annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Toscana: Piccioni e storni, elenco comuni dove è autorizzato il prelievo in deroga

Comprimi
X
Comprimi
Su questa pagina ci sono 1 persona/e che stanno leggendo il contenuto di questa discussione: (0) Utenti registrati - (1) Ospiti
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Toscana: Piccioni e storni, elenco comuni dove è autorizzato il prelievo in deroga

    Venerdì 31 Luglio 2015

    Clicca sull'immagine per ingrandirla. 

Nome:   Campagna .jpg 
Visite: 1 
Dimensione: 133.4 KB 
ID: 1711335

    Il prelievo in deroga del piccione (Columbia Livia varietà domestica) è autorizzato nel periodo compreso tra il 4 ottobre e il 13 dicembre 2015 nei 30 Comuni qui di seguito indicati:

    Provincia di Lucca Altopascio, Capannori, Lucca e Porcari

    Provincia di Livorno Bibbona, Campiglia Marittima, Castagneto Carducci, Cecina, Collesalvetti, Rosignano Marittimo e San Vincenzo

    Provincia di Pistoia Agliana, Chiesina Uzzanese, Larciano, Monsummano Terme, Montecatini Terme, Pescia, Pieve a Nievole, Pistoia, Ponte Buggianese e Quarrata

    Provincia di Prato Prato

    Provincia di Siena Casole d'Elsa, Cetona, Chianciano Terme, Colle di Val D'Elsa, Montepulciano, Monteriggioni, Siena e Sovicille

    ------------------------------------------------------

    Il prelievo in deroga dello storno (Sturnus vulgaris) viene autorizzato nel periodo compreso tra il 4 ottobre e il 13 dicembre 2015, in 84 Comuni. Eccoli suddivisi per province.

    Provincia di Arezzo Bucine, Castiglion Fiorentino, Castel San Niccolò, Monte San Savino e Poppi

    Provincia di Firenze Bagno a Ripoli, Campi Bisenzio, Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Lastra a Signa, Marradi, San Casciano Val di Pesa, Scandicci, Signa e Vinci

    Provincia di Livorno Bibbona, Campiglia Marittima, Collesalvetti, Rosignano Marittimo e San Vincenzo

    Provincia di Lucca Camaiore, Capannori, Lucca, Massarosa, Montecarlo e Pietrasanta

    Provincia di Massa Carrara Aulla, Carrara, Fivizzano, Massa e Filattiera

    Provincia di Pisa Calci, Casciana Terme, Cascina, Castelfranco di Sotto, Pisa, Pomarance, Pontedera, San Giuliano Terme, San Miniato, Santa Croce, Vecchiano, Vicopisano e Volterra

    Provincia di Pistoia Agliana, Buggiano, Chiesina Uzzanese, Lamporecchio, Larciano, Massa e Cozzile, Monsummano Terme, Montale, Montecatini Terme, Pescia, Pieve a Nievole, Pistoia, Ponte Buggianese, Quarrata, Serravalle Pistoiese e Uzzano

    Provincia di Prato Carmignano, Montemurlo, Poggio a Caiano e Prato

    Provincia di Siena Casole d'Elsa, Castelnuovo Berardenga, Cetona, Chianciano, Colle Val d'Elsa, Gaiole in Chianti, Monteriggioni, Montepulciano, Monteroni d'Arbia, Poggibonsi, Rapolano Terme e Siena in provincia di Siena;




    fonte:regioni.it
    CHI AMA LA CACCIA VIVE LA NATURA sigpic

  • #2
    É una farsa oltre che ai limiti della distanza, della presenza dei dissuasori, che non si posso usare i richiami della stessa specie ecc... un ulteriore beffa é quella che i capi abbattuti vanno comunicati entro i primi di novembre ( ora non ricordo la data) Questo perché se vengono superati i limiti previsti sospendono la deroga prima.
    Tutti i giorni ringrazio mio nonno e i miei zii, per avermi tramandato la passione per la caccia e spero un giorno di poterli rivedere e andare ancora una volta a caccia tutti assieme.

    COMMENTA


    • #3
      Certo che per proteggere i vigneti consentire la deroga al 4 ottobre è proprio una bella idea,a meno che gli storni non bevono il vino già premuto......mah sempre peggio purtroppo.

      COMMENTA


      • #4
        Domanda. E quella dei poccioni con che modalità viene effettuata

        COMMENTA


        • #5
          Originariamente inviato da marco83 Visualizza il messaggio
          Domanda. E quella dei poccioni con che modalità viene effettuata
          Mi spiego meglio su seminati con dissuasori e cazzate varie?

          COMMENTA


          • #6
            ridicoli lo dico sempre che questi legiferanti sono dei cretini, fra un po chiederanno di essere vestiti in modo sgargiante e di usare solo la fionda, RIDICOLI, dopo i danni chi li paga?

            COMMENTA


            • #7
              Originariamente inviato da marco83 Visualizza il messaggio
              Mi spiego meglio su seminati con dissuasori e cazzate varie?
              come per lo storno, uguale uguale,


              tanti storni quest'anno,
              Non ha alcun senso proteggere gli insettivori se non si proteggono gli insetti.

              COMMENTA


              • #8
                Si di storni è pieno ma se devo caccirli alla ***** di cane e nn al prato come dio comanda x me rimangono vivi

                COMMENTA


                • #9
                  Ci sarà qualche possibilità di sparare agli storni in preapertura!?
                  E come diceva un vecchio delle mie parti:

                  "MAI TRALASCIARE LA CACCIA PER IL LAVORO"

                  Socio d'onore LAGO CASERANE!

                  COMMENTA


                  • #10
                    Dice che è per il 4 ottobre perché ci vogliono 60 giorni dalla delibera per essere attiva
                    Prima avevano troppo da fare,non avevano tempo di farla..,.

                    COMMENTA

                    Chi ha letto questa discussione negli ultimi 10 giorni:

                    Pubblicita STANDARD

                    Comprimi

                    Trending

                    Comprimi

                    Unconfigured Ad Widget

                    Comprimi

                    Tag nuvola

                    Comprimi

                    Ultimi post

                    Comprimi

                    Sto operando...
                    X