annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Sos tortora

Comprimi

Mantieni online il sito per tutto il 2019

Comprimi
Le donazioni inviate sino ad oggi hanno ricoperto il (55%) dei costi necessari.
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #91
    Ok proverò con il sale .

    COMMENTA


    • #92
      Originariamente inviato da ozannagh Visualizza il messaggio
      Riprendo questo thread dopo 10 mesi.
      E richiedo ai moderatori della stanza di rimetterlo in EVIDENZA.La tortora è considerata in declino a livello europeo e "vulnerabile" nei paesi UE....
      Dopo i dati sugli abbattimenti delle ultime stagioni trasmessi a FACE Europa ora si richiede di inviare le ali delle tortore abbattute...tutte le ali.
      Pare che il motivo della sofferenza della specie sia l'elevata mortalità giovanile....
      Tutto cio' serve x elaborare un piano di gestione europeo delle specie...senza il quale si rischia di perdere questo selvatico come cacciabile.
      Allego così come ho ricevuto....ci sono i riferimenti x partecipare al progetto.
      In più partecipiamo meglio è.


      L’Ufficio Avifauna Migratoria FIdC invita tutti i cacciatori che si dedicano alla tortora a collaborare al progetto di raccolta delle ali di questo selvatico. In Europa si sta assistendo anno dopo anno a un continuo e sensibile calo della tortora selvatica e la specie è giudicata “Vulnerabile” in Europa e “Quasi Minacciata” nel territorio dell’Unione Europea. Una situazione particolare, in cui la demografia è più favorevole in UE rispetto al complesso dei Paesi Europei. Oggi più che mai questa specie ha bisogno di essere gestita e studiata se vorremo continuare a cacciarla. L’Ufficio Avifauna Migratoria FIdC sta collaborando con FACE per la predisposizione del Piano di Gestione Internazionale UE e ha già fornito una stima del totale del prelievo compiuto in Italia. Nell'ambito di questo impegno di ricerca l’Ufficio Avifauna Migratoria intraprenderà dalla prossima stagione venatoria la raccolta delle ali dei capi abbattuti in tutta Italia. Lo scopo è conoscere la struttura e il successo riproduttivo delle popolazioni che vengono cacciate in Italia, poiché la
      FIDC - Avifauna Migratoria - Via Salaria, 298/a - 00199 Roma
      Tel 06 8440941 - Fax 06 844094217 - Cf 97015310580 - avifaunasegreteria@fidc.it
      diminuzione della produttività di giovani appare una delle cause del declino. È richiesto quindi un impegno a quanti desiderano collaborare a questo importante contributo del mondo venatorio. I cacciatori che desiderano prendere parte al progetto dovranno consegnare le ali di tutti i soggetti abbattuti, indipendentemente dal numero di capi da loro prelevati. Non è utile infatti, dal punto di vista statistico inviare le ali solo di alcune tortore, ma è necessario far pervenire quelle di tutti i soggetti prelevati nella stagione venatoria dal singolo cacciatore. Per maggiori informazioni e aderire al progetto è possibile scrivere una mail a avifaunasegreteria@fidc.it oppure telefonare a Marco Fasoli, responsabile del progetto, al 3470557445.
      Roma, 2 agosto 2016 – Ufficio Avifauna Migratoria FIdC
      Promemoria: ho provveduto per conoscenza a far pervenire a chi di dovere il numero degli abbattimenti, la località e la data, i capi distinguendoli tra giovani dell'anno oppure vecchi.

      COMMENTA


      • #93
        Re: Sos tortora

        Riapro l'argomento con i risultati delle prime ali di tortore inviate..un pò pochine...
        Credo sia importante dare continuità a questi studi.
        Ciao e grazie a chi ha partecipato e a chi vorrà farlo in futuro.


        File condivisi - Acrobat.com
        Ottobre è.....

        COMMENTA


        • #94
          Re: Sos tortora

          C'è anche il nostro Maurizio tra coloro che hanno contribuito allo studio. Bravo
          sigpic

          ..... cci vostra, quanto ve vojo bene !!!


          COMMENTA


          • #95
            Re: Sos tortora

            Ho mandato dieci coppie di ali anche io e nonostante il Dott. Fasoli mi abbia ringraziato per il materiale inviatogli, dalla provincia di Roma risulta una sola collaborazione (non a nome mio). Resta sempre il sospetto che qualcosa venga smarrito oppure non utilizzato.

