciarne in buon numero...il vantaggio della preapertura è che non essendoci gente a vagante si riesce a cacciare molto molto meglio con capanno e stampi...quando invece inizia la caccia anche alla stanziale diventa quasi impossibile,vista la quantità di gente che gira per le campagne....

    Comunque vabbe dai,oh,speriamo che tra qualche anno magari si possa riaverlo in preapertura,magari anche solo per un giorno.

    Lascia un commento:

Pubblicita STANDARD

Comprimi

Ultimi post

Comprimi

Unconfigured Ad Widget

Comprimi
Sto operando...
X