annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Calendario Venatorio Regione Lazio

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (69%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Calendario Venatorio Regione Lazio

    Al via dal 18 settembre 2016 la stagione venatoria nella Regione Lazio, con due giornate di preapertura, l'1 e il 4 settembre. Il presidente Nicola Zingaretti ha così firmato il calendario venatorio 2016/2017 e il nuovo regolamento.

    Nel nuovo testo sono indicati i periodi di caccia per singole specie. Dal 18 settembre al 31 ottobre è consentita la caccia a quaglia e tortora, mentre dal 18 settembre al 31 dicembre al coniglio selvatico e al fagiano. Dal 18 settembre all’8 dicembre quella alla lepre europea. Dal 21 settembre al 31 dicembre al merlo. Dal 18 settembre al 30 gennaio all'alzavola, beccaccino, canapiglia, codone, fischione, folaga, frullino, gallinella d’acqua, germano reale, marzaiola, mestolone, moriglione, pavoncella, porciglione e volpe.

    Dal 1 ottobre al 31 dicembre allodola, dal 1 ottobre al 19 gennaio beccaccia, cesena, tordo bottaccio e tordo sassello. E ancora: dal 1 ottobre al 30 gennaio al colombaccio, dal 3 ottobre al 30 gennaio alla cornacchia grigia, gazza e ghiandaia, dal 1 ottobre al 30 novembre alla starna. Dal 9 ottobre al 30 gennaio al cinghiale.

    Proprio per quest'ultimo tipo di caccia sono previste delle novità. Non solo i capi che si possono abbattere procapite salgono da due a tre, ma nel calendario sono indicate il numero di giornate di caccia consentite nel periodo indicato. A ottobre sarà possibile cacciare il cinghiale il 9, 16, 22, 23, 29 e 30. A novembre il 2, 5, 6, 12, 13, 19, 20, 26 e 27. A dicembre il 3, 4, 7, 10, 11, 14, 17, 18, 21, 24, 28 e 31. A gennaio il 4, 7, 8, 11, 14, 15, 18, 21, 22, 25, 28 e 29.

    Inoltre è stato stabilito anche il periodo di posticipo dell'attività venatoria alle specie colombaccio, cornacchia, gazza e ghiandaia dal giorno 1 al 9 febbraio 2017.
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



  • #2
    Spero soltanto che le nostre associazioni non si prestino a scene di giubilo !! Nonostante le numerose vittorie, Zingaretti lascia i tordi al 20 gennaio ... non concede il sassello ( tanto non se vedono da 10 anni, stanno tutti in Campania ) ..... così facendo sposa la linea di Galletti senza resistenza alcuna !!! Mi raccomando ..... alla prossima tutti a votare 5 stelle, così almeno ci togliamo definitivamente il pensiero !!
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


    COMMENTA


    • #3
      vittoria non direi...
      le grige le possiamo cacciare dal 3 ottobre invece che dall'apertura il 18 settembre, come contentino 1-4 settembre e la posticipazione della chiusura il 9 febbraio ma a quella data riconoscono le faccie, esattamente come l'anno scorso
      se volevano ridurre il numero per i danni arrecati durante l'anno è meglio cacciarle prima si fanno carnieri migliori a parità di giornate
      L'unica cosa che va secondo i piani è l'ascensore

      COMMENTA


      • #4
        Quello che si perde non ritorna più""!! Calendario scontato e prevedibile...........praticamente ennesima presa per i fondelli.

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da onyx Visualizza il messaggio
          Quello che si perde non ritorna più""!! Calendario scontato e prevedibile...........praticamente ennesima presa per i fondelli.
          Con la Polverini e la Birindelli assessore, è stato dimostrato che quello che ti tolgono, si può riavere. La liguria anche è un esempio, come lo sono le regioni come Umbria e toscana che hanno messo i tordi al 31 nonostante la passata stagione ci sia stato l'atto imperioso del galletto. Se non metto i tordi al 31, come regione neanche posso far ricorso urgente contro eventuale nuovo decreto sostitutivo !! La liguria la passata stagione ha dettato una linea che potrebbe far passare le smanie di protagonismo becero del ministro.
          sigpic

          ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


          COMMENTA


          • #6
            però la stana è tornata a fare capolino, anche se con molti limiti
            L'unica cosa che va secondo i piani è l'ascensore

            COMMENTA


            • #7
              La stanziale ed il cinghiale sono le uniche richieste fortemente volute dalle aavv. La starna è un regalo alle afv ... se non fosse nel calendario non potrebbero immetterla in azienda o se lo possono fare non potrebbe essere oggetto di caccia. E chi gestisce oggi la maggiorparte delle aziende laziali ? Gli amici degli amici.
              sigpic

              ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


              COMMENTA


              • #8
                Mi raccomando la tessera quest'anno. ...dagli amici degli amici...e passa la paura..

                COMMENTA


                • #9
                  Qualcuno mi può confermare la putta@ata sul cinghiale ??? Si parte da Ottobre ?? Siamo sicuri ??

                  COMMENTA


                  • #10
                    [QUOTE=A.le;1076440]Qualcuno mi può confermare la putta@ata sul cinghiale ??? Si parte da Ottobre ??


                    Confermo la stronzata

                    COMMENTA


                    • #11
                      Ecco il testo.

                      http://www.atcfr1.eu/new/wp-content/...io-2016_17.pdf
                      CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

                      COMMENTA


                      • #12
                        [QUOTE=luigi76;1076446]
                        Originariamente inviato da A.le Visualizza il messaggio
                        Qualcuno mi può confermare la putta@ata sul cinghiale ??? Si parte da Ottobre ??


                        Confermo la stronzata
                        Che teste di ca@@o !!!

                        Grazie Lui' !

                        COMMENTA


                        • #13
                          Quest'anno il calendario è redatto meglio è più chiaro, e ad occhio l'ISPRA ha leggermente meno voce in capitolo su alcune specie. ...non è che sta cambiando qualcosa. ..??
                          A noi purtroppo ci taglie le gambe sta caxxo de comunitaria. ...

                          COMMENTA


                          • #14
                            Io dico solo che aprire il cinghiale a Ottobre potrebbe essere un mezzuccio balordo per metterci un po' "tutti contro tutti". Non viene incontro alle esigenze di una Ns categoria ma sicuramente va contro quella specifica dei migratoristi.
                            Bho....a pelle la vivo così.... Vediamo poi se così sarà.

                            COMMENTA


                            • #15
                              Scusa ale, ma dove è il danno a noi migratoristi se apre il cinghiale ad ottobre ? Anzi ce fanno pure un pò de scaccio .

                              Sto calendario fà schifo, come lo faceva quello della passata stagione. Dalle riunioni dei nostri paladini con l'assessore emergevano timidi trionfalismi riguardo la possibilità del colombo in preapertura ..... io dico : noi migratoristi, mannamoce l'assitalia a ste riunioni ..... il risultato non cambia !!
                              sigpic

                              ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X