annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Incontri in Regione per il calendario venatorio del Lazio

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (53%) dei costi necessari.
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Incontri in Regione per il calendario venatorio del Lazio

    Vox populi di un incontro avvenuto tra il comitato scentifico di nostri sindacati e l'assessore alla caccia della giunta " montalbano sono " .
    Ebbene nel Lazio non cambierà nulla rapporto l'anno passato ..... tordi al 20 gennaio, ma promessa di eventuale deroga in zona cesarini per posticipare al 31. Hahahahahahaha ...... pari, pari come un anno fà ..... a cui sicuramente seguirà pure l'entusiasmo associazionistico . Non famo casini se no la deroga non la danno .
    Speriamo non sia vero ..... preferirei mille volte un distacco netto alle nostre istanza che accordi tra assessori e vertici per darci contentini e false promesse.
    sigpic

    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!



  • #2
    Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
    Vox populi di un incontro avvenuto tra il comitato scentifico di nostri sindacati e l'assessore alla caccia della giunta " montalbano sono " .
    Ebbene nel Lazio non cambierà nulla rapporto l'anno passato ..... tordi al 20 gennaio, ma promessa di eventuale deroga in zona cesarini per posticipare al 31. Hahahahahahaha ...... pari, pari come un anno fà ..... a cui sicuramente seguirà pure l'entusiasmo associazionistico . Non famo casini se no la deroga non la danno .
    Speriamo non sia vero ..... preferirei mille volte un distacco netto alle nostre istanza che accordi tra assessori e vertici per darci contentini e false promesse.
    Facessero come vogliono Fabio.
    Ultima modifica di Diego; 10/05/16, 10:42.

    COMMENTA


    • #3
      Speriamo solo che quest'anno gli storni abbiano covato bene e quindi risultino finalmente piu' numerosi delle......starne !!
      Infatti quest'ultime sono cacciabili. Gli storni....no ! Son pochi ed in declino.....

      COMMENTA


      • #4
        piuttosto perchè non si fa la richiesta di ripristinare nel periodo Ottobre /Novembre dei 5 giorni alla migratoria.

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da borcani Visualizza il messaggio
          piuttosto perchè non si fa la richiesta di ripristinare nel periodo Ottobre /Novembre dei 5 giorni alla migratoria
          i 5 giorni verranno ripristinati solo se i dati raccolti sugli abbattimenti lo consentiranno, ma se i tesserini vedranno solo caselle vuote .... difficile accada !!
          sigpic

          ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


          COMMENTA


          • #6
            Da come la vedo io quello che ci viene tolto non ci verra" più" ridato (dati o non dati) e pur avendoli chi abbiamo che si batte per noi con i dati alla mano (mica siamo Liguria, Toscana o Umbria) !! Anche i 10gg a gennaio (beccaccia e tordo), sono andati persi e non ritorneranno più", del ricorso di due anni fa non si ha più" notizia e nessuno ne parla più", tanto che se non sbaglio il calendario dello scorso anno erano gia" al 20 gennaio e non abbiamo aderito al ricorso fatto dalle altre regioni!! Nel Lazio quello che perdi dimentica!! Saluti

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da onyx Visualizza il messaggio
              Da come la vedo io quello che ci viene tolto non ci verra" più" ridato (dati o non dati) e pur avendoli chi abbiamo che si batte per noi con i dati alla mano (mica siamo Liguria, Toscana o Umbria) !! Anche i 10gg a gennaio (beccaccia e tordo), sono andati persi e non ritorneranno più", del ricorso di due anni fa non si ha più" notizia e nessuno ne parla più", tanto che se non sbaglio il calendario dello scorso anno erano gia" al 20 gennaio e non abbiamo aderito al ricorso fatto dalle altre regioni!! Nel Lazio quello che perdi dimentica!! Saluti

              Chiamasi VOLONTA' POLITICA.....
              Fino a qualche anno fà avevate un giunta regionale che metteva i tordi al 31/01....e si batteva nei tanti ricorsi ai TAR che avete dovuto sopportare contro un calendario LEGITTIMO....poi il vento è cambiato e ora avete una giunta che per non sapere nè leggere nè scrivere i tordi li mette al 20/01.....con il quasi "silenzio-assenso" delle vs AAVV e la frittata è fatta....
              Ottobre è.....