            COMMENTA


            • #96
              Re: Sos tortora

              c'e' anche il nostro moderatore zanardi

              dedicato a noi......che il consiglio di un anziano cacciatore, è una SAGGEZZA…e non.. -"roba d’ altri tempi"

              COMMENTA


              • #97
                Re: Sos tortora

                Secondo me basterebbero delle foto con lo smartphone alla tortora intera ad ali aperte inviata nei vari modi telematici, l'invio delle ali presenta dei problemi pratici mentre la foto è immediata alla portata di tutti, ma sta storia puzza di inutilità e di sperpero di risorse, le tortore abbattute a settembre in maggioranza appartengono all'ultima covata, che cè da studiare, le ali le dovrebbero chiedere a chi le caccia dall'altra parte del mediterraneo già dal 1°luglio (Marocco)?
                O a Napoli in carrozza o alla macchia a far carbone.

                COMMENTA


                • #98
                  Re: Sos tortora

                  Originariamente inviato da giuseppe70 Visualizza il messaggio
                  Ho mandato dieci coppie di ali anche io e nonostante il Dott. Fasoli mi abbia ringraziato per il materiale inviatogli, dalla provincia di Roma risulta una sola collaborazione (non a nome mio). Resta sempre il sospetto che qualcosa venga smarrito oppure non utilizzato.

                  Chiedigli informazioni.....credo sia un tuo diritto sapere.
                  Ciao!!
                  Ottobre è.....

                  COMMENTA


                  • #99
                    Re: Sos tortora

                    Originariamente inviato da Gianni1° Visualizza il messaggio
                    Secondo me basterebbero delle foto con lo smartphone alla tortora intera ad ali aperte inviata nei vari modi telematici, l'invio delle ali presenta dei problemi pratici mentre la foto è immediata alla portata di tutti, ma sta storia puzza di inutilità e di sperpero di risorse, le tortore abbattute a settembre in maggioranza appartengono all'ultima covata, che cè da studiare?

                    Io invece credo sia importante inviare le ali come richiesto....non penso che l'analisi sia limitata al solo stabilire se la tortora sia giovane o adulta...
                    Per i problemi pratici sono davvero nulli...o quasi...basta solo un pò di buona volontà....
                    Ottobre è.....

                    COMMENTA


                    • Re: Sos tortora

                      Secondo me il problema non lo stiamo causando noi con le 3 giornate all'anno in cui riusciamo a sparare qualche tortora, ma a causa del perpetuo abbattimento di tortore nelle uscite all'estero.

                      COMMENTA


                      • Re: Sos tortora

                        Originariamente inviato da ozannagh Visualizza il messaggio
                        Questo è un appello molto importante...e pregherei i moderatori di questa stanza di mettere il thread in EVIDENZA.
                        Servono ASSOLUTAMENTE entro il 2015 dati certi e attendibili sugli abbattimenti compiuti nelle ultime 5 stagioni più quella in corso.
                        Chi lo chiede è FACE EUROPA....la specie tortora è considerata in declino....i dati di rientro dalle letture dei tesserini sono insufficienti...e qui non fatemi aggiungere altro.
                        Come è successo con la pavoncella 5 anni fà se questi dati non arrivano si rischia una sospensione x la cacciabilità della tortora di 5 anni.
                        Chi volesse collaborare può inviare una mail a questo indirizzo:
                        avifaunasegreteria@fidc.it

                        So che molti non vedono di nuon occhio questa av...ma qui si tratta di salvare una caccia bellissima.
                        Grazie a tutti!!!!!
                        non è effetivamente in forte declino??????????? basta guardarci intorno,le stagioni cambiano ,le piogge sono o poco consistenti o nubifragi,gli inverni oramai miti,la stagione estiva dura fino ad ottobre inoltrato,non causiamo piu danni di quelli che abbaimo gia fatto,non è rivolto ai cacciatori ma a tutto il sistema,se sono così in diminuzione ,ben venga la chiusura x qualche tempo a a tale specie.

                        COMMENTA


                        • Re: Sos tortora

                          Mi spieghi cosa c'entrano le stagioni, le piogge, gli inverni miti e l'estate di ottobre con lo stato di conservazione della tortora?
                          Certo che scrivi cose strane....