              COMMENTA


              • #8
                Le richieste fatte nelle scorse settimane alla Regione sono state le seguenti :

                1) Preapertura di 2 giornate alla tortora, colombaccio, merlo e corvidi.
                2) Aumento del carniere giornaliero per l'allodola (20 al giorno e 100 annuali).
                3) Riportare a 5 le giornate di caccia fruibili tra il 1° ottobre e il 30 novembre.
                4) Chiusura al tordo bottaccio, sassello e cesena al 30 gennaio 2017.
                5) Caccia da appostamento temporaneo al colombaccio e ai corvidi fino al 9 febbraio 2017.

                Risposte della Regione che ha inviato il documento all'ispra:

                1) Possibile preapertura anche al colombaccio (2 mezze giornate ?).
                2) Richiesta ad ispra di carniere giornaliero per 20 allodole.
                3) No alle cinque giornate settimanali dal 1°ottobre al 30 novembre. I tesserini venatori a lettura ottica pare siano stati un insuccesso non ci sono dati sulle catture.
                4) Chiusura ai turdidi al 30 gennaio se il Tar si esprime in maniera favorevole sul ricorso Anlc prodotto dallo studio avvocati Lemme.
                5) Si al colombaccio e corvidi fino al 9 febbraio.

                COMMENTA


                • #9
                  Il punto 3 : Zoccolo duro e scoglio insuperabile. Vedremo il polverone che si alzerà, quando la regione obbligherà la timbratura all'abbattimento del migratore ... e ce lo meritiamo.
                  sigpic

                  ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                  COMMENTA


                  • #10
                    Riguardo i colombacci, mi auguro che la regione rispetti l'arco temporale previsto dalla comunitaria, altrimenti febbraio è perso.
                    sigpic

                    ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


                    COMMENTA


                    • #11
                      Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                      Il punto 3 : Zoccolo duro e scoglio insuperabile. Vedremo il polverone che si alzerà, quando la regione obbligherà la timbratura all'abbattimento del migratore ... e ce lo meritiamo.

                      Vedi Fabio.....dove vogliamo arrivare quando non siamo nemmeno capaci di fare qualche crocetta???
                      Siamo INDIFENDIBILI!!!!!
                      Ottobre è.....

                      COMMENTA


                      • #12
                        perchè una volta seduti sulla poltrona fanno il volta faccia

                        COMMENTA


                        • #13
                          Originariamente inviato da fabio d.t. Visualizza il messaggio
                          Il punto 3 : Zoccolo duro e scoglio insuperabile. Vedremo il polverone che si alzerà, quando la regione obbligherà la timbratura all'abbattimento del migratore ... e ce lo meritiamo.
                          Fabio se intendi ad ogni abbattimento va segnato è una belle rogna.
                          Anni fa fu cosi per gli storni in deroga,ogni capo abbattuto andava segnato subito,se non ricordo male 20 capi giornalieri per max 100 stagionali,il problema è che quando portai il tesserino degli storni questo era diventato rosso per via di "qualche" macchiolina di sangue,e l'impiegata si è un pochino diciamo "schifata"nel ritirarlo.
                          "Caro amico ti scrivo...così mi disdraggo un pò...ma siccome sei molto lontano più forte ti scriverò........."
                          Maurè per sempre nel mio cuore.
                          Buon viaggio amico mio.

                          COMMENTA


                          • #14
                            La questione non è la segnatura dei capi di volta in volta od alla fine della giornata venatoria, ma il problema sono i numeri: se pochi (capi abbattuti) non ti concedono giornate accessorie per specie in sofferenza, se tanti, non te le concedono per diminuire la pressione venatoria. Gira e rigira lo prendiamo sempre in quel posto, quando non c'è la volontà di concedere qualcosa le scuse si trovano tutte.

                            COMMENTA


                            • #15
                              Intanto alla riunione di ieri al Ministero dell'Ambiente, presente il mondo venatorio con i suoi presidenti, agricoltori&Co, il Ministero ha risposto PICCHE mostrando la famosa lettera alle Regioni e che per questioni "legali" non si è potuta far girare tra noi, affermando quanto vi dissi circa un mese e mezzo fa, in poche parole NON HA RICONOSCIUTO I STUDI PRESENTATI DALLE AAVV, quindi aspetteranno i studi Ispra...che non arriveranno mai
                              Da ieri è ufficiale, vediamo se qualcuno delle nostre Associazioni ora renderà pubblica la notizia e se lo faranno, tra quanto tempo, magari dopo ll rinnovo....
                              Scusate la sintassi ma sono in moto..
                              Mai come oggi c'e' tanta gente che scrive e cosi`poca che legge.

                              COMMENTA

                              Pubblicita STANDARD

                              Comprimi

                              Ultimi post

                              Comprimi

                              Unconfigured Ad Widget

                              Comprimi
                              Sto operando...
                              X