                          Inviato dal mio iPhone7 utilizzando Tapatalk
                          Lando


                          Quando un uomo con la pala incontra un uomo con la pistola scarica, l'uomo con la pistola scarica è un uomo morto!

                          COMMENTA


                          • Re: Sos tortora

                            Originariamente inviato da grillaia Visualizza il messaggio
                            non è effetivamente in forte declino??????????? basta guardarci intorno,le stagioni cambiano ,le piogge sono o poco consistenti o nubifragi,gli inverni oramai miti,la stagione estiva dura fino ad ottobre inoltrato,non causiamo piu danni di quelli che abbaimo gia fatto,non è rivolto ai cacciatori ma a tutto il sistema,se sono così in diminuzione ,ben venga la chiusura x qualche tempo a a tale specie.

                            Bentornato Danilo!!!!
                            Quindi tu ad una richiesta di studi inoltrata dalla Ue in risposta ad un piano di gestione risponderesti con la chiusura....
                            Complimenti...paro paro come il comunicato LIPU....
                            Guarda caso grazie a questi studi...ai quali tu ovviamente non partecipi ma sentenzi...sembra proprio che le popolazioni nidificanti italiane siano stabili con leggero incremento in qualche Regione come l'Emilia Romagna,dove infatti...proprio grazie a cio' di cui ti sto parlando...si riesce ad avere ancora un carniere giornaliero di 15 capi....guarda un pò...
                            Probabilmente le tortore emiliane hanno sviluppato anticorpi particolari ai cambiamenti del clima.......
                            Ottobre è.....

                            COMMENTA


                            • Re: Sos tortora

                              vorrei portare la mia modesta esperienza in fatto di tortore.........per parecchi anni con amici si facevano le preaperture in toscana e precisamente a colle val d'elsa, sempre carnieri normali tra le sei sette alle 10 tortore a testa (eravamo in quattro a volte in cinque) negli ultimi anni quando ancora si poteva ci siamo spostati in quel di pisa e più o meno le tortore erano le solite, a parte anni con numeri importanti (credetemi) i carnieri sono sempre stati costanti........anche secondo me sono "Allarmi" da valutare attentamente sulla veridicità delle affermazioni, certo è che partecipare ATTIVAMENTE allo studio non può altro che fare bene alla caccia............in bocca al cocker!!!!!!!!!!!!!!!!!!

                              COMMENTA


                              • Re: Sos tortora

                                [QUOTE=lando;1124332]Mi spieghi cosa c'entrano le stagioni, le piogge, gli inverni miti e l'estate di ottobre con lo stato di conservazione della tortora?
                                Certo che scrivi cose strane....
                                Evidentemente non mi spiego bene ,la sintesi è la seguente,se le tortore sono in diminuzione è giusto che per un periodo di tempo si fermi il prelievo alla suddetta specie,il discorso delle stagioni,che sono cambiate,hanno portato cambiamenti anche al comportamento dei selvatici,vedi cove di colombi e di tortore africane prolungate sin ai primi di settembre,vedi lepri che vengono incarnierate all’ apertura ,gravide, visto questo cambiamento climatico duvuto per la maggiore alla mederna società , che x rincorrere soldi e sete di potere,non guarda in faccia nessuno,sfruttando e non rispettando in alcun modo la natura,necessita perciò un attento controllo capillare sulle popolazione di selvatici,senza esitare alla chiusura di una specie se in pericolo,dovremmo essere i primi interessati a fare ciò x non arrivare ad un punto di inevitabile chiusura permanente e non piu temporanea.
                                x chi è convinto che le tortore non siano in diminuzione…buon x Lui ,evidentemete “le tortore”schivano il mio ATC di residenza!!
                                andrebbero presi provvedimenti seri anche sulla stanziale e smettere di lanciare quei plii coloratti ,che oltretutto inquinano geneticamente le popolazioni di selvatici veri,con un regresso continuo di soggetti attia alla cova e allallevamento della propria prole.

                                COMMENTA

                                Pubblicita STANDARD

                                Comprimi

                                Ultimi post

                                Comprimi

                                Unconfigured Ad Widget

                                Comprimi
                                Sto operando...
                                X